NEWS 2020            ITULLIANS.COM            NEWS 2020            ITULLIANS.COM            NEWS 2020            ITULLIANS.COM            NEWS 2020            ITULLIANS.COM            NEWS 2020

www.capital.it

"ITULLIANS…NOT ONLY NEWS"
IL BLOG UFFICIALE DEL FAN CLUB!!!
itullians.blogspot.com - a cura di Athos Enrile

MADMADI': La musica che gira!

Le news di Rockstarclicca e tocca le sfere

____ Diffondi la musica che conta regalando un Cd/DvD dei Jethro Tull, la persona che lo riceverà te ne sarà grata per tutta la vita!!!___Passaparola!!!

NEWS 2022 - 2021 - 2020 - 201920182017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011 - 2010 - 2009 - 2008 - 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003

ITULLIANS FAN CLUB

LAST : Venerdì 30 Ottobre 2020
---------------------------------------------------------------------------------------------------------

NEWS & ULTIMORA
Ottobre - Novembre 2020

JETHRO TULL
Tour Dates

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
JETHRO TULL IN ITALIA!!!
DATE RIPROGRAMMATE ITALIA TOUR 2021

----------------------------
ANNUNCIO DAL SITO WWW.JETHROTULL.COM

A causa della permanenza delle restrizioni per il contenimento dell’emergenza sanitaria, i concerti in Italia dei Jethro Tull previsti a Torino e a Legnano per il 3 e 5 novembre sono rimandati al 2021, ma si aggiungono anche altri nuovi appuntamenti. La band sarà il 12 ottobre al Teatro Brancaccio di Roma, il 14 ottobre al Gran Teatro Geox di Padova, il 16 al Teatro Colosseo di Torino e il 17 ottobre al Teatro Galleria di Legnano (MI). I biglietti per tutte le date sono in vendita nel circuito ufficiale Ticketone; i titoli di ingresso già acquistati per le tappe di Torino e di Legnano rimangono valide per le nuove date.

IAN ANDERSON
----------------------------

---------------------
PREVENDITE:
www.Ticketone.it
www.iananderson.com
---------------------
 

JETHRO TULL ITALIA TOUR 2021 - THE PROG YEARS!!!
--------------------------

Martedì 12 Ottobre 2021 - ROMA, Teatro Brancaccio
Giovedì 14 Ottobre 2021 - PADOVA, Teatro Gran Geox
Sabato 16 Ottobre 2021 - TORINO, Teatro Colosseo
Domenica 17 Ottobre 2021 - LEGNANO, Teatro Galleria
--------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
JETHRO TULL'S
IAN ANDERSON
ALL TOUR DATES 2020/2021
TUTTE LE DATE 2021 RIPROGRAMMATE
-----------------------------------
IAN ANDERSON - vocal, flute, acoustic guitar
SCOTT HAMMOND - drum, percussions
JOE PARRISH - electric guitar
JOHN O'HARA - keyboards
DAVID GOODIER - bass

-----------------------------------

EVENTI 2020

EVENTI 2021

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
24th Oct 2020 – AALBORG, Skraaen (DNK)
25th Oct 2020 – COPENHAGEN, Opera House (DNK)

POSTPONED to; 9th May 2021


3rd Nov 2020 – TORINO, Teatro Colosseo (ITALY)
RINVIATA al 16 Ottobre 2021

5th Nov 2020 – LEGNANO, Teatro Galleria (ITALY)

RINVIATA al 17 Ottobre 2021

9th Nov 2020 – MANNHEIM, Mozartsaal (DE)

POSTPONED to; TBC

10th Nov 2020 – LUDWIGSBURG, F. L., Theatersaal (DE)
POSTPONED to; 1th Nov 2021

11th Nov 2020 – MÜNCHEN, Circus Krone (DE)

POSTPONED to; 2th Nov 2021

16th Nov 2020 – OSTRAVA, Gong (CZE)
17th Nov 2020 – BRNO, Vodovo Sports Hall (CZ)
18th Nov 2020 – PRAGUE, Congress Centre (CZ)
26th Nov 2020 – LUGANO, Congress Palace (CH)

POSTPONED to; 25 Nov 2021


IAN ANDERSON CHRISTMAS SHOW 2020
5th Dec 2020 – COVENTRY, Coventry Cathedral (UK)
POSTPONED to; 3 Dic 2021


JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
17th Dec 2020 – ISTANBUL, Zorlu (TUR)

----------------------------------------------------

 

 

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2021
8th Jan 2021 – TAMPERE, Concert Hall (FIN)
9th Jan 2021 – HELSINKI, House of Culture (FIN)
10th Jan 2021 –TURKU,  Logomo (FIN)
15th Jan 2021 – MOSCA, Crocus City Hall (RUS)
16th Jan 2021 – SAN PIETROBURGO, DK Lensoveta (RUS)
18th Jan 2021 – NIZHNY NOVGOROD, Kremlin Hall (RUS)

6 March 2021 – LAUSANNE, Salle Métropole (CH)
7 March 2021 – BIENNE, Palais des Congrès (CH)
26th March 2021 – PORTO ALEGRE, Araujo Viana (BRA)
27th March 2021 – CURITIBA, Teatro Positivo (BRA)
28th March 2021 – SAN PAOLO, Tom Brasil (BRA) 

16th April 2021 – BUDAPEST, Congress Hall (HUN)
17th April 2021 – BRATISLAVA, Refinery Gallery (SVK)
12th May2021 – UMEÅ, Folkets Hus (SWE)
14th May 2021 – GÖTEBORG, Konserthuset (SWE)
16th May 2021 – STOCCOLMA, Cirkus (SWE)

JETHRO TULL TOUR
29th July 2021 – SCHWERIN, Freilichtbühne (DE)
30th July 2021 – LEIPZIG, Parkbhùn (DE)
31th July 2021 – DRESDA, Junge Garde (DE)

THE PROG YEARS - U.K. TOUR
17th Sept 2021 – BATH, The Forum (UK)
18th Sept 2021 – READING, Exagon (UK)
20th
Sept 2021 – AYLESBURY, The Waterside (UK)
21 Sept 2021 – LEICESTER, De Montfort Hall (UK)
22 Sept 2021 – BRIGHTON, Dome (UK)
24th Sept 2021 – LONDOn, O2 Shepherd's Bush Empire (UK)
25th Sept 2021 – POOLE, Lighthouse (UK)
27th Sept 2021 – PERTH, Concert Hall (UK)
28th Sept2021 – GLASGOW, Pavillion Theater (UK)
29th Sept 2021 – STOKE-ON-TRENT, The Victoria Hall (UK)
30th Sept 2021 – LACKBURN, King George's Hall (UK)

JETHRO TULL TOUR
6th Oct 2021 – BERLINO, Admiralspalast (DE)
7th Oct 2021 – BREMA, Metropol Theater (DE)
8th Oct 2021 – AMBURGO, Laeiszhalle (DE)
 

JETHRO TULL ITALIA TOUR
12 Ott 2021 – ROMA, Teatro Brancaccio (ITALY)

14 Ott 2021 – PADOVA, Teatro Gran Geox ((ITALY)

16 Ott 2021 – TORINO, Teatro Colosseo (ITALY)
17 Ott 2021 – LEGNANO, Teatro Galleria (ITALY)


JETHRO TULL THE PROG YEARS
24th Nov 2021 – ZURIGO, Volkshaus (CH)
25th Nov 2021 – LUGANO, Palazzo Dei Congressi (CH)

IAN ANDERSON CHRISTMAS SHOWS
2th Dic2021 – LICHFIELD, Lichfield
 Cathedral (UK)
3th Dic 2021 – COVENTRY, Coventry Cathedral (UK)

---------------------------------------------------------

Per le ultimissime news consulta www.iananderson.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IAN ANDERSON
News

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
IAN ANDERSON SU COVID-19:
LETTERA APERTA AL GOVERNO DEL REGNO UNITO!!!
-----------------------------------
[DALLA RIVISTA ROLLING STONES - DI CLAIRE SHAFFER]
-----------------------------------
DA UN POST DEL SUO SITO, ANDERSON RIFLETTE SU COME LE ESIBIZIONI DAL VIVO ALL'APERTO E AL COPERTO, POTREBBERO ESSERE REALIZZATE IN MODO SICURO DURANTE LA PANDEMIA...
-----------------------------------

- Ian Anderson e la sua band Jethro Tull hanno firmato una lettera aperta al governo del Regno Unito che delinea le realtà del Covid-19 crisi per i musicisti e suggerendo possibili soluzioni per come riportare la musica dal vivo. Nella prefazione, Anderson spiega di averle inviate privatamente al Segretario della Cultura del Regno Unito, Oliver Dowden, il 1 luglio e, di nuovo, al Ministro per il Digitale e la Cultura Caroline Dinenage il 12 agosto, ma non avrebbe mai ricevuto una risposta da nessuno dei due. "Difficile fare progressi con questo governo del Regno Unito un pò confuso, disinformato e poco brillante", scrive. "Sono così triste per tutti noi in questa industria ormai estremamente precaria di arte e intrattenimento e triste anche per il pubblico che ci segue."
- Anderson spiega poi i problemi di sicurezza scientificamente provati, con l'esecuzione di musica dal vivo in luoghi all'aperto o al coperto, notando che la diffusione del nuovo coronavirus attraverso goccioline di aerosol, è stata trovata per essere più probabile della contaminazione superficiale, che può essere evitata attraverso procedure di pulizia adeguate. La sfida principale che si trova ad affrontare le sedi interne, osserva Anderson, è che sono tipicamente raffreddati, spazi asciutti grazie alle unità A / C che soffiano aria in tutto lo spazio - una casa perfetta per i virus.
- Detto questo, crede che i concerti all'aperto siano in gran parte sicuri per il momento, purché tutti i partecipanti indossino maschere - "almeno una maschera chirurgica a 3 strati 50p, non un fragile rivestimento per il viso cosmetico fatto in casa a strato singolo" - e mantenere una distanza sociale adeguata a parte attraverso posti a sedere o altro. Dimostra anche come gli spazi esterni o anche luoghi al coperto molto grandi possano mantenere il 70% della capacità, contro solo il 35%, mantenendo i sedili distanziati di un metro e permettendo ai gruppi domestici di sedersi più vicini, come ha fatto Anderson alla sua recente mostra sulla cattedrale del Regno Unito.
- Anderson ammette che la creazione di un protocollo sicuro per le prestazioni indoor sarà molto più difficile e che uno scenario universale sarebbe inefficace. Scrive: "Suggerisco che le valutazioni della salute ambientale siano effettuate per teatri e sale da concerto e possano essere concesse (o non concesse) una licenza COVID provvisoria per operare con posti a sedere limitati e tutti gli altri evidenti protocolli sanitari e di entrata/uscita/toilette in atto. Ci vorrà molte settimane per essere effettuata, ma penso davvero che abbiamo, realisticamente, fino alla prossima primavera per farlo quando, si spera, i tassi di infezione sono giù a un livello più sicuro."
Ian Anderson, Jethro Tull
-------------------------
Le esibizioni al coperto sono tornate in alcune parti d'Europa, come la Germania, dove gli scienziati hanno iniziato a sperimentare con diversi scenari di concerti per vedere come il Covid-19 potrebbe essere diffuso in un ambiente di musica dal vivo. Molto è ancora sconosciuto sui pericoli del Covid-19 in diversi tipi di raduni di massa, ma le prove scientifiche hanno sostenuto l'affermazione di Anderson secondo cui il virus si trasmette principalmente attraverso gli aerosol.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
IAN APPARE NEL DOCUMENTARIO
"UN MONDO SENZA BEETHOVEN"
-----------------------------------

COME SAREBBE UN MONDO SENZA BEETHOVEN?

Come sarebbe un mondo senza Ludwig van Beethoven? Quasi nessuno può immaginarlo. Sarah Willis, una suonatrice di corno francese della Filarmonica di Berlino (Berliner Philharmoniker), esplora questa domanda per il documentario musicale DW "A World without Beethoven?". Ha ottenuto alcune risposte sorprendenti, tra le altre dal chitarrista degli Scorpions Rudolf Schenker, Ian Anderson dei Jethro Tull, dal trombettista jazz Wynton Marsalis e dalla pianista Gabriela Montero. Il documentario è stato trasmesso da DW in due parti il 16 e 23 settembre 2020 ed è già disponibile su Amazon Prime Video.#WorldWithoutBeethoven


<CLIICCA SULLA FOTO PER GUARDARE IL VIDEO!

-----------------------------------
"WICKED WINDOWS", scritto da Ian Anderson
e pubblicato originariamente su "Dot Com" dei Jethro Tull, 1999

Batteria registrata presso Chris Bangle Associates, Clavesana, Italia.
Batteria, voce di Franco e basso ingegnerizzati e registrati da Francesco Salvadeo.
Basso registrato da Cristiano De Lucrezia presso BB Recording Studio, Roma, Italia.
Mixato e masterizzato da Francesco Salvadeo presso The Cat's Cage Recording Studio.
Video a cura di Mauro Mugiati
Grazie a Ian Anderson, Chris Bangle, Cristiano e Maria De Lucrezia, Mauro Mugiati e Francesco Salvadeo.
Arianna ringrazia Luca Pirozzi per averle permesso di usare il suo basso a 5 corde.

 

-----------------------------------
Da Youtube Arianna de Lucrezia scrive a proposito di questa grande opportunità:
“Sono così contenta che Ian Anderson abbia accettato di esibirsi su questo brano con me e alcuni dei suoi conoscenti di vecchia data nella band Beggar's Farm. Abbiamo fatto le registrazioni durante questi tempi difficili di blocco dei COVID dopo che il batterista Sergio Ponti ha fatto un'introduzione. Mi ha davvero incoraggiato a continuare a studiare e a perseguire una carriera nella musica.
I miei ringraziamenti personali e speciali vanno a Sergio Ponti, il ragazzo più simpatico della Terra, un bravo batterista e il mio nuovo amico.
E grazie, Franco, Brian e Lorenzo per la voce, il fagotto, le tastiere e la chitarra. Tutto è andato alla grande e voi ragazzi lo sapete.”

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
"TIR NA NOG" IL DUO IRLANDESE
"SPALLA" AI JETHRO TULL NEI TOUR 1972/74
-----------------------------------
I Tir na nOg sono un gruppo folk irlandese che nasce come duo acustico e formatosi a Dublino, in Irlanda, nel 1969 da Leo O'Kelly e Sonny Condell. Sono spesso considerati come una delle prime band folk progressive alla stregua di altri artisti come Nick Drake o gruppi come Pentangle. La loro musica è basata principalmente su forti radici celtiche e con intricati suoni acustici e canti ad armonia. Nei loro primi anni, hanno fatto un tour nei club folk del Regno Unito e, a livello internazionale, come supporto per diverse band rock come appunto Jethro Tull, Procol Harum, Hawkwind, The Who, e Fairport Convention e Roxy Music, mentre allo stesso tempo dirigevano i propri concerti universitari e di club in tutto il Regno Unito.



GUARDA IL VIDEO

Con la loro musica, spesso descritta anche come folk psichedelico, sono rimasti una band di culto fino a quando hanno lasciato la loro casa discografica nel 1974. Oggi, danno regolarmente concerti, soprattutto in Irlanda. Dal 1971 al 1973, hanno realizzato tre album in studio con la Chrysalis Records e sono stati molto acclamati dalla critica, pur non avendo un grosso riscontro commerciale. 
il loro primo album, intitolato semplicemente Tir na nOg, è ritenuto sicuramente un 'must' per tutti i fan di Tir na nOg e un primo acquisto ideale per coloro che non si sono ancora avventurati nel loro mondo.
Recentemente hanno pubblicato un nuovo album, Live At Sirius, che contiene molte delle loro canzoni senza tempo dei tre album di Chrysalis, tra cui la loro versione di "Free Ride" di Nick Drake, presumibilmente l'unica canzone di Nick reinterpretata nella sua breve vita.

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

MARTIN BARRE
Tour Dates

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
MARTIN BARRE band
AQUALUNG
50TH ANNIVERSARY TOUR 2021
-----------------------------------
MARTIN BARRE - guitars
ALAN THOMSON - bass
DARBY TODD - drums

DAN CRISP - vocals

-----------------------------------

Il 2021 sarà il 50° Anniversario dell'uscita del leggendario album "Aqualung" dei Jethro Tull. Martin Barre con la sua band suoneranno l'album per intero ed in sequenza, assieme ad altri grandi classici dei Tull, sia negli spettacoli nuovi che in quelli riprogrammati per tutto il 2021. Molti show includeranno anche gli ex membri dei Tull Clive Bunker e Dee Palmer, come parte della formazione! Lo spettacolo sarà in tournée in Europa, Stati Uniti e Canada per tutto il 2021.

---------------------------------------------------------------------
EVENTI RIPROGAMMATI 2020/2021

----------------------------------
U.K. TOUR 2020
MARTIN BARRE BAND
21 Nov 2020 - DERBY, The Flowerpot (UK)
POSTPONED to; TBC

26 Nov 2020 - LONDON, 100 Club (UK)
POSTPONED to; TBC

--------------------------------------------------
--------------------------------------------------
U.S.A. TOUR 2021 with special guests:
CLIVE BUNKER & DEE PALMER
AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
MARTIN BARRE BAND
25 March 2021 - LARGO, Centtal Park performing Arts Center (FL)
26 March 2021 - BOCA RATON, The Funky Biscuit (FL)
27 March 2021 - BOCA RATON, The Funky Biscuit (FL)

AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
15 April 2021 – BUFFALO, The Tralf Music Hall (NY)
16 April 2021 - HUDSON FALLS, The Strand Theater (NY)
17 April 2021 - ROCKVILLE CENTRE, Madison Theatre (NY)
21 April 2021 - RIDGEFIELD, Ridgefield Playhouse (CT)
22 April 2021 - DERRY,Tupelo Hall (NH)
23 April 2021 - SELLERSVILLE, Sellersville Theater (PA)
24 April 2021 - SELLERSVILLE, Sellersville Theater (PA)

01 May 2021 - DES MOINES, Hoyt Sherman Place (IA)

MARTIN BARRE - AN EVENING OF ACOUSTIC DELIGHTS
05 May 2021 - CINCINNATI, Memorial Hall (OH)

AQUALUNG 50TH ANNIVERSAR
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
06 May 2021 - SAINT CHARLES, Arcada Theater (IL)
07 May 2021 - PEORIA, Scottish Rite Theatre (IL)
14 May 2021 - EDWARDSVILLE, Wildey Theatre (IL)
15 May 2021 - EDWARDSVILLE,Wildey Theatre (IL)
20 May 2021 - THE WOODLANDS, Dosey Doe Music Hall (TX)
21 May 2021 - ARLINGTON, Arlington Music Hall (TX)
22 May 2021 - SAN ANTONIO, Sam's Burger Joint Music Hall (TX)
24 May 2021 - TUCSON, The Rialto Theatre (AZ)
25 May 2021 - PHOENIX, M. I. Museum Music Theater (AZ)

U.K. TOUR 2021
AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
MARTIN BARRE BAND
29 May 2021 - WAKEFIELD, Warehouse 23 (UK)
30 May 2021 - DURHAM, Northern Kin Festival (UK)

03 June 2021 - YORK, The Crescent (UK))

04 June 2021 - STOCKTON, ARC (UK) POSTPONED
05 June 2021 - CARLISLE, Old Fire Station (UK)
06 June 2021 - BILSTON, Robin 2 (UK)
11 June 2021 - HULL, O'Rileys (UK)

MARTIN BARRE BAND
12 June 2021 - CRICKHOWELL, POWYS, Clarence Hall (UK)

------------------------------------------------------------------
 

-------------------------------------
U.S.A / CANADA TOUR 2021 with special guests:
AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
18 June 2021 - SOMERS POINT, Somers Point (NJ)
19 June 2021 - ANNAPOLIS, Rams Head (MD)
23 June 2021 - ATLANTIC CITY, Atlantic City Boardwalk (NJ)
25 June 2021 - ROCKY MOUNT, Harvester Performance Hall (VA)
26 June 2021 - GREENSBURG, The Palace Theater (PA)
29 June 2021 - ONTARIO, Uxbridge Music Hall (CAN)
30 June 2021 - ONTARIO, Uxbridge Music Hall (CAN)

01 July 2021 - GRAVENHURST, Peters Players Ontario (CAN)
02 July 2021 - OAKVILLE, Oakville Centre Ontario (CAN)
03 July 2021 - OAKVILLE, Oakville Centre Ontario (CAN)

AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
MARTIN BARRE BAND 
20 August 2021 - FAVERSHAM, A New Day Festival (UK)

AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
17 Sept 2021 - PORTLAND, Aladdin Theater OR
18 Sept 2021 - HISTORIC EVERETT, Everett Theater WA
19 Sept 2021 - VANCOUVER, Rickshaw Theater BC
22 Sept 2021 - VERNON, Vernon District Performing Arts Centre BC
24 Sept 2021 - VICTORIA, Alix Goolden Hall BC
25 Sept 2021 - CAMPBELL RIVER, Tidemark Theater BC

MARTIN BARRE - A NIGHT OF ACOUSTIC DELIGHTS
26 Sept 2021 - NEW WESTMINSTER, Anvil Theater (BC)

EUROPE TOUR 2021
AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
MARTIN BARRE BAND
26 Oct 2021 - GOES, Podium ‘t Beest (NLD)
27 Oct 2021 - TILBURG, Paradox (NLD)
28 Oct 2021 - ZOETERMEER, Boerderij (NLD)
29 Oct 2021 - SIEGBURG, Kubana live Club (DE)
31 Oct 2021 - DORTMUND, Musiktheater Piano (DE)

02 Nov 2021 - MUNICH, Backstage Halle (DE)
03 Nov 2021 - ASCHAFFENBURG, Colo-Saal (DE)
05 Nov 2021 - ISERNHAGEN, Blues Garage (DE)
06 Nov 2021 - SCHWERIN, Speicher (DE)
08 Nov 2021 - STEMWEDE, Lifehouse (DE)
09 Nov 2021 - WIESBADEN, Schlachthof (DE)
10 Nov 2021 - TÜBINGEN, Sudhaus (DE)
11 Nov 2021 - RÜBIGEN, Mühle Hunziken (DE)
15 Nov 2021 - Salzburg, Rockhouse (AUT)
17 Nov 2021 - KOŠICE, Collosseum (SLO)
18 Nov 2021 - NOVE MESTO NAD VAHOM, Blue Note (SLO)
19 Nov 2021 - BRATISLAVA, Babylon (SLO)
20 Nov 2021 - OLOMOUC, Bounty (CZE)
21 Nov 2021 - PRAGUE, Zrcadlová kaple (CZE)
24 Nov 2021 - BIELSKO BIAŁA, BCK (POL)
25 Nov 2021 - WARSAW, Proxima (POL)
28 Nov 2021 - VÕRU, Culture Center Kannel (EST)
29 Nov 2021 - TALLINN, Vaba Lava Performing Arts Centre (EST)

04 Dec 2021 - SALA, Rockland (SWE)
----------------------------------------

Per le ultimissime news consulta www.martinbarre.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

JETHRO TULL
Radio web & dintorni

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
RADIO TSUNAMI WEB!!!
TUTTO JETHRO OGNI MERCOLEDÌ SERA!!!
con la collaborazione della
JETHRO TULL ITALIAN COMMUNIITY
-----------------------------------
Wond'ring Aloud
THE JETHRO TULL RADIO SHOW
ogni Mercoledì ore 19 su
www.radiotsunami.org
Un programma prodotto e condotto da DANIELE MASSIMI
I BRANI ORIGINALI, IN STUDIO E I LIVE DELLA BAND
I PROGETTI SOLISTI, IL MONDO DEI FAN, STORIE & MUSICA
!!
.,.AND MORE!!
----------------------------------

WOND’RING ALOUD – THE JETHRO TULL RADIO SHOW
La prima trasmissione radio italiana dedicata alla band!!!

È nata il 14 ottobre 2020 su Radio Tsunami (www.radiotsunami.org) Wond’ring Aloud – The Jethro Tull Radio Show una nuova trasmissione sui Jethro Tull in onda tutti i mercoledì alle ore 19:00. Semplicemente per la passione per i Jethro tull …ecco il motivo della nascita di questa trasmissione che non c’era e che Daniele Massimi, fan della band, ha prodotto. La conduce con tanto entusiasmo dal 14 settembre 2020 su Radio Tsunami. Con quel senso di smarrimento che c’è tra meraviglia e stupore, magia e suono ricercato Daniele Massimi ha iniziato questa avventura che vuole celebrare semplicemente l’arte di una grande Band, i Jethro Tull che tutti i suoi componenti hanno reso tale grazie ovviamente al menestrello e demiurgo Ian Anderson. Come dice il titolo scelto “Wond’ring aloud” (tratto da un brano dell’album Aqualung) si vuole condividere la meraviglia e lo stupore, e con qualche commento, sopratutto ascoltare la musica di questa fantastica band che dopo 50 anni ha smesso di produrre nuova musica ma che continua ad essere riscoperta anche dalle nuove generazioni. Hanno reso possibile questo sogno la collaborazione con Radio tsunami che ha consentito questo nuovo viaggio musicale, e la regia di Giuseppe Bellobuono.

Un merito speciale va soprattutto alla JETHRO TULL ITALIAN COMMUNITY (organizzata e gestita da Alessando Ferrari) la cui collaborazione è preziosa per i contenuti che vengono proposti attraverso interviste ai fan, (ma anche ai membri della band che sono in preparazione) e la diffusione che avviene attraverso l’attività del gruppo ufficiale della Community (https://bit.ly/JTItalianCommunity). Quattro le sezioni che faranno da struttura portante dello Show: Living in the Past: i brani dagli album in studio; Bourée: i live dei Jethro Tull; Rocks On The Road: il mondo fan (Storie e musica) e Dharma For One: i progetti solisti di Ian Anderson & C. La trasmissione è rivolta a tutti gli appassionati e cerca di accostarsi all’arte della band “in punta di piede” prendendo qua la spunti e argomenti dalla vastissima carriera musicale di 50 anni di attività della band e dei suoi membri. La collaborazione e la proposta di contenuti è aperta ovviamente a tutti fan che possono scrivere direttamente alla pagina facebook del programma (https://www.facebook.com/WondringAloudJethroTullRadioShow) o in privato contattando il conduttore o il gruppo della Jethro Tull Italian Community.

- Il programma è un format prodotto e condotto da Daniele Massimi in collaborazione con:
   JETHRO TULL ITALIAN COMMUNITY – 
https://bit.ly/JTItalianCommunity
- Pagina Facebook Ufficiale: https://www.facebook.com/WondringAloudJethroTullRadioShow
- Podcast: https://www.mixcloud.com/wondringaloudradioshow
- Canale YouTube della Jethro Tull Italian Community: https://bit.ly/JTItalianCommunityVideo

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
PROGSKY
WEB ROCK RADIO STATION
IL MEGLIO DEL PROGROCK
-----------------------------------
ogni Venerdì dalle 6 alle 18
www.progsky.com
IL MEGLIO DELLE BAND ROCK PROGRESSIVE DEGLI ANNI SETTANTA!!!
Un vero e proprio festival delle band più importanti conosciute della
scena Progressive Rock anni '70, così come di quelle che non si
conoscono, ma che illustrano l'età d'oro del Prog Rock in tutto il mondo.
PROGSKY È IL MODO MIGLIORE PER ASCOLTARE
MUSICA ROCK PROGRESSIVA DI TUTTE LE GENERAZIONI!!!


THE BEST OF PROGRESSIVE ROCK BANDS FROM THE SEVENTIES!!!
A real festival of the important known bands of the ’70
Progressive Rock scene , as well as the many that are noy known, but
that also illustrate the golden age of Prog Rock around the world.
PROGSKY IS THE BEST WAY TO LISTEN TO
PROGRESSIVE ROCK MUSIC FROM ALL GENERATIONS!!!

--------------------------------------

PROGSKY WEB
Ogni Giovedì Progressivo Italiano su ProgSky 
www.progsky.com più di 100 gruppi amici artisti trasmessi per voi!
Fino a notte fonda, sintpnizzatevi e spargete la voce! 7 giorni fa era toccato a:
Acqua Libera, Ancient Veil, Annie Barbazza & Max Repetti, Antilabe', Arturo Stalteri, Astrolabio, Banco del Mutuo Soccorso, Banda Belzoni, Barbara Rubin, Bravo Baboon, Bridgend, Citta' Frontale, Corpo, Cosimo Bianciardi & Intima Psicotensione, Daniele Ivaldi, Delirium, Donella Del Monaco, Elisir d'Ambrosia, Eveline's Dust, Evore', Fabio Zuffanti, feat. Esserela', Finisterre, Formula 3, Francesca De Mori, Francesco Pinetti Ensemble, Giusy Consoli, Goblin, Guernica, Habelard2 , Ifsounds, Il Bacio della Medusa, Il Castello di Atlante, Il Cerchio d'Oro, Il Rovescio Della Medaglia, Il Tempio Delle Clessidre, I Modium, Indra Art Project, I Numi, Jana Draka, Jumbo, Jus Primae Noctis, La Coscienza Di Zeno, La Locanda delle Fate, Le Orme, Liquid Shades, L'Ira del Baccano, Luigi Schiavone, Macchina Pneumatica, Mad Fellaz, Magnolia, Malaavia, Mezz Gacano, Mirko Jymi Musical Project, Nathan, Not a Good Sign, OAK, Officina Flli Seravalle, Opus Avantra, Osanna, Paolo Volpato Group, Phoenix Again, Plurima Mundi, Prometheo, Protocollo C, Quanah Parker, Randone, Renzo Zenobi, Riccardo Romano Land, Rosenkreutz, Semiramis, Sithonia, Ske, Stefano Agnini, Stella Rossa del Kinotto, Sterbus, Struttura & Forma, Supercanifradiciadespiaredosi, Swappers Eleven, The Forty Days, The Ikan Method, The Worm Ouroboros, Tom Moto, Tony Pagliuca, True Sleeper, Twemty Four Hours, Una Stagione all'Inferno, Verganti, Wait Hell in Pain, Watcher of the Trees...

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROG ROCK
News & dintorni

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
PROG ITALIA N.32 - a cura di Guido Bellachioma
IN EDICOLA daL 18 SETTEMBRE 2020!!!
-----------------------------------

Sommario del numero 32
[video Youtube a cura di Gianni Del Popolo]:

PINK FLOYD ATOM HEART MOTHER 50th Anniversary – MAGENTA L’illusione reale – KEITH TIPPETT Free Piano – CARDIACS Come loro nessuno! – YES Speciale DRAMA – PORCUPINE TREE L’inizio della fine + Abbracciando il cambiamento – QUEL CHE DISSE IL TUONO DNA Prog – ROBERT FRIPP Gli innovatori del Prog – RICK WAKEMAN RED PLANET – UNO SFRACELLO E MEZZO! Strumenti Prog – STRADE IMMAGINARIE Sei perle oscure della musica elettronica – INSTANT CURTAIN Tra Canterbury e l’Italia – ANDY TILLISON/TANGENT Diverso secondo coscienza – COLIN BASS Nuovo album per il bassista dei Camel – SIMON NICOL Una vita da Fairport Convention – DAVID SANCIOUS Cuore aperto/Occhi spalancati – NICK D’VIRGILIO L’uomo che non voleva essere invisibile – MCSTINE & MINNEMANN Coppia di assi.
IL N° 33 SARÀ IN EDICOLA DAL 18 NOVEMBRE 2020.

Guido Bellachioma, Settembre 2020

------------------------------------------------------
GLI ARRETRATI DI PROG ITALIA MAGAZINE!!!
Vi ricordiamo che è possibile acquistare gli arretrati presso la propria edicola di fiducia, oppure online sul sito della casa distributrice, la SPREA Non tutti i numeri sono disponibili ma potrete controllare l’effettiva disponibilità sulla pagina di vendita. La rivista è disponibile anche in versione digitale


---------------------------------------------------------
www.progressivamente.com

---------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
500 BAULI IN PIAZZA DUOMO A MILANO!!!
CONTRO LA CRISI CHE STÀ MINACCIANDO IL SETTORE!!
-----------------------------------

A MILANO 500 BAULI IN PIAZZA DUOMO PER NON MORIRE DI VIRUS.
Il flash mob dei lavoratori dello spettacolo. Milano, 10 Ottobre 2020

500 bauli vuoti, quelli che in gergo si chiamano “flightcase”, schierati in modo ordinato ad occupare l’intera piazza Duomo, oltre 1.300 persone presenti tra artisti, maestranze e imprenditori il settore chiede a gran voce l’istituzione di un tavolo con il Governo per avere regole chiare per consentire una vera ripresa. “Un unico settore, un unico futuro” è lo slogan scelto per accompagnare l’installazione simbolica realizzata sabato pomeriggio dagli operatori dello spettacolo per denunciare la grave crisi che investe tutta la filiera a causa dell’emergenza sanitaria. Ed è proprio al futuro che guardano gli oltre 1.300 lavoratori scesi in piazza indossando magliette nere con l’hashtag “Noifacciamoeventi” per chiedere risposte concrete che, dopo mesi, ancora stentano ad arrivare. Sono artisti, maestranze, produttori ed imprenditori, promoter, a rappresentare il popolo di quasi 600mila persone messo in ginocchio dalla cancellazione degli spettacoli e da una ripartenza che è rimasta tale soltanto sulla carta. Bloccato dalla fine di febbraio, il settore dello spettacolo, ha avuto il via libera per la ripresa delle attività solo lo scorso 15 giugno, ma a condizioni talmente restrittive ed insostenibili da disincentivare molte realtà a ripartire.
1000 persone all’aperto, ridotte a 200 al chiuso: “Norme troppo limitanti e difformi territorialmente perché il comparto possa ripartire in modo serio e strutturato, rendendo economicamente sostenibile ogni evento di medie e grandi dimensioni”, denunciano gli organizzatori di #BauliinPiazza. Senza contare gli ammortizzatori sociali che sono arrivati a spizzichi e bocconi per alcuni e, in molti casi, non pervenuti.

Un sistema intero che rischia il collasso trascinando con sé l’intera filiera. Lo scenario che si configura all’orizzonte non lascia spazio all’ottimismo, con la possibile chiusura di piccole e medie imprese, lavoratori senza sussidi e perdita di figure professionali sul medio e lungo periodo. In discussione è l’esistenza stessa dell’entertainment italiano. Tra i partecipanti Mauro Gocilli, direttore Venue Eventi e Commerciale Sport di Mediolanum Forum: “Credo che da parte del Governo ci sia molta confusione sulle misure adottate nei dpcm, siamo quelli più penalizzati rispetto a questa pandemia – spiega – Come Mediolanum Forum abbiamo aderito alla manifestazione e siamo d’accordo sugli obiettivi, il primo dei quali è sottolineare che ci sono 570mila addetti della filiera danneggiati da questo momento storico particolare. Occorre creare un tavolo di lavoro insieme a noi e agli organi competenti per cercare di poter ricominciare a lavorare sul serio, con tutte le regole del caso, ma iniziare pian piano a lavorare”.

La richiesta dei lavoratori del mondo dello spettacolo è che si arrivi ad un dialogo vero, impegnato e produttivo con le istituzioni. Un tavolo di lavoro, appunto, finalizzato alla definizione di “regole funzionali ad una reale ed efficace ripartenza, alla sicurezza e al sostegno del comparto, non in termini di sostegno economico, ma strutturali”, come spiegato nella nota degli organizzatori di #BauliinPiazza. Preoccupa il nuovo dpcm: “Si intravvedono ulteriori restrizioni, toglie alle Regioni la competenza di poter modificare le capienze, che sono il punto di partenza dei nostri eventi, le modifiche potranno essere solo restrittive e questo ci danneggerà ancora di più – prosegue Gocilli – Anche perché parte dal presupposto che si possa consentire l’ingresso ad un massimo di 200 persone, quando una struttura come la nostra ha una capienza di 12.700 posti con innumerevoli ingressi e possibilità di gestire i vari flussi senza che vengano a contatto tra loro, tanto quanto un palazzetto da 2000 persone”. Uno degli obiettivi da sostenere all’interno del tavolo di lavoro sarà proprio quello di lavorare sulla percentuale di capienza in rapporto allo spazio e non sull’imposizione di un numero fisso, definito dagli addetti ai lavori un nonsense normativo.
[Micol Mulè - www.milanopost.info]

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

FRANCO MUSSIDA
[by Facebook]

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
FRANCO MUSSIDA:
"IL MISTERO CHE TRASFORMA LA MUSICA IN EMOZIONI"
-----------------------------------

Una riflessione sulla realtà invisibile che pervade l’esistenza e trova un modo perenne per mostrarsi nel corpo della Musica, nel suo continuo e perfettibile rispecchiarsi nella natura emotiva dell’uomo.
La mostra raccoglie e riassume il lavoro intrapreso da Mussida sul “Codice Musicale”, arricchito ora dalle tavole originali del suo libro più famoso: Il pianeta della Musica [2019]. L’esposizione è un viaggio dentro questo codice, attraverso sculture, disegni, pitture e video, in una diffusa atmosfera sonora che profuma di cosmo. Un’occasione per osservare i princìpi generali di un codice prO89imario (suddiviso in “Timbro”, “Ritmo”, “Melodia”, “Intervalli” e “Armonia”) che genera e fa vivere ogni tipo di forma e stile musicale. Un viatico, quindi, che racconta le forze emotive che operano nell’invisibile sonoro e gli effetti soggettivi da loro innescati nelle persone.
"La Musica è l’oro del suono, la materia più preziosa che l’uomo ha saputo estrarre dal mondo vibrante, il più bel regalo che potessi mai farsi” (Franco Mussida)
Citazione dal suo ultimo libro “Il mistero che trasforma la Musica in emozioni” Pazzini Editore

MAC - Museo d’Arte Contemporanea di Lissone - Viale Elisa Ancona 6
Apertura Sabato 17 Ottobre ore 18:00, la mostra prosegue fino al 6 Dicembre 2020
INGRESSO LIBERO previa prenotazione ai numeri 039 2145174 / 039 7397202
O inviando una mail all’indirizzo: 
prenotazioni.museo@comune.lissone.mb.it
Orari di apertura: Mercoledì e Venerdì 10.00-13.00 - Giovedì 16.00-23.00
Sabato e Domenica 10.00-12.00 e 15.00-19.00

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
FRANCO MUSSIDA
RIFLESSIONE PUBBLICA N° 10!!!
-----------------------------------

SCOPI DELLE RIFLESSIONI PUBBLICHE
(TRATTO DAL PROFILO FB di F.MUSSIDA)

Cari amici che avete commentato le mie ultime riflessioni, vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alla loro lettura. Rispondi a tutti ribadendo lo scopo di queste riflessioni. Sono convinto che, se c’è qualcosa che lavora più di mani, dita, braccia e gambe, questa cosa sono i pensieri. Visto il tema, anche se dovessero essere in pochi a condividerli, questi pensieri, non sento di sprecare tempo, come dice Antoine, o di peccare di ottimismo, come dice Luca. Uno degli scopi delle riflessioni è quello di provare a dare una mano agli ascoltatori. Alle tante persone che oggi, di fronte alla Musica del quotidiano, sentono dentro di loro un disagio forte, quasi inspiegabile. Il tentativo di questi ultimi scritti è invitare a prendere in considerazione il profondo valore che ha la qualità del suono per tutti noi. Rimarcare che ci sono differenze tra sorgente e sorgente. Provare a identificarne caratteristiche e valori emotivi. Iniziare a riconoscere, anche logicamente, soprattutto razionalmente, la differenza tra valori emotivi caldi e valori intellettuali freddi. Se nei primi dimora prevalentemente una comunicazione che accende la nostra vita emotiva come conseguenza dell’elaborazione del suono naturale, nell’altro ciò che ci offre il suono freddo, artificiale, è un fascino logico, che ci muove per reazione quando proviamo sulla nostra pelle la sua fisicità; quando si ascoltano suoni acuti e complessi del rumore organizzato, o i colpi allo stomaco di frequenze super basse. Se nel primo c’è accoglienza, legame, complicità emotiva, nel secondo, si vive un palese senso di non prossimità, di distacco, lontananza, solitudine. Se il primo con il suo invito a farsi sentire, ci nutre emotivamente, il secondo si fa ascoltare, ma sedimenta poco, ci tocca in superficie e poi scivola via.  In definitiva, credo che, per poter parlare di qualità della Musica, si debba prima partire dalla qualità del suono.

E’ lui, il timbro, l’identità sonora, prima ancora di qualsiasi forma, genere e stile, il vero corpo di qualsiasi Musica. A sancirne la qualità è la sua origine. Un pomodoro coltivato in una vasca idroponica, cresciuto in acqua con sali minerali e illuminato da lampade, potrà essere certamente commestibile. Ma vuoi mettere uno cresciuto in terra, al sole, con acqua pura e concimi naturali…? Credo che oggi debbano essere gli ascoltatori a sollecitare un movimento che inviti a riflettere sulla qualità dei mezzi culturali. La Musica è uno di quelli più comuni, popolari, potenti. Gli intellettuali, invece, credo debbano avere il coraggio di rimarcare il senso delle differenze. Altrimenti ad educarci sarà sempre di più un mercato che va per conto suo, com’è normale che sia se non lo si orienta.
C’è una frase semplice e bellissima che insegna molto. Sta in una tra le più private e suggestive canzoni di Fabrizio de André, “verranno a chiederti del nostro Amore”. Una frase rivolta alla sua prima moglie, dice: “……Continuerai a farti scegliere…. o finalmente….sceglierai…” Avere davanti una realtà di valori e scegliere con maggiore consapevolezza è lo scopo di queste riflessioni. Non c’è niente da demonizzare, né si debbono fare guerre inutili, solo comprendere meglio per poter scegliere con maggiore coscienza. Tutto qui.
Saluti cari a tutti.
Franco Mussida (*)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PATRIZIO FARISELLI
Area Open Project

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
PATRIZIO FARISELLI & AREA OPEN PROJECT!!!
[VERS. ITALIANA VIDEO DI "LIVE IN JAPAN"]
-----------------------------------

In uscita il 23 ottobre 2020, esclusivamente su Warner Music, il doppio CD+DVD di Patrizio Fariselli, Claudia Tellini, Marco Micheli e Walter Paoli dal vivo a Tokyo in uno strepitoso concerto del maggio 2019.
Oltre a musiche tratte dal recente “100 GHOSTS” di Patrizio Fariselli, il gruppo ha presentato i brani più famosi del repertorio storico degli AREA di nuovo splendidamente cantati, dopo la scomparsa di Demetrio Stratos, dalla straordinaria voce di Claudia Tellini.

“Luglio, Agosto, Settembre (Nero)”, “Gioia e Rivoluzione”, “L’Elefante Bianco” e tanti altri capolavori della band più innovativa della scena italiana degli anni settanta, tornano a risplendere di nuova luce in una dimensione internazionale.Un concerto dall’energia dirompente tenuto di fronte al meraviglioso pubblico giapponese, da sempre attento alla musica italiana; registrato e ripreso in video con elevatissima qualità tecnica. L’uscita italiana per Warner Music è prevista per il 23 ottobre ed avverrà in contemporanea con quella giapponese per la King Records. Il cofanetto contiene 2CD e 1DVD e inoltre verrà prodotta un’edizione limitata e numerata di dischi in vinile.

Musica d’impatto, di grande qualità e di forte stimolo per la sensibilità contemporanea.

Line up:
Patrizio Fariselli – Piano and Synths
Claudia Tellini – Vocals
Marco Micheli – Bass
Walter Paoli – Drums

PATRIZIO FARISELLI - AREA  OPEN PROJECT
JAZZ ROCK LEGENDS – “Live in Japan"
-----------------------------------
Prossime date live 2021!!!
PATRIZIO FARISELLI– Concerto per pianoforte:
Venerdì 22 Gennaio 2021 - Folk Club, TORINOore 21.30
-----------------------------------
Sabato 10 Aprile 2021 - Club Il Giardino, LUGAGNANO DI SONA (VR) - ore 21.30
-----------------------------------
www.patriziofariselli.net
-----------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

BANCO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!


------------------------------------------------
PREVENDITA www.ticketone.it
www.bancodelmutuosoccorso.it
------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
B.M.S.
BANCO DEL MUTUO SOCCORSO
"TRANSIBERIANA"
Special Guest: GIANNI NOCENZI
-----------------------------------
Venerdì 21 Maggio 2021
AVEZZANO (Teatro dei Marsi)
-----------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OSANNA: LINO VAIRETTI

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
TRASIMENO PROG FESTIVAL 2020
OSANNA, LINO VAIRETTI INTERVISTA
by ALFREDO BUONUMORI
-----------------------------------


 

-CLICCA A SX PER GUARDARE IL VIDEO!!!

STRALCIO DI UN'INTERVISTA A LINO VAIRETTI
IN OCCASIONE DEL  TRASIMENO PROG FESTIVAL DEL 22 AGOSTO 2020!


I PROGETTI PER IL 2021:
1) IL NUOVO ALBUM "IL DIEDRO DEL MEDITERRANEO"
2) IL DOCU-FILM
"L'UOMO DEL PROG" regìa di Deborah Farina
3) IL
LIBRO "IL CANTO DEL VELIERO" di Franco Vassìa

INTERVISTA
A - 50 anni di Osanna nel 2020 e nel 2021, 50 dal primo disco, “L’uomo”; a causa del covid come pensate di rimodulare le novità che bollono in pentola per festeggiare questi due traguardi?
L- In cantiere ci sono ben tre progetti, tutti rimandati al 2021. Il nuovo album “Il diedro del mediterraneo”; il docu-film “L’uomo del prog”, con la regia di Deborah Farina ed il libro “Il canto del veliero”, scritto da Franco Vassia.
A - Cosa pensi dell’associazione Trasimeno Prog, che già conosci per alcune iniziative, ultima delle quali la rubrica d’interviste da poco andata in onda sui social, “4 chiacchiere a casa di” in cui sei stato coinvolto?
L - Trasimeno Prog è una realtà importante perché per chi propone il rock progressive è necessario che ci sia una cassa di risonanza che si differenzi rispetto alla cultura musicale imperante nei media. Il web interessa più un pubblico giovane che andrebbe educato all’ascolto di altre forme musicali. Molte formazioni italiane hanno più successo all’estero che in patria. Quindi ben vengano iniziative come queste che assieme ad altri (locali o associazioni che siano) contribuiscono a divulgare un genere musicale che ci è sempre piaciuto e continua farlo.
A - Grazie Lino, a stasera.

----------------------------------
INFO BAND: Tel. +39 06 39725530
www.osanna.it
www.musicshow.it
linovairetti@osanna.it

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-
OSANNA - Ciao 2001 Gennaio 1973

-
OSANNA - Milano Calibro 9 1972

------------ ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

P.F.M.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

D & D Concerti S.r.l. presenta:
P.F.M. canta DE ANDRE'
"ANNIVERSARY Tour 2021"
P.F.M. www.pfmworld.com
---------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
PFM: LE NUOVE DATE 2021
DATE RIDEFINITE DEL TOUR “PFM CANTA DE ANDRÉ!!!
-----------------------------------

A causa dell’emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica, sono state RINVIATE A MARZO le ultime date del fortunatissimo tour “PFM canta De André - Anniversary” previste per settembre 2020 a Milano, Brescia e Padova.
Queste le nuove date del tour organizzato da D&D concerti con il patrocinio morale della Fondazione Fabrizio De André):

8 Marzo 2021 – MILANO – Teatro dal Verme 
(recupero del 28 settembre 2020)
12 Marzo 2021 – BRESCIA – Gran Teatro Morato 

(recupero del 25 settembre 2020)
13 Marzo 2021 – PADOVA – Gran Teatro Geox

(recupero del 26 settembre 2020)

I biglietti già acquistati per gli show previsti per Settembre 2020 rimangono validi per gli show di Marzo 2021.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL BLOG DI MAT2020

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -       SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
DAL BLOG DI MAT2020
- ESTENSIONE DEL WEB MAGAZINE -
-----------------------------------
La diramazione del web magazine MAT2020 per
una nuova informazione musicale quotidiana!

IL NUOVO MAT2020 DI OTTOBRE 2020!!!
-----------------------------------

ATHOS ENRILE

WWW.YASTARADIO.IT

AGOSTO 2020

E' USCITO IL NUOVO MAT2020
MESE DI OTTOBRE 2020
-----------------------------------

Il numero autunnale di MAT2020 è una super pubblicazione che contiene in pratica due numeri in uno, quello tradizionale più un inserto speciale, corposo e significativo. La parte extra è dedicata ad una mappatura/descrizione di un numero importante di negozi di dischi, ed è anticipato da un’introduzione che approfondisce i motivi dell’indagine. I contenuti tradizionali sono invece focalizzati sulle recensioni, giacché i live sono ancora in fase di contenimento, ma nei due unici prog festival andati in scena negli ultimi mesi eravamo presenti. E partiamo proprio da questi:
-Il Porto Antico Prog Festival di luglio, commentato da Enrico Meloni, con il reportage fotografico di Maurizio Raso.
-Il Trasimeno Prog Festival, raccontato da uno dei fondatori dell’Associazione omonima, Alfredo Buonumori

E parliamo di album.
Valentino Butti si è occupato di:
- Balletto di Bronzo - “Official Bootleg”
- LOGOS- “Sadako e le mille gru di carta”


Mario Eugenio Cominotti ci riporta agli australiani Melissa e alla loro riedizione di "Midnight Trampoline", album del 1971.
Athos Enrile ci parla del ritorno di Bob Dylan con l’album “Rough And Rowdy Ways”, mentre Antonello Giovannelli descrive “Pianissimo”, di Henry Carpaneto.
Luca Nappo ci introduce al mondo dei Jana Draka che esordiscono con “Where The Journey Begins”, mentre Franco Vassia intervista gli Anatrofobia, già presenti nello scorso numero di MAT2020 con la recensione al loro nuovo album.

Doppio lavoro per Oscar Piaggerella, che apre una finestra sul jazz con “Horizontal Dialogues”, del Raffaele Califano Quartet, e poi dedica ampio spazio alla figura di Edmondo Romano, tra musica e teatro.
Lavoro a quattro mani quello che vede il già citato Enrico Meloni e Antonio Pellegrini, che intervistano il chitarrista Jamie Moses, seconda chitarra dei live di Brian May e dei Queen + Paul Rodgers.
Luca Paoli recensisce “Life”, di In-Side, e “Jet Black”, dei Ramrod, articolo completato dall’intervista alla band realizzata da Athos Enrile.

Proseguendo nell’ottica delle recensioni troviamo:
- Heil To The Empire, “Materia”, di Alessio Secondini Morelli
- CORPO, “III”, di Andrea Pintelli
- Alex Carpani Band, “Orizzonte degli Eventi”, di Evandro Piantelli
- Magia Nera, “Montecristo”, di Andrea Pintelli
- Oteme, “Un saluto alle nuvole”, di Edmondo Romano
- Khadavra, “Hypnagogia”, di Andrea Pintelli
- Homunculus Res, “Andiamo in giro di notte ci consumiamo nel fuoco”, di Andrea Pintelli
- Il Sogno di Rubik, “Tentacles and Miracles”, di Mauro Costa
-Anno Mundi, “Land Of Legends”, di Marco Francione
- Frogg, “The Golden Path”, di Andrea Romeo
- Old Bridge, “Bless the Hell”, di Max Polis
- Monjoie, “Love Sells Poor Bliss For Proud Despair”, di Evandro Piantelli
- Clemente, “I Confini del giorno”, di Alberto Sgarlato

Da segnalare un’intervista realizzata da Max Polis con Carlos Vaz Ferreira, direttore di ProgSky.com
Per la sezione “rubriche” si segnala il ritorno di Carlo Bisio, che amplia la sua consueta rubrica dedicata all’incrocio tra musica e sicurezza sul lavoro, con aspetti delicati che fanno riferimento al cambiamento del nostro pianeta e ai comportamenti umani che ne costituiscono la causa.
Riccardo Storti completa il suo commento iniziato lo scorso numero relativo a “Cloud Nine”, di George Harrison, mentre Cristina Mantisi ci regala un altro capitolo focalizzato sulla Digital Art.
A conclusione Mauro Selis - sempre presente sin dal primo numero -, ancora una volta impegnato nel raccontare il prog del nuovo millennio (decima puntata dedicata all’Australia), e l’intreccio tra la musica e gli anfratti della mente.


Uno sforzo enorme per proporre ai lettori novità e spunti di riflessione, un giornalismo musicale fatto di impegno e voglia di condivisone: questo è MAT2020, da oramai OTTO ANNI!

www.mat2020.com

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 15 Ottobre 2020]
DAL BLOG DI MAT2020
LE TOUR DATES DI ZIA ROSS!!!
TOUR DATES DI FINE OTTOBRE 2020!!!
MAT2020 Tour dates fine Ottobre 2020 di zia Ross
-----------------------------------

ZIA ROSS

------------------------------------------------------
CONCERTI DI FINE OTTOBRE 2020
Eccoci con i concerti fino a fine ottobre [clicca sul link appena sopra!]. Qualcuno si è aggiunto, qualcuno è stato cancellato per condizioni non compatibili con le normative anti-Covid, grande è la confusione sotto il cielo ma la situazione non è eccellente. Contattate sempre i locali per controllare l’effettivo svolgimento del concerto che vi interessa, non tutte le cancellazioni vengono annunciate su internet. Ciao a tutti, Rossana
------------------------------------------------------

 

www.mat2020.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CIRCOLO CLUB IL GIARDINO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

CLUB IL GIARDINO: DATE RIPROGRAMMATE!!!
SOLO ALCUNI DEGLI IMPERDIBILI DEL 2020/2021!!!
- news del 30 Ottobre 2020 -
-----------------------------------

-------------------------------------------------------
CLUB IL GIARDINO
LUGAGNANO DI SONA [VR]

------------------------------------------------------
EVENTI
DAL 04.12.2020 AL 13.11.2021
------------------------------------------------------
INFO & PREN.:+39 348 5358957
www.clubilgiardino.org
ilgiardino.musicclub@gmail.com

------------------------------------------------------

-----------------------------------------
GLI IMPERDIBILI DEL 2020
----------------------------------------
Sab 5 Dic 2020 - H 21.30
ALBERTO RADIUS +
La Formula 3 [Prog]
----------------------------------------

Ven 11/Sab 12 Dic 2020 - H 21.30
BIONDINI, TEMPERA & C

Guccini Unplugged [Cant]
-----------------------------------------

Ven 18 Dic 2020 - H 21.30
ANDREA BRAIDO

Rock Band [Rock]
-----------------------------------------

Lun 28 Dic 2020 - H 21.30
J.TRUE TULL BAND

(Jethro Tull tribute)
[Prog]
-----------------------------------------

-----------------------------------------
GLI IMPERDIBILI DEL 2021
-----------------------------------------
Ven 5/Sab 6 Feb 2021 - H 21.30
CARL PALMER BAND

50 Ann. EL&P Legacy
[Prog]
-----------------------------------------
Dom 18 Apr 2021 - H 21.30
PENDRAGON

(Love Over Fear) [Prog]
-----------------------------------------

Merc 27  Ott 2021 - H 21.30
S
OFT MACHINE
Il Ritorno [Rock]
-----------------------------------------

Ven 29 Ott 2021 - H 21.30
STICKMEN
Tony Levin & C.
[Prog]
-----------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRASIMENO PROG

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

ASSEMBLEA DEI SOCI 2020 DI TRASIMENO PROG!!!
RINVIATA AL 26/10/2020 IN TELECONFERENZA!

- news del 24 Ottobre 2020 -
-----------------------------------


-----------------------------------------------------------------------
INFO & PRENOTAZIONI:  Tel. 338 4329951
trasimenoprog@gmail.com
-----------------------------------------------------------------------

Assemblea dei Soci di
"TRASIMENO PROG"
Sabato 24 Ottobre 2020, ore 17
Sala del Teatro - Palazzo della Corgna
CASTIGLIONE DEL LAGO [PG]
A seguire si proseguirà con la presentazione del libro
"70x100" alla presenza dell'autore PAOLO CARNELLI
e con la partecipazione del sindaco di Castiglione del Lago
MATTEO BURRICO...e di OSPITI A SORPRESA!!!


Nel rispetto delle normative vigenti:
MISURAZIONE TEMPERATURA
OBBLIGO MASCHERINA & DISTANZIAMENTO

Ingresso Libero con la Preotazione Obbligatoria del posto

POSTI LIMITATISSIMI!!!

-----------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CI HANNO LASCIATI...R.I.P.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
CI HA LASCIATI...PETER GREEN!!!
 [FONDATORE DEI "FLEETWOOD MAC"]
-----------------------------------

LONDRA, 25 lUGLIO 2020 - [da www.repubblica.it]
Il chitarrista si è spento nel sonno il 25 Luglio scorso a 73 anni: resta una delle figure più leggendarie della storia del rock.
È stato uno dei chitarristi più influenti e amati del rock anni 60 e 70. Peter Green, co-fondatore dei Fleetwood Mac e poi leggendario solista, è morto a 73 anni: la notizia è stata data dalla sua famiglia, che ha fatto sapere che il musicista si è spento "pacificamente nel sonno". Green, il cui vero nome era Peter Allen Greenbaum, era nato a Londra nel 1946. Salì alla ribalta nel 1966, quando fu chiamato a sostituire (prima temporanemente, poi a titolo definitivo) Eric Clapton nei Bluesbreakers di John Mayall, la blues band inglese più celebre degli anni 60. Insieme a Mick Fleetwood e John McVie, anche loro nella band di Mayall, e al chitarrista Jeremy Spencer decise di formare un nuovo gruppo destinato a fare la storia. I Fleetwood Mac entrarono in scena imponendo uno stile fortemente legato al blues, firmando brani celeberrimi come Black magic woman, poi ripresa da Carlos Santana, e Albatross, ma nel giro di un paio d'anni Green decise di abbandonare la band per divergenze personali e artistiche: il 20 maggio del 1970 tenne il suo ultimo concerto con la band.

Il chitarrista, alle prese con problemi di instabilità mentale (gli fu diagnosticata una forma di schizofrenia) decise di intraprendere una carriera solista e di abbandonare la strada del blues per dedicarsi a una forma musicale inedita e totalmente d'avanguardia: il suo esordio solista, The end of the game, resta uno dei dischi più coraggiosi e sperimentali dell'intera storia del rock. Una sorta di free rock lisergico, oscuro e inquietante ma estremamente moderno.
In quella riuscita miscela sonora, Green aveva probabilmente proiettato i suoi fantasmi. Dopo quell'album, i suoi problemi mentali lo trascinarono in un vortice che lo portò a sparire dalle scene per tutto il decennio: anni in cui si liberò di tutti i suoi averi, perfino della sua chitarra (acquistata da Gary Moore, altro gigante del rock blues).

Dopo ricoveri e degenze, che spinsero la stampa britannica a definirlo "il Syd Barrett del blues inglese", Green tornò sulle scene nel 1979 con l'album In the skies: un disco rilassato, godibile, ma lontano parente del frenetico e visionario suono di dieci anni prima. Dal suo rientro, arrivato dopo una sorta di eremitaggio misterioso, Green pubblicò una serie di dischi di morbido blues privi di grande ispirazione. Dopo una nuova pausa, durata più di dieci anni, Green si ripresentò sulle scene nel 1997 con una nuova band, The Splinter Group, che riuniva vecchie glorie della scena inglese come Nigel Watson e Cozy Powell. Dopo l'album omonimo, con gli Splinter pubblicò altri sette dischi, restando nel solco di un blues gradevole ma privo di grinta, in cui però il Robert Johnson Songbook restituì dignità a  una stella che si è spenta troppo presto. Nel 1988 entrò a far parte della Rock And Roll Hall Of Fame insieme ai Fleetwood Mac.  Di lui B.B.King aveva detto: "E' l'unico chitarrista che mi fa sudare freddo".

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
CI HA LASCIATI...EDDIE VAN HALEN
 IL LEGGENDARIO CHITARRISTA DI "JUMP"!!!
-----------------------------------

È morto il 6 Ottobre scorso a 65 anni il chitarrista Eddie Van Halen, leggenda del rock che insieme al fratello Alex nel 1972 aveva fondato i Van Halen. Il decesso è avvenuto al al St. John's Hospital di Santa Monica, in California, dopo una lunga battaglia contro un tumore alla gola. Le condizioni di Eddie si erano aggravate nelle ultime 72 ore dopo che il tumore si era esteso al cervello e altri organi. «Non riesco a credere di doverlo scrivere, ma mio padre Edward Lodewijk Van Halen, ha perso la sua lunga e difficile battaglia contro il cancro questa mattina», ha scritto nel suo post il figlio Wolfgang.
«È stato il miglior padre che potessi chiedere. Ogni momento che ho condiviso con lui, su e giù dal palco, è stato un dono. Ho il cuore spezzato e non credo mi riprenderò mai del tutto da questa perdita».

Con Eddie Van Halen muore una leggenda del rock.È stato un chitarrista e un compositore capace come pochi di segnare un’epoca, cambiare uno stile, inventarsene uno nuovo e attirare intere generazioni con la sua musica. Olandese, nato a Nimega nel 1955, ma naturalizzato americano - la sua famiglia si trasferì nel 1962 a Pasadena, California -, negli anni è entrato in tutte le classifiche dei migliori chitarristi rock. La sua musica è stata determinante per l’evoluzione dell’hard rock alla fine degli anni Settanta. Aveva una padronanza assoluta della chitarra elettrica, nonostante non abbia mai imparato a leggere la musica.

«Non so nulla di scale o di teorie musicali», disse in un’intervista a Rolling Stone nel 1980. «Non voglio essere visto come la chitarra più veloce della città, pronta per distruggere ogni concorrente. Quello che so è che una chitarra rock, o blues, dovrebbe essere melodia, velocità e gusto. Ma più importante di ogni altra cosa è che deve trasmettere emozioni. Voglio solo che la mia chitarra suoni per far sentire la gente felice, o triste, o magari eccitarla». Nato un anno e mezzo dopo suo fratello Alex, Eddie comincia suonando il piano, poi la batteria, fino a quando è proprio il fratello a dargli provare la sua chitarra. Aveva 12 anni, e prova i primi accordi. Un amore a prima vista che porta i due a fondare una band destinata a cambiare per sempre la storia del rock. Il loro primo album arriva nel 1978, in un clima musicale dominato dalla disco, dal punk e da molti cantautori dai toni sentimentali. Il suono di Van Halen, l’album d’esordio del gruppo messo su qualche anno prima, ripensa l’hard rock e lo traghetta verso l’heavy metal. Un suono inedito, sgargiante e potente.

Il mondo della musica ci mette poco a capire che era quello che i fan del rock chiedevano in quel momento. 10 milioni di copie vendute e posto d’onore tra gli album rock di tutti i tempi. La loro carriera era appena iniziata.Sarebbe durata altri 4 decenni, arrivando a 80 milioni di copie vendute nel mondo, con successi mondiali come 'Jump' nel 1984. Ma in quell'album di esordio c'erano già tutti gli elementi della rivoluzione Van Halen. In ogni brano Eddie Van Halen riesce a strappare dalla sua chitarra suoni inediti, che prima sembravano semplicemente impossibili. Eruption, la seconda traccia dell’album, è tuttora la sua performance che più entusiasma chi ha apprezzato la sua musica; un assolo di 1 minuto e mezzo con spirali musicali ai limiti del possibile. Emerge da quel suono, da quel modo di trattare le corde della chitarra, un lavoro enorme, instancabile. Eddie Van Halen con quelle performance alza di fatto l’asticella dei chitarristi hard rock e avvia una rivoluzione del suono. Il giovane Eddie diventa molto invidiato dai colleghi, e presto gli viene affibiato il nomignolo di chitarrista più sexy della scena californiana. Quasi uno scherno per sminuirne la bravura. Molti poi furono costretti a seguirlo, imitarlo.

Eddie Van Halen non è stato soltanto un grande compositore, un grande chitarrista. Dietro il suo lavoro, le sue innovazioni, c'era un potente lavoro di ricerca.
Per quell'album di esordio, come molti altri dopo, decide di usare una chitarra di sua invenzione. La Frankestrat: Eddie amava la sagoma della Fender Stratocaster, ma voleva suonasse come una Gibson. Una Strat con un suono più spesso quindi, fatta con pezzi avanzati da altre chitarre. E questa chitarra se la crea, se la costruisce su misura per le sue necessità.
Ricerca, studio e innovazione hanno fatto di Eddie Van Halen una leggenda del rock. Negli anni ha scalato tutte le classifiche dell’heavy Metal. Per la rivista specializzata Guitar World è terzo migliore chitarrista di tutti i tempi, dopo Jimi Hendix e Jimmy Page. Rolling Stone lo pone all’ottavo. Per tutti una pietra miliare. (AGI)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
CI HA LASCIATI...ALFREDO CERRUTI!!!
 FONDATORE E CANTANTE DEGLI "SQUALLOR"
-----------------------------------

NAPOLI, 18 Ottobre 2020 - [da www.ansa.it]

"Volante 1 a Volante 2, dovete tornare indietro...avete dimenticato l'auto!!!" E poi: "Chiamo io o chiama lei?"
Si ride ancora a pensare a quelle frasi, illogiche, goliardiche come si usava allora. Sembrano davvero lontani i tempi dell'intrattenimento spensierato che riuniva davanti la tv, dava vita a tormentoni che poi nel parlare quotidiano si rilanciavano talmente li avevi fatti tuoi. E sono tutti oggi a ricordarli per l'addio a Alfredo Cerruti, 78 anni (era nato a Napoli il 28 giugno 1942), produttore discografico, autore televisivo, personalità carismatica, fidanzato di Mina a metà anni '70, voce inconfondibile di quegli sketch e fondatore degli Squallor, gruppo rock demenziale che ha pubblicato ben 35 album , dai titoli espliciti come Arrapaho , essendo tra l'altro stato censurato dalle radio. "Starà nei cieli a guidare la sua Volante": dice all'ANSA Renzo Arbore profondamente addolorato e commosso per la scomparsa dell'amico di una vita. Cerruti è stato con Arnaldo Santoro uno degli autori di Indietro Tutta!, il programma cult di Rai2 di Arbore e Ugo Porcelli di fine anni '80 ma la loro conoscenza e frequentazione era al di là degli studi tv.

"Addio al nostro amico Alfredo Cerruti, Volante uno ... volante due. prima di tutto MITICO e poi autore, comico volontario e originale, come solo da Napoli possono uscire. Alfre' buon viaggio e arrivederci alla prossima vita.tvb Marisa" è il commiato della Laurito.
Cerruti aveva cominciato come produttore discografico nel 1962 nella società Edizioni Adriatica, dal 1970 direttore artistico della Cbs, dal '76 alla Cgd e poi dal 1982 alla Ricordi. "Aveva un talento incredibile nello scovare gli altri talenti: persone come Gigliola Cinquetti o i Pooh furono sue scoperte", prosegue Arbore.

Parallelamente alla sua carriera di produttore e di autore nel 1971, fondò gli Squallor insieme ai parolieri Giancarlo Bigazzi e Daniele Pace, al musicista Totò Savio e al discografico Elio Gariboldi. L'idea era più che goliardica, il successo incredibile basti pensare che ancora oggi c'è un fan club attivissimo e che in molti  si ritroveranno a cercare cassette vintage con scritto a biro 'le perle degli Squallor', canzoni non sense (Era il 38 luglio e faceva molto caldo..., dal primo album 'Troia' o Curnuton che durante il lockdown è stata a lungo cantata a Napoli dai balconi), con l'inconfondibile voce recitante di Cerruti. La popolarità del gruppo fu tale che girarono anche due film: Arrapaho e Uccelli d'Italia, entrambi diretti da Ciro Ippolito."Quelle canzoni che dissacranti era dir poco" esprimevano l'assoluta libertà di una parte della cultura degli anni '70, andavano contro perbenismo e ipocrisia.
"Per lo sketch del professor Pisapia mi telefonò un giorno - racconta ancora Arbore - Giuliano Pisapia, che poi è stato sindaco di Milano.
Per le scale dell'Università Statale lo sbeffeggiavano: 'chiamo io o chiama lei?' e mi pregò di cambiare nome al personaggio". In un'intervista recente al Fatto Cerruti spiegava così da direttore discografico la nascita degli Squallor: "avevo sempre a che fare con i rompicoglioni. Evadere dalla realtà con il gioco era terapeutico. Se escludo Dorelli e Bertoli, due signori e due uomini di rara simpatia, fatico a ricordare cantanti che amavo frequentare nel privato. Per me erano più noiosi del Fado di Amàlia Rodrigues. Gli Squallor furono una reazione al nostro universo di riferimento. Dopo una riunione con I Pooh, riunirmi con gli amici e dissacrare rappresentava un'esigenza".

Come autore televisivo oltre a Indietro Tutta ha collaborato tra l'altro ai testi del caso Sanremo (condotta anch'essa da Renzo Arbore con Lino Banfi, Michele Mirabella e Massimo Catalano).e dei Cervelloni e ha firmato due edizioni di Domenica in (1998-1999 e 1999-2000 ).

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CURIOSITÀ
Forse, non tutti sanno che...!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
NUOVO SOUND N° 2
FEBBRAIO 1977
-----------------------

N. 2 anno 4° [Febbraio 1977]
In copertina: ORME, PATTY PRAVO, LUIGI GRECHI.

All'interno:
Eugenio Finardi, Quilapayun, Stevie Wonder, Giovanni Unterberger, Saro Liotta,
Loredana Bertè, Banco, poster Benigni, Perigeo, Osibisa, Leano Morelli, Alberto Camerini,
Marcella Bella, Rolling Stones, Latte e Miele.
----------------------------------
FORSE, NON TUTTI  SANNO CHE...!

Di questa copertina, la n°2 di Nuovo Sound del Settembre 1977, oltre al prezzo (ben 500 Lire!) che, chissà perchè ci fa anche un pò sorridere, è interessante notare come nelle classifiche dell’epoca band progressive come i romani Banco, i veneziani Le Orme, i fiorentini Perigeo, i genovesi Latte e Miele ed anche i milanesi della Pfm, si “mischiavano” tranquillamente con le star pop del momento, pur con un genere così diverso.  Oggi invece le band prog, diventate quasi tutte di nicchia, sono praticamente scomparse dalle classifiche ufficiali.

Altro particolare invece che ci ha incuriosito ancor di più (prog a parte) è quella la foto di Luigi Grechi che, per chi ancora non lo sapesse, era (e lo è ancora) il fratello maggiore di Francesco De Gregori, che si stava affacciando al grande pubblico con i suoi brani cantautoriali stile “cantastorie”. Ed è proprio dal fratello Luigi (più vecchio di 7 anni) che il giovane Francesco impara i primi accordi di chitarra ed inizia a esibirsi in pubblico. Luigi infatti (il cognome Grechi è quello di mamma Rita, insegnante di lettere), con il nome d'arte di Ludwig, suonava ogni settimana al Folkstudio (il locale entrato nella storia come luogo di formazione di tutta la cosiddetta scuola romana dei cantautori) presentando canzoni tradizionali statunitensi e brani propri.
Di Luigi Grechi poi, non si sentì più parlare fino agli anni novanta, al contrario invece di Francesco che nel frattempo diventò famosissimo, fino a quando nei primi anni '90, Grechi decise di realizzare un demo autoprodotto intitolato "Azzardo". Le registrazioni contenevano anche la prima versione della sua canzone più celebre, "Il bandito e il campione", ispirata alla storia dell'amicizia che legò il celebre ciclista Costante Girardengo al bandito Sante Pollastri. Il demo verrà rifiutato da diverse etichette, tuttavia nel 1993 "Il bandito e il campione" venne ripresa da Francesco De Gregori col suo album omonimo, vendendo oltre 500.000 copie. Nello stesso anno a Luigi Grechi venne assegnata la targa per la miglior canzone dell'anno dal Premio Tenco. Nel 1994 poi avrà anche la possibilità di pubblicare per la Sony un album contenente la sua versione del "Bandito e il campione", accanto ad altre canzoni nuove e alcuni aggiornamenti di materiale dei primi album ormai irreperibili.
L'album si intitola "Girardengo e altre storie", prodotto da Vincenzo Mancuso (ex chitarrista dei Camaleonti).

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
PAUL MCCARTNEY...
IN SECONDA CLASSE!!!
-----------------------------------


FORSE, NON TUTTI  SANNO CHE...!
---------------------------------------
Per tornare a casa, a Londra
Paul McCartney
prende abitualmente il treno, 2 volte a settimana.
Ama viaggiare in seconda classe.
"Un paese sviluppato non è quel paese dove
i poveri possono permettersi un auto,
ma quel paese dove anche i ricchi
possono andare sui mezzi pubblici".
--------------------------------------

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROG ROCK LIVE 2021

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

Il CLUB IL GIARDINO di Lugagnano di Sona [VR] presenta:
CARL PALMER
LIVE TOUR ITALIA 2021
50° E.L.P. ANNIVERSARY
----------------------------------------
Ven 5/Sab 6 Febbraio 2021 - ore 21:30
Club il Giardino - via Cao del Prà,82
LUGAGNANO DI SONA [VR]


CARL PALMER - drums
PAUL BIELATOWICZ - guitar

SIMON FITZPATRICK - bass

----------------------------------------
INFO & PRENOTAZIONI:  Cell. 348 5358957
www.clubilgiardino.org
ilgiardino.musicclub@gmail.com
----------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

SOFT MACHINE
LIVE TOUR ITALIA 2021
-----------------------
Mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 21:30
Club il Giardino - via Cao del Prà,82
LUGAGNANO DI SONA [VR]

----------------------------------------
INFO & PRENOTAZIONI:  Cell. 348 5358957
www.clubilgiardino.org
ilgiardino.musicclub@gmail.com
----------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

VAN DER GRAAF
GENERATOR

TOUR ITALY 2021
-------------------------------------
 Lun 6 Sett 2021 – GENOVA, Politeama Genovese
 -----------------------
 Mer 8 Sett 2021 – MILANO, Teatro Naz.le CheBanca! NUOVA VENUE!
 -----------------------
 Ven 10 Sett 2021 – PADOVA, Gran Teatro Geox
 -----------------------
 Sab 11 Sett 2021 – BRESCIA, Gran Teatro Morato
 -----------------------
 Lun 13 Sett 2021 – ROMA, Aud.um Parco della Musica / Sala Sinopoli
 -----------------------
 Mar 14 Sett 2021 – BOLOGNA, Teatro Celebrazioni
-------------------------------------------
Biglietti in vendita su Ticketone- Vivaticket.it
-------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

YES
LIVE TOUR ITALIA 2021
-----------------------
Giovedì 15 Aprile 2021 - PADOVA
Teatro Geox, ore 21.30

-----------------------
Venerdì 16 Aprile 2021 - MILANO

Teatro dal Verme, ore 21

-----------------------
Sabato 17 Aprile 2021 - ROMA

Auditorium della Conciliazione, ore 21

-------------------------------------------
Biglietti in vendita su Ticketone
-------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

IRON MAIDEN
LIVE TOUR ITALIA 2021
LEGACY OF THE BEAST TOUR

-----------------------
Lunedì 24 Giugno 2021
SONIC PARK
ARENA PARCO NORD

BOLOGNA
-------------------------------------------
Biglietti in vendita su Ticketone
-------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

THE WHO
LIVE TOUR ITALIA 2021
-----------------------

TOUR 2021 DA RIDEFINIRE!!!
-------------------------------------------
Biglietti in vendita su Ticketone
-------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

MOSTRE, FIERE &
Mercatini 2020/2021

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
L'Associazione MUSICA LIBERA e il Comune di TRIESTE presentano:
19ma MOSTRA MERCATO DEL
DISCO, CD & DVD
USATO E DA COLLEZIONE
-----------------------------------
Domenica 29 Novembre 2020
c/o PALAZZETTO DELLO SPORT DI
CHIARBOLA
"G.CALZA" - via Visinada,7
TRIESTE
ORARIO CONTINUATO DALLE 10 ALLE 19
BAR INTERNO - AMPIO PARCHEGGIO
------------------------------

INFORMAZIONI:
Cell.329 3430481
www.musicalibera.it

------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
GUITAR SHOW PADOVA 2020
RINVIATO IL 22-23 MAGGIO 2021!!!
-----------------------------------

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRIBUTE BAND
"On The Road"

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


GUARDA IL VIDEO!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
"WICKED WINDOWS" VIDEO YOUTUBE!!!
CON ARIANNA DE LUCREZIA feat IAN ANDERSON
BEGGARS FARM + GUESTS!!!
-----------------------------------
IAN ANDERSON: voce, flauto
ARIANNA DE LUCREZIA (Floating Minds): basso elettrico
FRANCO TAULINO (Beggar's Farm): voce, fagotto
BRIAN BELLONI (A Lifelong Journey): chitarra
LORENZO MARCENARO (Loreweaver / ...): tastiere
SERGIO PONTI: batteria

-----------------------------------
"WICKED WINDOWS", scritto da Ian Anderson
e pubblicato originariamente su "Dot Com" dei Jethro Tull, 1999

Batteria registrata presso Chris Bangle Associates, Clavesana, Italia.
Batteria, voce di Franco e basso ingegnerizzati e registrati da Francesco Salvadeo.
Basso registrato da Cristiano De Lucrezia presso BB Recording Studio, Roma, Italia.
Mixato e masterizzato da Francesco Salvadeo presso The Cat's Cage Recording Studio.
Video a cura di Mauro Mugiati
Grazie a Ian Anderson, Chris Bangle, Cristiano e Maria De Lucrezia, Mauro Mugiati e Francesco Salvadeo.
Arianna ringrazia Luca Pirozzi per averle permesso di usare il suo basso a 5 corde.

 

-----------------------------------
Da Youtube Arianna de Lucrezia scrive a proposito di questa grande opportunità:
“Sono così contenta che Ian Anderson abbia accettato di esibirsi su questo brano con me e alcuni dei suoi conoscenti di vecchia data nella band Beggar's Farm. Abbiamo fatto le registrazioni durante questi tempi difficili di blocco dei COVID dopo che il batterista Sergio Ponti ha fatto un'introduzione. Mi ha davvero incoraggiato a continuare a studiare e a perseguire una carriera nella musica.
I miei ringraziamenti personali e speciali vanno a Sergio Ponti, il ragazzo più simpatico della Terra, un bravo batterista e il mio nuovo amico.
E grazie, Franco, Brian e Lorenzo per la voce, il fagotto, le tastiere e la chitarra. Tutto è andato alla grande e voi ragazzi lo sapete.”

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
J. TRUE TALE
Jethro Tull Tribute Band!!![PISA]
- THE BEST OF JETHRO TULL -
-----------------------------------
Venerdì 6 Novembre 2020 - [DATA RINVIATA!!!]
TEATRO NUOVO, piazza della Stazione 16  - PISA

----------------------------------------

Lunedì 28 Dicembre 2020 - ore 21:30
Club il Giardino - via Cao del Prà,82
LUGAGNANO DI SONA [VR]
INFO & PRENOTAZIONI: Cell. 348 5358957
www.clubilgiardino.org
ilgiardino.musicclub@gmail.com
----------------------------------------

JOHANNES DORSCHFELDT - batteria / MASSIMO GRAZIANI - chitarra
GIOVANNI CAVICCHIA - flauto / EDOARDO MAGONI - tastiere
FEDERICO LUPPICHINI - voce / MATTEO ASCANI - basso

--------------------------------------------------------------------------------------------------
INFO BAND: Tel. 347 6101904 - J.True Tale Facebook Page

---------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

GIACOMO LELLI IN CONCERTO CON PAOLO CAPODACQUA!!!
- news del 30 Ottobre 2020 -
-----------------------------------


[news del 30 Ottobre 2020]
[DATE RINVIATE!!!]
STORIE DI NOTE & KEYSOUND presenta:
PAOLO CAPODACQUA
in Concerto con
GIUSEPPE MORGANTE &
PIANO - SAX - CHITARRA
 GIACOMO LELLI FLAUTO
Presentazione del nuovo album
"FERITE & FERITOIE"
-----------------------------
Venerdì 6 Novembre 2020 - ore 21
Folk Club
- TORINO
-----------------------------
Sabato 7 Novembre 2020 - ore 21
Sala Teatro Scuole Medie - STABIO [CH]
-----------------------------
Domenica 8 Novembre 2020 - ore 21
Festival "LA GRANDE BELLEZZA"
ZURIGO [CH]
-----------------------------
www.storiedinote.com - info@storiedinote.fr
Giacomo Lelli Facebook
-----------------------------

Dal Comunicato di Storie di Note:
"Dopo l'emozionante partecipazione al MEI 25 con il bellissimo ed applaudito set nella piazza del Teatro Masini di Faenza, ospitando i figli di Claudio Lolli per sostenere il progetto per la Fondazione, arriva in rete dopo una lunga attesa il nuovo sito di Paolo Capodacqua. Tutto da visitare e da scoprire, con la straordinaria vicenda artistica e umana del musicista di Avezzano raccontata attraverso la biografia, i tantissimi album e spettacoli dal vivo . E il presente attraverso le news e, assolutamente da non perdere, nella sezione Media, la superlativa rassegna stampa dell'album "ferite&feritoie" e le foto di sabato scorso al MEI 25, assieme proprio a Giuseppe Morgante e Giacomo Lelli. Infine, nelle pagine dei diversi album, trovate anche i links per l'ascolto di estratti di tutte le canzoni e per l'acquisto dei CD on-line. Non mancate e buona navigazione! "

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

WAZZA KANAZZA
Di Tutto Un Pop

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
...di tutto un Pop! By WAZZA!!!           -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!          -            ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!!            -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!          -           ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!            -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!           -            ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
LA COPERTINA DI "STAND UP"
- By Wazza -
------------------------

Hello, per quei pochi che non lo sanno…riporto il racconto di James Grashow, pittore, scultore (soprattutto del legno), a cui Ellis & Anderson, affidarono il compito di disegnare la copertina del loro secondo album “Stand Up” del 1969.
Di tutto un Pop. Wazza
------------------------------------------------
ERA L'INIZIO.
Una donna che sapeva che facevo tagli di legno conosceva Terry Ellis (il manager della band e direttore dell'etichetta discografica Tull). Mi hanno chiamato. Ero appena sposato. Ian Anderson, il cantante leader, è venuto nel nostro appartamento di 3 stanze e mezzo con i suoi pantaloni di pelle rossa. Hanno mandato una limousine. Non ero mai stato in una limousine prima. Mi hanno portato a New Haven, a un concerto in un club".
(James Grashow)

James Grashow era un giovane studente di New York City che si stava specializzando in intaglio quando ricevette la chiamata di Terry Ellis, il manager dei Jethro Tull, che gli chiese se fosse interessato a realizzare la copertina per il loro secondo album, STAND UP. “Devo essere sincero, non li avevo mai sentiti nominare”, ci dice oggi. “Un mio compagno di scuola conosceva Terry e gli aveva detto che ero bravo. Avevo già fatto cose per riviste o per la pubblicità, ma mai copertine per dischi”.
A Ellis e Ian Anderson piaceva l’idea e mandarono una limousine per prendere Grashow e portarlo dal suo appartamento fino a New Haven, Connecticut, dove la band si sarebbe esibita. “Ero emozionatissimo, non ero mai salito su una limousine prima”. Dissero a Grashow che volevano un disegno della band che balzasse fuori dal gatefold quando la copertina veniva aperta. “Credo che ancora oggi Terry Ellis e Ian Anderson stiano discutendo su chi ebbe l’idea di piazzare il disegno tridimensionale al centro”, dice. “Fu mia l’idea di raffigurarli seduti sulla copertina, in piedi all’interno, e poi ritrarli mentre andavano via sul retro”.

IL SIGNIFICATO DELLE UNDICI DITA!
Grashow rivela che il processo di realizzazione dell’artwork durò due o tre mesi. A un certo punto Anderson andò a trovarlo nel suo appartamento. “Arriva questo ragazzo inglese, con i calzoni di pelle rossa, i capelli crespi… pareva davvero fuori contesto”. Negli anni successivi, Grashow ha visto il suo lavoro immortalato ovunque, dalle magliette ai tappeti. “Sono stato fortunato ad aver fatto qualcosa di così iconico”, dice.
Ovviamente, c’è un elemento della copertina che ha incuriosito i fan dei Tull per anni. Guardate bene e noterete che Ian Anderson ha 11 dita invece delle normali 10. “Stavo intagliando e non me ne sono nemmeno accorto”, rivela Grashow. “Dopo la pubblicazione, ho cominciato a ricevere lettere da ogni parte del mondo che mi chiedevano cosa significasse. Mi immagino la gente che si metteva seduta, si sballava con qualche droga, contava le dita e si interrogava su quale fosse il significato dell’undicesimo dito”. E aveva qualche significato? “No”, dice ridendo. “È stato solo un errore”.
----------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
...di tutto un Pop! By WAZZA!!!           -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!          -            ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!!            -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!          -           ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!            -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!           -            ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!

[news del 30 Ottobre 2020]
PRIMO FESTIVAL NAZIONALE DEI GIOVANI!!!
- By Wazza -
------------------------

"PRIMO FESTIVAL NAZIONALE DEI GIOVANI"
Ravenna, 24 Luglio 1976

Hello,
negli anni '70 anche in Italia era un "brulicare" di Festival e raduni; si ricordano sempre…
Villa Panphili,Terme di Caracalla, Parco Lambro..Molti quelli meno conosciuti, ma sempre di grande interesse artistico e culturale. Uno di questi è stato il "1° Festival Nazionale Dei Giovani", che iniziava a Ravenna il 24 luglio 1976. Organizzato dalla FGCI, non era partito nel migliore dei modi, causa violenti scontri, all'esterno tra polizia e giovani autonomi. Nonostante tutto ebbe un ottimo successo, grazie anche ai partecipanti che furono: Area, Premiata Forneria Marconi, Canzoniere Del Lazio (con Marcello Vento), Eugenio Finardi, Edoardo Bennato, Francesco Gucccini, Tony Esposito, Gino Paolie alcuni grandi jazzisti come, Don Cherry e Cecil Taylor. Tutto questo intermezzato da dibattiti, politici, convivenza nel campeggio, sbronze naturali e artificiali, con il "libero" circolo di afghano o marocchino (non nel senso di etnie !!)...

Di Tutto un Pop Wazza

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LIBRI PROG & dintorni

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
-------------------------------

STEVE HACKETT
A Genesis In My Bed
L'autobiografia
Editore: 
Rizzoli Lizard
Traduttore: 
Marco Bertoli
In commercio dal: 21 luglio 2020
Pagine: 224 pagine in cartoncino più 8 pagine di foto. Rilegato.

---------------------------------------
da www.horizonsradio.it
Il 14 dicembre 1970 Peter Gabriel, sfogliando il «Melody Maker», viene colpito da un annuncio: «Chitarrista cerca musicisti aperti e decisi ad andare oltre lo stagno delle forme musicali esistenti». Inizia così l'avventura di Stephen Richard Hackett (1950) nei Genesis. Terminerà, dopo sei album entrati nella storia, l'8 ottobre 1977, giorno in cui annuncia il suo ritiro per dare il via a una luminosa carriera solista. La cupa infanzia londinese, gli anni dello sfolgorante successo e dei tour mondiali. E le nuove sfide, i nuovi orizzonti musicali. La storia senza censure di un protagonista del rock. Questa è la sua autobiografia ufficiale.

Come per la sua musica, Steve ha scritto in forma molto dettagliato, divertente e avvolgente che traccia il grafico della sua vita, ma con enfasi sui suoi anni con i Genesis, dall'ascesa fulminea della band fino al successo. Steve poi parla con franchezza dei suoi primi anni di vita, del periodo con i Genesis e dei suoi rapporti personali con gli altri quattro membri della band, con aneddoti sul quotidiano di questa importante rock band. Naturalmente A Genesis In My Bed racconta anche la carriera solista di Steve, da quando ha lasciato i Genesis e i molti diversi viaggi che ha intrapreso.
Con il suo talento creativo e la sua grande leggerezza, A Genesis In My Bed è una lettura avvincente.
Indispensabile per i fan dei Genesis, ma anche per gli amanti della musica in generale e per i lettori accaniti di autobiografie ricche di racconti sentiti ed emotivi.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
-------------------------------

PAOLO CARNELLI '70 x 100
IL 1970 IN MUSICA RACCONTATO ATTRAVERSO
100 ALBUM + 4 SAGGI MONOGRAFICI
Editore: Musiche & Miti
In commercio dal: 15 Settembre 2020
Formato: 20 x 20 (quadrato). Pagine: 132 pagine. Rilegato.

PAOLO CARNELLI è laureato con lode in Lettere con indirizzo Storia del Teatro, dal 2015 è il Coordinatore Editoriale della rivista Prog Italia. È ondatore e direttore del progetto editoriale Open Magazine – openmagazine.info – realtà con la quale dal 2013 si occupa della diffusione e divulgazione della cultura musicale. Dal 1994 ha collaborato con la rivista musicale Wonderous Stories, di cui dal 2001 al 2012 è stato direttore e coordinatore editoriale, occupandosi anche della parte grafica. Nel corso degli anni ha collaborato con le riviste Suono, Metal Shock, Colossus (Finlandia), Contrappunti, Dusk, MusikBox, Raro. Nel settembre del 2003 ha pubblicato insieme a Donato Zoppo e Riccardo Storti il volume “Racconti a 33 giri – 50 album per scoprire il rock progressivo italiano degli anni ‘70 ”. Nel 2005 e nel 2013 ha collaborato alla realizzazione di due volumi dedicati alla traduzione in italiano dei testi delle canzoni dei Van der Graaf Generator e di Peter Hammill.

Nel gennaio del 2013 ha pubblicato con Arcana l’apprezzatissimo volume “Van der Graaf Generator – La biografia italiana”. Nel 2014 ha pubblicato la monografia “Van der Graaf Generator – PAWN HEARTS: Storia Immagini Parole Musica” dedicato al capolavoro del gruppo britannico, pubblicata nel 2020 anche in lingua inglese.
---------------------------------------------------------
’70 x 100 è il primo volume di una nuova collana editoriale (Musiche & Miti) che vuole raccontare gli anni storici della musica, senza confini di genere: nella scaletta dedicata al 1970 si trovano infatti hard rock e progressive fianco a fianco con canzone d’autore, jazz rock, pop, avanguardia e black, con lo stesso gusto per la trasversalità che anima da sempre gli ascoltatori più curiosi. Il volume, scritto e concepito a più mani, cerca di ricostruire un anno che è stato davvero cruciale per tanti generi musicali attraverso 100 album fondamentali e diversissimi: The Beatles, ELP, Genesis, King Crimson, Nucleus, Lucio Dalla, Moody Blues, Black Sabbath, Robert Wyatt, Aznavour…
I quattro saggi monografici forniscono invece un approfondimento sui meccanismi, talvolta imprevedibili, che all’inizio degli anni 70 governavano la realizzazione e la diffusione delle produzioni discografiche, sia all’estero (Pink Floyd, Robert Wyatt) che in Italia (Jannacci, Battisti).
Un elemento forte enuovo è rappresentato dalla scelta di elencare i 100 dischi selezionati non in ordine alfabetico, ma in ordine di data di pubblicazione. Se vogliamo, potremmo pensare al volume come a un calendario in cui a ogni mese sono abbinate le rispettive uscite discografiche: in questo modo quella che vediamo passare davanti ai nostri occhi è la storia, il film, di un anno pieno di musica, un meraviglioso flusso in divenire che ancora oggi lascia senza fiato. Inoltre, per dare la possibilità a chi non conosce un disco di inquadrarlo velocemente, per ogni album è indicato il brano maggiormente rappresentativo: starà poi al lettore decidere se proseguire o meno con l’ascolto integrale.
L’introduzione di ’70 x 100 è stata scritta appositamente da uno dei protagonisti del 1970, il chitarrista inglese Chris Spedding, in quel periodo molto attivo dal vivo e in studio di registrazione con varie formazioni, tra cui gli straordinari Nucleus di Ian Carr, tra le prime band a sperimentare la fusione tra Jazz e Rock sulla scorta del BITCHES BREW di Miles Davis. Spedding proseguirà poi nella sua carriera di apprezzato turnista con Roxy Music, Elton John, Paul McCartney, Harry Nilsson, Tow Waits e tanti altri, raggiungendo anche il successo personale con la top 20 hit Motor Bikin nel 1975.

Hanno collaborato alla realizzazione del volume: Davide Arecco, Stefano De Fazi, Domenico Di Giorgio, Simone Ercole, Paolo Formichetti, Massimo Forni, Vincenzo Giorgio, Martino Lorusso, Marco Machera, Roberto Paravani, Eduardo Pisani, Riccardo Storti, Donato Zoppo (comunicato stampa).
[Fonte:
www.donatoruggero.com]

Per info e acquisto: paolocarnelli@gmail.com
---------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

[news del 30 Ottobre 2020]
-----------------------------------
PROG-CHICCHE by Facebook

___END OF UPDATE___
___FINE AGGIORNAMENTO___

 

ITULLIANS FAN CLUB

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NEWS & ULTIMORA
Luglio-Agosto-Settembre 2020
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LAST : Domenica 19 Luglio 2020
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Carissimi fans ed estimatori,
in questi ultimi mesi di pandemia mondiale tantissime cose sono cambiate mettendo a dura prova le attività di molti settori produttivi e culturali, la musica in primis. Interi tour riprogrammati nel 2021, significa che tre “soli” mesi di lockdown, equivalgono ad un anno di inattività per musicisti, tecnici, manovali ed operatori del settore, centinaia di migliaia di lavoratori messi praticamente in standby...per 365 giorni!!! A tutti loro va sicuramente la nostra solidarietà ma, soprattutto, il nostro impegno a sensibilizzare con più forza le autorità locali del posto in cui viviamo, al fine di promuovere il più possibile eventi e manifestazioni che diano in qualche modo più ossigeno a questo sfortunato settore!

ITULLIANS FAN CLUB
------------------------------------------------------------------

JETHRO TULL NEWS

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

JETHRO TULL TOUR 2020/2021 !!!
TUTTE LE DATE RIPROGRAMMATE
- news del 19 Luglio 2020 -

---------------------------------------------------
DAL SITO WWW.JETHROTULL.COM
RIPROGRAMMAZIONI E CANCELLAZIONI
ANNUNCIO DI IAN ANDERSON!!!

A tutti i nostri fan e titolari di biglietti per i prossimi concerti, alla luce di questa pandemia globale, dai un'occhiata alle date del tour riprogrammati e/o cancellate di seguito sulla pagina DATE DEL TOUR. Implementeremo gli aggiornamenti su www.jethrotull.com e altri social media lo stesso giorno in cui riceveremo una conferma al 100% delle effettive modifiche che i promotori sono costretti a fare. Come puoi immaginare, trovare alternative disponibili e date programmabili non è così facile. Puoi leggere sui media locali delle chiusure forzate in questi luoghi e chiederti perché ciò non si riflette di conseguenza sul sito Web dei Tull. Ciò è dovuto al fatto che in quel momento non siamo in grado di fornire dettagli precisi su date alternative. Non appena lo sapremo, lo saprai. I biglietti già acquistati saranno, ci viene detto, validi per le date riprogrammate. I rimborsi, in quanto tali, sono al di fuori del nostro controllo, a seconda della politica dei luoghi, dei promotori e delle agenzie di vendita. Sono tempi senza precedenti e i nostri pensieri vanno ovunque ai nostri fan e sostenitori. Speriamo che tu e i tuoi cari rimarrete al sicuro e che potremo incontrarci di nuovo più a lungo in tempi più tranquilli e sicuri. Grazie per la comprensione e segui tutti i consigli del governo locale. È lì per salvare vite umane, per quanto scomodo e sgradito possa essere. Stammi bene.
IAN ANDERSON (JETHRO TULL)
---------------------------------------------------

JETHRO TULL'S
IAN ANDERSON
TOUR DATES 2020/2021
-------------------------------------------------------

IAN ANDERSON - vocal, flute, acoustic guitar
SCOTT HAMMOND - drum, percussions
JOE PARRISH - electric guitar
JOHN O'HARA - keyboards
DAVID GOODIER - bass


------------------------------------

www.iananderson.com
------------------------------------

EVENTS 2020

EVENTS 2021

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
12th September 2020 – ATHENS, Tecnopolis City of Athens (GRC)


17th Oct 2020 – BIELSKO-BIAŁA, Bielskie Centrum Kultury (POL)

19th Oct 2020 – POZNAN, Sala Ziemi (POL)

20th Oct 2020 – GDAŃSK, Stary Maneż (POL)

24th Oct 2020 – AALBORG, Skraaen (DNK)

25th Oct 2020 – COPENHAGEN, Opera House (DNK)


3rd Nov 2020 – TORINO, Teatro Colosseo (ITALY)

5th Nov 2020 – LEGNANO, Teatro Galleria (ITALY)

9th Nov 2020 – MANNHEIM, Mozartsaal (DE)

Rinviata a data da destinarsi
10th Nov 2020 – LUDWIGSBURG, F. L., Theatersaal (DE)

Rinviata al 1 November 2021
11th Nov 2020 – MÜNCHEN, Circus Krone (DE)

Rinviata al 2 November 2021
16th Nov 2020 – OSTRAVA, Gong (CZ)

17th Nov 2020 – BRNO, Vodovo Sports Hall (CZ)

18th Nov 2020 – PRAGUE, Congress Centre (CZ)

26th Nov 2020 – LUGANO, Palazzo Dei Congressi (CH)

Rinviata al 25 November 2021

IAN ANDERSON CHRISTMAS SHOW 2020
5th Dec 2020 – COVENTRY, Coventry Cathedral (UK)

Rinviata al 3 Dicembre 2021

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
17th Dec2020 – ISTANBUL, Zorlu (TUR)

---------------------------------------------------------

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2021

ENTRA  NEL SITO PER VEDERE GLI ULTIMI UPDATES:
www.jethrotull.com/tour-dates/

-----------------------------------------------------

Per le ultimissime news consulta www.iananderson.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

JETHRO TULL ITALIA TOUR 2020!!!
PROSSIME DATE RIPROGRAMMATE IN NOVEMBRE 2020!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

-----------------------------------------------------
JETHRO TULL IN ITALIA!!!
THE PROG YEARS 2020!!!
LE DATE RIPROGRAMMATE
------------------------------
Martedì 3 Novembre 2020 - TORINO
Teatro Colosseo,
via Madama Cristina 71
-----------------------

Giovedì 5 Novembre 2020 - LEGNANO
Teatro Galleria,
Piazza San Magno
-----------------------

------------------------------
PREVENDITA: www.Ticketone.it
www.iananderson.com
------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

 JETHRO TULL "U.K." TOUR 2020!!!
DATE RIPROGRAMMATE PER SETTEMBRE 2021!!!
- SEMPRE IN EVIDENZA -

JETHRO TULL'S
IAN ANDERSON
THE PROG YEARS
UK TOUR 2021!!!
-------------------------------------------
17th Sept 2021 – BATH, The Forum (UK)
18th Sept 2021 – READING, Hexagon (UK)
20th Sept 2021 – AYLESBURY, The Waterside (UK)
21st Sept 2021 – LEICESTER, De Montfort Hall (UK)
22th Sept 2021 – BRIGHTON, Dome (UK)
24th Sept 2021 – LONDON, O2 Shepherd’s Bush Empire (UK)
25th Sept 2021 – POOLE, Lighthouse (UK)
27th Sept 2021 – PERTH, Concert Hall (UK)
28th Sept 2021 – GLASGOW, Pavilion Theatre (UK)
29th Sept 2021 - STOKE-ON-TRENT, The Victoria Hall (UK)
30rd Sept 2021 – BLACKBURN, King George’s Hall (UK)

Per le ultimissime news consulta  www.iananderson.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

ANDERSON E LA SUA "MALATTIA" INCURABILE!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

SOFFRO DI UNA MALATTIA POLMONARE INCURABILE
HO I GIORNI CONTATI...(però si riferiva al cantare!)
Con queste dichiarazioni, Ian Anderson ha sconvolto i fan di tutto il mondo.
In un'intervista rilasciata a Dan Rather, che è andata in onda in una puntata dello show televisivo The Big Interview, Ian Anderson ha dichiarato di soffrire di una malattia polmonare incurabile e di non averlo mai raccontato prima d'ora. La malattia in questione sarebbe la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva – in inglese Chronic Obstructive Pulmonary Disease (COPD) – per la quale, al momento, non esistono cure.
In realtà la BPCO (Broncopneumopatia cronica ostruttiva), come centinaia di migliaia di casi al mondo, non  si guarisce completamente ma si può limitarne gli effetti con farmaci dedicati e rimanendo il più possibile  in ambienti privi di inquinamento in termini di qualità dell'aria.
Anderson ha spiegato che si starebbe curando ma che avrebbe anche i suoi giorni contati (riferito però al cantare!) e che ormai se ne sarebbe fatto fatto una ragione”.

Nel video prosegue:
"Per il momento la malattia non stà influendo sulla mia vita quotidiana: posso ancora correre per prendere l’autobus” ma le sue condizioni di salute potrebbero presto peggiorare. Anderson ha spiegato di essere convinto che una delle cause che possono avere portato a questa problema è stata la continua esposizione alle esalazioni delle macchine del fumo: “Ho quelle che vengono chiamate esacerbazioni: ci sono periodi in cui, quando ho un’infezione, questa si trasforma in una grave bronchite e per due, tre settimane per me 
è davvero difficile salire sul palco e suonare. Però, incrociando le dita, ad oggi sono 18 mesi che non ho più esacerbazioni”.
Nell'intervista Anderson ha toccato una grande varietà di argomenti, tra cui il suo impegno sulla sensibilizzazione dei cambiamenti climatici, la nuova biografia "The Ballad of Jethro Tull" e come Eric Clapton lo abbia ispirato a diventare un flautista, ma non per suo consiglio, anzi.
"Suonavo la chitarra e l'armonica, ma come chitarrista non sarei mai stato bravo come Eric Clapton. Mi separai dalla mia Fender Strat, il cui precedente proprietario era Lemmy Kilmister, all'epoca il chitarrista ritmico dei Rockin' Vickers, e comprai un flauto, senza una ragione. Mi sembrava bello e scintillante."

--------------------------------

NOTA DI IAN ANDERSON:
"Grazie per la vostra preoccupazione, ma nessuna problema per la mia BPCO diagnosticata e l'asma. Ho avuto 14 mesi senza infezioni e senza bronchite, quindi l'anno scorso è stato il primo, dopo 20 anni, che non  mi ammalavo. Le condizioni che ho sono ancora in fase iniziale ed ho tutte le intenzione di mantenerle tali.

Intendevo davvero, quando parlavo con Dan Rather lo scorso settembre, che i miei giorni da cantante erano contati, piuttosto che giorni da vivere! Dopotutto compio 73 anni il prox agosto! Spero di stare bene ancora per qualche altro anno se COVID non mi prende per primo.
Non corro il rischio di contrarre il virus COVlD più di chiunque altro, ho meno probabilità di prenderlo rispetto a molti altri, poiché ho praticato l'igiene personale per anni e il distanziamento sociale per me è sempre stato un modus vivendi! Sono ben protetto negli spazi pubblici, ristoranti, hotel, ecc. Solo volare mi preoccupa, ma ho tutti i migliori gel, spray e mascherine per il viso pronti all'uso, quando mi stò per imbarcare per un volo....!"

--------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

IAN ANDERSON & LESLIE MANDOKI
“We Say, Thank You”!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

DAL SITO DI IAN ANDERSON
Il mio caro amico produttore, cantautore e band-leader tedesca di origini ungheresi Leslie Mandoki, mi ha inviato due giorni fa un'e-mail con la richiesta di suonare alcune linee di flauto e cantare qua e là su una nuova canzone senza scopo di lucro che aveva appena scritto. Questo è nel contesto del suo completo isolamento in Germania, dove la sua dottoressa, Eva, è un medico di primo contatto nella loro regione della Baviera.
Abbiamo lavorato insieme per più di 20 anni in varie collaborazioni con la sua band Soulmates con il bene e il meglio del rock classico e del jazz. La mia prima reazione è stata - si spera non un altro enunciato sdolcinato, servizievole e compiaciuto di cui possiamo davvero fare a meno. Ma - quando ho effettivamente ascoltato le tracce master e le ho caricate nel mio software di registrazione audio, sono rimasto molto colpito dai sentimenti semplici e diretti dei testi. Quindi il solito cinico e scontroso Mr A ha deciso di provarlo.
Ovviamente, tutti ringraziamo i coraggiosi e laboriosi medici di prima linea e gli operatori sanitari di tutto il mondo. Ma è riuscito a mettere nei testi riferimenti alla polizia, agli impiegati della drogheria, anche ai lavoratori dei supermercati.

Persino il riferimento oscuro agli speculatori che hanno ucciso la crisi attuale. Sanno chi sono.
Vorrei aggiungere all'elenco quelle persone operaie essenziali che era impossibile inserire in una canzone di tre minuti: gli agricoltori e tutti quelli che lavoravano nella produzione, distribuzione e vendita al dettaglio; i pescatori là fuori in alto mare; i raccoglitori di rifiuti; i nostri militari che continuano a tenerci al sicuro; gli uomini e le donne che consegnano che cercano di garantire le nostre forniture con gli elementi essenziali; giornalisti e raccoglitori di notizie che ci tengono informati con storie spesso deprimenti ma a volte edificanti da tutto il mondo; i consulenti medici ed economici dei governi che devono portare la lattina, se e quando sbagliano, come sfortunatamente a volte lo fanno in questa situazione mondiale complessa in continua evoluzione.
E, naturalmente, tutti gli altri lavoratori che continuano a lavorare in background per far girare questo mondo, anche se un po 'più lentamente, per i mesi a venire.
A tutti, diciamo, grazie.

Ian Anderson e Leslie Mandoki (clicca sullla foto in alto per guardare il video!)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

L'ANNUNCIO DI ANDERSON...
SULLE MASCHERINE "TAROCCATE"!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

L'annuncio di Anderson dal sito ufficiale riguardo le false mascherine con il marchio Jethro Tull.
-----------------------

MASCHERINE
È giunto alla nostra attenzione che qualcuno stia cercando di trarre profitto dalla vendita delle cosiddette mascherine facciali con il marchio Jethro Tull, affermando inoltre di offrire una protezione contro la malattia COVID. Desideriamo dissociarci completamente da questo prodotto che, oltre a violare il nostro copyright del nome dei Jethro Tull, nella migliore delle ipotesi offre a chi lo indossa solo una minima protezione dal virus. Un buon rivestimento per il viso può essere fatto in casa con cotone 100% a tre strati, consultando semplici tutorial che si trovano tanquillamente online.
------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

PER EVITARE QUALSIASI DUBBIO
SUL NOME JETHRO TULL!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

DAL SITO DI IAN ANDERSON
Come molti di voi sapranno, negli ultimi decenni mi sono esibito in diversi contesti concertistici e con diversi repertori e contenuti. Spesso c'è un'esibizione a tema come negli spettacoli solisti di Ian Anderson Presents Thick As A Brick del 2012 o nei tour di concerti dell'Homo Erraticus nel 2014. Poi ci sono i più generici concerti di solo repertorio Tull-only, spesso fatturati semplicemente come Jethro Tull. E, per le delizie stagionali, i concerti dei Jethro Tull di Natale nelle cattedrali e nelle chiese del Regno Unito e dell'Europa.
In generale, se le canzoni e la musica da eseguire sono state tutte originariamente pubblicate come materiale dei Jethro Tull, allora sono state fatturate come Jethro Tull. Se contiene più materiale che è stato pubblicato come opere soliste di Ian Anderson sarebbe più probabile che sia stato fatturato come Ian Anderson Presents...
Il che mi porta alla parte difficile. I nostri vecchi amici di Tull (circa 36 membri in totale) sono occasionalmente in giro a esibirsi - come è loro diritto assoluto - in una parte del repertorio dei Tull. In particolare, Martin Barre qualche tempo fa ha preso il mio suggerimento per formare la sua band parallela e offrire la sua opinione sulle opere dei Tull di cui era una parte così importante. La Martin Barre Band è attualmente in tournée in un teatro vicino a voi in varie parti del mondo, e Martin è senza dubbio il capo di se stesso. Ma c'è stata un po' di confusione da parte dei promotori e del pubblico su chi o cosa sia attualmente Jethro Tull. Odio doverlo sottolineare ma molti, molti anni fa ho registrato e ottenuto il copyright internazionale a nome Jethro Tull per tutte le attività che hanno a che fare con la musica.

All'epoca, si trattava di avere il potere legale di prendere a carico qualsiasi terza parte che tentasse di usare il nome Tull per scopi commerciali, sia che si tratti di merci, di opere d'arte o di performance musicali. Conosciamo tutti l'interminabile sfilata di tribute band che fanno soldi a palate senza vergogna imitando il lavoro dei buoni e dei grandi della musica pop e rock. Non c'è niente di male, suppongo, se tutti conoscono le corde e non sono ingannati a partecipare pensando che si tratti davvero dei Pink Floyd, dei Metallica, dei Meatloaf o di chiunque altro; o anche dei Jethro Tull, visto che ci sono state un paio di occasioni in passato in cui promotori senza scrupoli hanno organizzato spettacoli come "Jethro Tull" semplicemente sulla base del fatto che si trattasse di musica dei Tull, o che un membro della band del passato facesse parte della formazione.
Martin stesso è sempre stato chiaro sulla fatturazione dei suoi concerti come Martin Barre e/o The Martin Barre band. Sia che suoni il repertorio dei Tull, il suo o un misto di entrambi, sono sicuro che non vorrebbe mai che il pubblico pensasse di essere stato imbrogliato aspettandosi che Ian Anderson fosse lì ad agitare il suo flauto. Sono felice - anzi onorato - che Martin abbia scelto di suonare con la sua band le canzoni e la musica che ho scritto, suonato, prodotto e pubblicato come Jethro Tull nel corso degli anni. Attenzione che alcuni promotori potrebbero scegliere di confondere le acque con il modo in cui promuovono gli spettacoli, utilizzando opere d'arte che nel migliore dei casi sono confuse e nel peggiore, semplicemente disoneste.  L'unico uso legittimo del nome dei Jethro Tull per la fatturazione dei concerti è quandoio  vado a suonare eseguendo il repertorio dei Tull.
Gli altri membri attuali del Jethro Tull sono stati a lungo in servizio. Il bassista David Goodier è stato con me per 18 anni, il tastierista John O'Hara per 17 anni, il chitarrista Florian Opahle per 15 anni e il batterista Scott Hammond per 10 anni - tutti hanno eseguito molti concerti sotto il semplice nome dei Jethro Tull.  E così, a scanso di equivoci, se vedete un concerto in corso o futuro, che viene fatturato semplicemente come Jethro Tull, dovrebbe accadere solo con il vostro familiare e amichevole flautista alla guida della carica.
Non vedo l'ora di vedervi lì, ovunque sia.

Ian Anderson, Jethro Tull

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

MARTIN BARRE NEWS

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

MARTIN BARRE BAND TOUR DATES 2020/21!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

DATE RIPROGRAMMATE 2020:
A causa della pandemia globale che stiamo vivendo, sfortunatamente, tutti gli spettacoli di Martin negli Stati Uniti e in Canada sono stati rinviati.
Martin Barre band saranno in tournée in tutto il Regno Unito il prossimo Novembre 2020 con Dan Crisp alla voce, Alan Thomson al basso e Darby Todd alla batteria.
Il 2021 sarà il 50° anniversario della leggendaria uscita dell'album "Aqualung" dei Jethro Tull. Martin insieme ai membri storici Clive Bunker e Dee Palmer celebreranno questo iconico album suonandolo per intero e in sequenza, insieme ad altri classici dei Tull in tutti gli spettacoli nuovi e riprogrammati nel corso del 2021!!

MARTIN BARRE BAND
TOUR DATES 2020/21
----------------------------------------------

MARTIN BARRE - guitars
ALAN THOMSON - bass
DARBY TODD - drums

DAN CRISP - vocals

--------------------------------------
www.martinbarre.com
--------------------------------------

---------------------------------------------------------------------
EVENTI RIPROGAMMATI TOUR 2020/2021

----------------------------------
U.K. TOUR 2020

MARTIN BARRE BAND
18 Nov 2020 - YORK, The Crescent (UK)
19 Nov 2020 - CARLISLE, Old Fire Station
20 Nov 2020 – POWYS, Clarence Hall
21 Nov 2020 - DERBY, The Flowerpot
25 Nov 2020 - BILSTON, Robin 2
26 Nov 2020 - LONDON, 100 Club
27 Nov 2020 - HULL, O'Rileys
28 Nov 2020 - STOCKTON, ARC
--------------------------------------------------
--------------------------------------------------
U.S.A. TOUR 2021 with special guests:
CLIVE BUNKER & DEE PALMER

MARTIN BARRE BAND
26 March 2021 - BOCA RATON, The Funky Biscuit FL
27 March 2021 - BOCA RATON, The Funky Biscuit FL

AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
15 April 2021 – BUFFALO, The Tralf Music Hall NY
16 April 2021 - HUDSON FALLS, The Strand Theater NY
17 April 2021 - ROCKVILLE CENTRE, Madison Theatre NY
21 April 2021 - RIDGEFIELD, Ridgefield Playhouse CT
22 April 2021 - DERRY,Tupelo Hall NH
23 April 2021 - SELLERSVILLE, Sellersville Theater PA
24 April 2021 - SELLERSVILLE, Sellersville Theater PA

MARTIN BARRE PERFORMS CLASSIC JETHRO TULL
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER

01 May 2021 - DES MOINES, Hoyt Sherman Place IA

MARTIN BARRE - AN EVENING OF ACOUSTIC DELIGHTS
05 May 2021 - CINCINNATI, Memorial Hall OH
 

AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
06 May 2021 - SAINT CHARLES, Arcada Theater IL

MARTIN BARRE PERFORMS CLASSIC JETHRO TULL
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
07 May 2021 - PEORIA, Scottish Rite Theatre IL

AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
08 May 2021 - THREE OAKS, The Acorn MI
08 May 2021 - THREE OAKS,The Acorn MI
14 May 2021 - EDWARDSVILLE, Wildey Theatre IL
15 May 2021 - EDWARDSVILLE,Wildey Theatre IL
20 May 2021 - THE WOODLANDS, Dosey Doe Music Hall TX
21 May 2021 - ARLINGTON, Arlington Music Hall TX
22 May 2021 - SAN ANTONIO, Sam's Burger Joint Music Hall TX
24 May 2021 - TUCSON, The Rialto Theatre AZ
25 May 2021 - PHOENIX, Musical Instrument Museum Music Theater AZ
--------------------------------------------------

-------------------------------------
U.S.A. TOUR 2021 with special guests:
CLIVE BUNKER & DEE PALMER

MARTIN BARRE BAND
30 May 2021 - DURHAM, Northern Kin Festival UK

AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
18 June 2021 - SOMERS POINT,Somers Point NJ
19 June 2021 - ANNAPOLIS, Rams Head MD
23 June 2021 - ATLANTIC CITY, Atlantic City Boardwalk NJ
25 June 2021 - ROCKY MOUNT, Harvester Performance Hall VA
26 June 2021 – GREENSBURG, The Palace Theater PA

MARTIN BARRE PERFORMS CLASSIC JETHRO TULL
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
29 June 2021 - ONTARIO, Uxbridge Music Hall Canada
30 June 2021 - ONTARIO, Uxbridge Music Hall Canada
01 July 2021 - OAKVILLE, Oakville Centre Ontario Canada
02 July 2021 - OAKVILLE, Oakville Centre Ontario Canada
03 July 2021 - GRAVENHURST, Peters Players Ontario Canada

AQUALUNG 50TH ANNIVERSARY
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
17 Sept 2021 - PORTLAND, Aladdin Theater OR
18 Sept 2021 - HISTORIC EVERETT, Everett Theater WA
19 Sept 2021 - VANCOUVER, Rickshaw Theater BC

MARTIN BARRE PERFORMS CLASSIC JETHRO TULL
WITH CLIVE BUNKER & DEE PALMER
22 Sept 2021 - VERNON, Vernon District Performing Arts Centre BC
24 Sept 2021 - VICTORIA, Alix Goolden Hall BC
25 Sept 2021 - CAMPBELL RIVER,  Tidemark Theater BC

MARTIN BARRE - A NIGHT OF ACOUSTIC DELIGHTS
26 Sept 2021 - NEW WESTMINSTER, Anvil Theater (BC)
----------------------------------------------------------

Per le ultimissime news consulta www.martinbarre.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -       SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!

MARTIN BARRE NUOVO ALBUM:"MLB"!!!
- SEMPRE IN EVIDENZA -

MARTIN BARRE doppio CD
"MLB Celebrates
50 YEARS OF JETHRO TULL"
L'ultima fatica di Martin, registrata nel 2019.

Questo doppio CD in realtà era disponibile esclusivamente durante i concerti di Martin "Celebration of 50 years of Jethro Tull". Il tour e l'album sono stati istituiti per celebrare il 50° anniversario della musica di Martin e la sua carriera con i Tull ed ora anche come artista solista.
Tutti i brani sono stati ri-registrati ed alcuni completamente riorganizzati per dare un "take" completamente fresco e rinvigorito a tutti questi classici.
Disc One è il M.B. Band "live" in studio, e Disc Two presenta le canzoni acustiche dei Tull con un approccio completamente nuovo.
Il CD non riflette solo l'attuale programma del tour, ma riassume unicamente 50 anni di musica sulla strada e in studio.

------------------------------------------------
www.martinbarre.com
------------------------------------------------

Disc A – LIVE AT FACTORY UNDERGROUND
1. My Sunday Feeling
2. For a Thousand Mothers
3. Hymn43
4. Love Story
5. Sealion
6. Song for Jeffrey
7. Back to the Family
8. Nothing to Say
9. Hunting Girl
10. Teacher
11. Steel Monkey
12. Nothing is Easy
13. New Day Yesterday

 

Disc B – STUDIO TRACKS
1. Wond’ring Aloud
2. Someday the Sun Won’t Shine
3. Life is a Long Song
4. Cheap day Return
5. Under Wraps
6. One White Duck
7. Still Loving you Tonight
8. The Waking Edge
9. Home
10. Locomotive Breath
11. Slow Marching Band

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROG ROCK & dintorni

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

LUTTO NELLA MUSICA:
È MORTA JUDY DYBLE, VOCE DEI FAIRPORT CONVENTION
- news del 19 Luglio 2020 -

Ci ha lasciati il 12 Luglio scorso a 71 anni Judy Dyble, voce originale dei Fairport Convention.
Collaborò con Giles, Giles & Fripp, gruppo evolutosi nei King Crimson.

È con grande tristezza che comunichiamo che la cantautrice inglese Judy Dyble è deceduta il 12 luglio 2020 a seguito di una lunga malattia affrontata con grande coraggio.
Così si legge in un comunicato stampa, ripreso dal «New Musical Express». Judy Dyble, nata a Londra il 13 febbraio del 1949, ci lascia a 71 anni.
Nota per essersi unita ai Fairport Convention, storica band folk inglese, nel 1967, pochi mesi prima la pubblicazione dell'omonimo album di debutto, abbandonò il progetto nel maggio dell'anno successivo, per essere poi sostituita da Sandy Denny. Sua, tra le tracce del disco FAIRPORT CONVENTION, è la canzone Portfolio.
Nel 1968 Judy Dyble si è unita ai Trevor Horne. Ha collaborato inoltre con il gruppo Giles, Giles & Fripp - il trio che si sarebbe evoluto poi nei King Crimson - con cui ha inciso alcune canzoni come Make it today e le demo di Under The Sky e I Talk to The Wind. Due versioni diverse di quest'ultimo pezzo sono contenute nella raccolta THE BRONDESBURY TAPES, uscita nel 2001; mentre un'altra è inclusa nell'album di debutto dei King Crimson, IN THE COURT OF THE CRIMSON KING, pubblicato nel 1969.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

FAIRPORT'S COPREDY CONVENTION 2020!!!
- CONVENTION POSTICIPATA AL 2021 -
- news del 19 Luglio 2020 -
----------------------------------

SIAMO SPIACENTI DI COMUNICARVI che la Cropredy Convention di Fairport sarà POSTICIPATA AL 2021.
Come abbiamo sempre detto, la sicurezza di tutti - frequentatori di festival, musicisti, abitanti dei villaggi, fornitori e il nostro fantastico equipaggio Cropredy - deve venire per prima. TUTTI gli artisti prenotati per il 2020 hanno confermato la loro presenza per l’edizione del 2021.
I biglietti per i festival del 2020, gli adesivi per il campeggio e le prenotazioni del Glamping Village saranno validi per il 2021!!!
Simon, Peggy, Ric, Chris e Gerry
----------------------------------

A WEEKEND IN THE COUNTRY!!!
FAIRPORT'S COPREDY CONVENTION!!!
13-14-15 Agosto 2020
POSTICIPATA AL 2021
CON GLI STESSI ARTISTI DEL 2020!!!

BANBURY OXFORDSHIRE
M40 JUNCTION 11 [
UK]

--------------------------------------------------------------------------

sul CANALE YOUTUBE
Sabato 15 Agosto 2020
Copredy Connectiion
in streaming

--------------------------------------------------------------------------

INFOLINE & TICKETS:
https://www.fairportconvention.com/

--------------------------------------------------------------------------

SIAMO LIETI DI ANNUNCIARE che sabato 15 agosto trasmetteremo in streaming una Cropredy Connection dei Fairport sul nostro canale Youtube. Sarà un mix di ottima musica e chat speziato con immersioni dell'inimitabile atmosfera Cropredy. Attingendo dalle esibizioni di Cropredy 2019, l'intrattenimnto serale includerà il set completo di Richard Thompson con gli ospiti Zara Phillips, Dave Mattacks, Simon Nicol e Dave Pegg.
Sarà presentato anche l'intero spettacolo di due ore e mezza dei Fairport Convention.
Più vicino alla data sarà pubblicato un calendario completo dello streaming in modo da non perdere nulla!
Simon, Peggy, Ric, Chris e Gerry

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

"PORTO ANTICO PROG FEST 2020" A GENOVA!!!
- FESTIVAL DEL ROCK PROGRESSIVO -
- news del 1 Luglio 2020 -

PORTO ANTICO
PROG FEST 2020!!!
Piazza delle Feste - GENOVA
11-12 luglio 2020
Inizio Spettacoli ore 21

IL BALLETTO DI BRONZO
JUS PRIMAE NOCTIS
IL SEGNO DEL COMANDO

Tutti gli spazi sono igienizzati a ogni spettacolo, le procedure di ingresso rispettano quanto stabilito dalle linee guida dal Ministero per gli spettacoli all’aperto, si procede alla misurazione della temperatura per tutti i presenti, all’invito all’igienizzazione delle mani, le misure di distanziamento sociale sono rispettate nell’assegnazione dei posti e si osserva l’obbligo della mascherina anche durante lo spettacolo.
PREZZO DEL BIGLIETTO: 20 € + Prev.
------------------------------------------------

www.blackwidow.it

--------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

PROG ITALIA N.31 IN EDICOLA
DAL 17 LUGLIO 2020!!!
- news del 10 Luglio 2020 -

PROG ITALIA N.31 - a cura di Guido Bellachioma
IN EDICOLA daL 17 LUGLIO 2020!!!
E, teoricamente, dal 17 luglio sarà in edicola il numero 31 di Prog Italia, anche se la data effettiva sarà decisa dal buon cuore dei distributori... agli abbonati è già cominciata ad arrivare...!
In questo numero:
EL&P/Lo spettacolo infinito - Giulio Capiozzo/ 20 anni dopo - Weather Report/Come tutto ebbe inizio - Speciale recensioni 1970/Seconda parte - Simona Armenise/L’anima nella chitarra - Kansas/On the Road Again - Orb/La sedicesima orbita - Trevor Rabin/Oltre gli Yes - Ubi Major/Nuovo album: Bestie, Uomini e Dèi - Hans-Joachim Roedelius/Un ponte tra passato, presente e futuro - Nemico del prog?/Federico Guglielmi - Psychotic Waltz/Matti da legare - Martin Grech/La marcia del solitario - Blue Öyster Cult/Nessuna resa - Clannad/Sogni e leggende - Frate Prog/Note divine? - Phideaux/Storie prog - Ole Højer Hansen/Trilogia elettronica da sogno - Notturno Concertante/Un cielo di stelle con Terry McBoy.
Guido Bellachioma, Luglio 2020

GLI ARRETRATI DI PROG ITALIA MAGAZINE!!!
Vi ricordiamo che è possibile acquistare gli arretrati presso la propria edicola di fiducia, oppure online sul sito della casa distributrice, la SPREA Non tutti i numeri sono disponibili ma potrete controllare l’effettiva disponibilità sulla pagina di vendita.
La rivista è disponibile anche in versione digitale.


----------------------------------------------------------
www.progressivamente.com

----------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

DOPPIO NUMERO DI GUITAR CLUB N.7/8 !!!
- IN EDICOLA DAL 1° LUGLIO -
- news del 19 Luglio 2020 -

GUITAR CLUB N.7/8 - IN EDICOLA dal 1° LUGLIO 2020!!!
Il doppio numero estivo di Guitar Club è arrivato! Per i mesi di luglio e agosto abbiamo voluto strafare: un numero così carico di contenuti non l'avete mai visto ;) Per farvi compagnia durante questa strana estate 2020 Guitar Club torna in edicola con una copertina dedicata a nientemeno che Josh Klinghoffer. Con l'ex Red Hot Chili Peppers abbiamo parlato del suo nuovo album solista "To Be One With You" in una lunga intervista realizzata dal nostro Steve Rosen. La lista di grandi nomi che popolano le pagine del nuovo numero prosegue con il chitarrista dei The Doors Robby Krieger, con ROGER Glover e Steve Morse dei Deep Purple (Deep Purple Classic). 
Abbiamo intervistato per voi anche Dodi Battaglia, fresco della pubblicazione del suo nuovo "Perle 2"; abbiamo potuto scambiare quattro chiacchiere con Yvette Young in merito al nuovo album dei Covet, ed infine anche con Matt Sinner dei Primal Fear. Completa il nostro "quadro artisti" una lunga recensione dedicata al nuovo album di Steve Howe: "Love Is".

I test del mese sono dedicati alle nuove ProMod SoCal Style 1 di casa Charvel® Guitars ed a Framus & Warwick con il RockBass Corvette 5 Multiscale. Il 27 agosto 2020 ricorrerà il 30esimo anniversario della morte di Stevie Ray Vaughan, e così per la sezione tecnica della rivista abbiamo deciso di dedicare uno speciale ai suoi strumenti più famosi.
Alla sezione didattica di questo numero hanno collaborato: Dino Fiorenza, Marcello Sebastiani, Andrea Palazzo, Giampiero Villa, Walter Cianciusi, Roberto Brambilla, Silvio Barisone, Pier Falbo, Andrea Balestra.

📰 TROVI GUITAR CLUB IN EDICOLA!
📱 LEGGI ONLINE: 
https://bit.ly/3dLqb7r
🏠 RICEVI LA RIVISTA A CASA: 
https://bit.ly/3ge7tHb

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

ADDIO A "ENNIO MORRICONE"!!!
IL GENIO DEI GENI DELLA MUSICA CONTEMPORANEA
- news del 19 Luglio 2020 -

Il 6 Luglio scorso, in una clinica romana, all’età di 91 anni ci ha lasciati Ennio Morricone, grande compositore, direttore d’orchestra e autore tra le più famose colonne sonore per il cinema. Pochi giorni fa Morricone era rimasto vittima di una caduta nel quale si era fratturato il femore. In carriera Morricone ha scritto musiche per oltre 500 film, conquistando l’ultimo Oscar per la colonna sonora di The Hateful  Height nel 2016, dopo aver ricevuto la statuetta alla carriera nel 2007.
Dai grandi capolavori per i western di Sergio Leone fino alla consacrazione internazionale a Hollywood, Morricone ha reso indimenticabili centinaia di film.
Il compositore si era diplomato al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma in tromba. Celebri le sue musiche prodotte per il 
western all’italiana, che lo hanno portato a collaborare con registi come Sergio Leone, Duccio Tessari e Sergio Corbucci, con titoli come laTrilogia del dollaro, Una pistola per Ringo, Il grande silenzio e Il mio nome è Nessuno.

Dagli anni settanta Ennio Morricone diventa celebre anche nel cinema hollywoodiano, componendo musiche per registi come John Carpenter, Brian De Palma, Barry Levinson, Mike Nichols, Oliver Stone e Quentin Tarantino. Nel 2007 ha ricevuto il premio Oscar onorario alla carriera“per i suoi contributi magnifici all’arte della musica da film”. Nel 2016 ottiene il suo secondo Oscar per le partiture del film di Quentin Tarantino,The Hateful Eight, per la quale si è aggiudicato anche il Golden Globe.
Morricone nel corso della sua lunga carriera ha vinto anche tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei BAFTA, dieci David di Donatello, undici Nastri d’argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize. Ha venduto inoltre più di 70 milioni di dischi. Il 26 febbraio 2016 gli è stata attribuita la stella numero 2574 nella celebre
Hollywood Walk of Fame. Il 27 dicembre 2017 ha ricevuto l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, il secondo grado in ordine d’importanza.

Nel pieno del centro storico di Roma, a Trastevere, è spuntato un murale per omaggiare il maestro Ennio Morricone. L’opera è un ritratto dello street artist Harry Greb e si trova in via delle Fratte, angolo via dei Fienaroli. Raffigura il compositore mentre fa segno di restare in silenzio. In mano, l’ambita statuetta hollywoodiana, l’Oscar – il musicista, nel corso della sua vita ne ha vinti due: uno nel 2007 alla carriera e uno nel 2016 per la colonna sonora del film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight. Sulla testa di Morricone, un’aureola. Il murale ha suscitato la curiosità di turisti e residenti, tanto da essere più volte fotografato e rimbalzato tra storie Instagram e post Facebook di centinaia di profili social. Greb non è nuovo a tributi di questo genere: in passato ha infatti omaggiato artisti come Anna Magnani, Alberto Sordi e Rino Gaetano. Durante l’emergenza sanitaria da Covid-19, aveva ringraziato i medici e gli infermieri con un disegno apparso sul muro dell’Istituto Lazzaro Spallanzani nella Capitale: la scena rappresentata è tratta dal film Qualcuno volò sul nido del Cuculo. L’abbraccio è tra Jack Nicholson e Will Simpson, rappresentato con guanti e mascherina (nel film non le indossa).
Fino all’ultimo, racconta l’amico di famiglia Giorgio Assumma, Morricone «ha conservato piena lucidità e grande dignità. Ha salutato l’amata moglie Maria, che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante della sua vita umana e professionale, e gli è stato accanto fino all’estremo respiro. Ha ringraziato i figli e i nipoti, per l’amore e la cura che gli hanno donato. Ha dedicato un commosso ricordo al suo pubblico, dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività».
Prima di morire, è stato proprio Morricone a scrivere di suo pugno il necrologio che sarebbe comparso all’indomani sui principali quotidiani italiani. Nell’incipit, il direttore d’orchestra ha scritto: «Ennio Morricone è morto».
È un ultimo saluto scritto in prima persona, nel quale ricorda tutto il suo affetto innanzitutto «A mia moglie Maria, il più doloroso addio». Per poi passare agli amici, come il regista Giuseppe Tornatore, l’unico per il quale 
sarebbe tornato a scrivere musica per il cinema. E poi ai figli e ai nipoti: «Spero che comprendano quanto li ho amati». Il compositore ha poi spiegato il motivo che lo ha spinto a chiedere che i suoi funerali si svolgessero in forma privata: «Per una sola ragione: non voglio disturbare».

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

PATRIZIO FARISELLI [AREA] COMPIE 69 ANNI!!!
IL GENIO DEL JAZZ-ROCK-PROG
- news del 19 Luglio 2020 -

PATRIZIO FARISELLI, 69 anni, è nato a Cesenatico l'8 luglio 1951.
A lui, tastierista e compositore, sono bastati pochissimi dischi e tutti concentrati in un quadriennio (’73-’76) per guadagnare un posto di assoluto prestigio tra gli appassionati di musica.
Son bastati quelli e a ragione; i dischi della magnifica esperienza del gruppo degli AREA di cui era anche il principale autore. Allora in Italia ce n’erano ed eccome di ottimi pianisti-tastieristi: Franco D’Andrea del Perigeo, i fratelli Nocenzi del Banco e Flavio Premoli, tanto per citare i più famosi. Questi sono tutti davvero bravi per conto proprio e non, come accade di solito, considerabili tali perché componenti di gruppi di grandissimo livello.

Lui tuttavia si distingueva da tutti per alcune caratteristiche: suonava soprattutto linee monofoniche aggressive (sia come articolazione sia come suoni) e rapidissime, con un linguaggio che era squisitamente jazz-rock come era la musica degli Area, quindi prevalentemente modale con pochi accordi e con inflessioni jazz (Lennie Tristano in primis) ed etniche: sembrava il John Coltrane della maturità che suonava le tastiere; infatti non è distante dalla sottovalutata moglie, Alice Coltrane. Il livello di Fariselli è assoluto, quindi internazionale. Degli Area molti sanno, quindi in questa occasione ci piace segnalare una sua stupenda performance un pò differente dal suo stile (qui più melodico) come session-man per il grande cantautore rock Eugenio Finardi, dimostrando ulteriore poliedricità: il brano è Diesel del ’77.

A R E A
Patrizio Fariselli, Ares Tavolazzi, Giulio Caplozzo,
Paolo Tofani e Demetrio Stratos!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

"PINO DONAGGIO:EVERGREEN A 79 ANNI"!!!
- SEMPRE SULLA BRECCIA CON COLONNE SONORE E TV -
- news del 19 Luglio 2020 -

[da Infoburano]
Per chi non conoscesse la storia di PINO DONAGGIO, un Buranello DOC che ha portato la musica nel mondo. Cresce in una famiglia di musicisti, e a dieci anni comincia a studiare il violino, prima al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia e poi al Giuseppe Verdi di Milano, dove collabora anche con il maestro Claudio Abbado. Nella seconda metà degli anni cinquanta scrive brani per altri cantanti, ma nel 1959 scopre il rock and roll ed incide i primi dischi.
Debutta al 1961 con Come sinfonia, rieseguito da Teddy Reno, un brano classicheggiante che rivela i suoi trascorsi di conservatorio. Come sinfonia ottiene un grosso successo discografico ed è poi inciso anche da Mina; non mancano tuttavia nel suo primo repertorio motivi più "disimpegnati" come Pera matura e Il cane di stoffa.
Torna a Sanremo nel 1963 e ottiene il terzo posto con Giovane giovane, un twist eseguito in coppia con Cocky Mazzetti. Questa canzone dà anche il nome al gruppo che lo accompagna dal vivo e su disco, appunto i Giovani Giovani, composti da Sandro Orlandini alla batteria, Armando De Cillis al basso, Alberto Bandel al pianoforte (poi sostituito da Gianni De sabbata) e Nico Lo Muto alla chitarra. Ancora un pezzo intimista nel Festival di Sanremo 1964 (Motivo d'amore), per arrivare all'edizione successiva con quello che sarà il suo maggiore successo, Io che non vivo (senza te). La canzone viene presentata in seconda esecuzione da Jody Miller, ma un'altra cantante presente alla stessa edizione del Festival, Dusty Springfield, decide di farla sua e di inciderla una volta tornata a Londra.

Nella sua versione in lingua inglese, intitolata You Don't Have to Say You Love Me, il brano fa il giro del mondo entrando nelle classifiche di vendita di moltissimi paesi. Numerosi artisti di fama internazionale, tra cui Elvis Presley, vorranno includerla nel loro repertorio, tanto che You Don't Have to Say You Love Me è divenuta con gli anni un classico di tutti i tempi. Dopo altre partecipazioni a San Remo (Una casa in cima al mondo, Io per amore, Le solite cose), a "Un disco per l'estate" (Quando è sera nel 1964, Pensa solo a me nel 1965, Svegliati amore nel 1966, Un brivido di freddo nel 1967 e Il sole della notte nel 1968), al Festival delle Rose (Gianni) e a "Canzonissima", il suo successo commerciale come cantante comincia a declinare.
Scaduto il contratto con la Columbia, casa discografica con cui aveva esordito, firma con la Carosello che tenta il rilancio attraverso nuove partecipazioni a San Remo (Che effetto mi fa, 1970, L'ultimo romantico, 1971, Ci sono giorni, 1972).

Nel 1976 si avvicina alla canzone "impegnata", pubblicando per la Produttori Associati l'album Certe volte..., che vede all'armonica la collaborazione del giovane cantautore veronese Massimo Bubola, che firma anche il testo di Naturale, e alla batteria di Tullio De Piscopo. Una canzone di questo disco, Mario, diventerà molto nota tre anni dopo nell'interpretazione di Enzo Jannacci.

La seconda carriera come autore di colonne sonore.
Nel 1973 esordisce come musicista di colonne sonore con il thriller A Venezia... un dicembre rosso shocking (Don't Look Now) di Nicholas Roeg. Il film è un successo clamoroso e gli vale il premio della Stampa Inglese per la migliore colonna sonora dell'anno.
Il regista Marcello Aliprandi lo chiama per musicare Corruzione a Palazzo di Giustizia con Franco Nero e Un sussurro nel buio, un altro thriller in cornice veneziana.

Proprio mentre sta musicando quest'ultimo, Donaggio viene contattato da Brian De Palma che, avendo apprezzato il suo lavoro con Roeg, gli chiede di realizzare una colonna sonora nello stile di Bernard Herrmann, appena scomparso, per il suo nuovo film intitolato Carrie, lo sguardo di Satana. Il risultato è eccezionale.
Nonostante il film successivo di De Palma, Fury, venga musicato da John Williams, il regista americano richiama Donaggio per Home Movies, ammettendo che la sua musica è più funzionale al suo cinema.
Comincia uno dei sodalizi più celebri nella storia del cinema, che confeziona capolavori del rapporto immagine-musica come Vestito per uccidere, Blow Out, Omicidio a luci rosse. Nel 1993, De Palma richiama Donaggio per Doppia personalità.

Nel frattempo Donaggio, diventato richiestissimo, si specializza in colonne sonore per horror raffinati come Un'ombra nel buio con Lauren Bacall, Déjà vu, Trauma di Dario Argento, ma è anche uno dei compositori preferiti da giovani cineasti destinati a diventare famosi come Joe Dante (Piranha e L'ululato).
Donaggio non disdegna nemmeno la commedia di Non ci resta che piangere della coppia Benigni - Troisi, Il mio West con Pieraccioni e Bowie, il dramma sociale come Giovanni Falcone di Giuseppe Ferrara e l'erotismo sofisticato di Liliana Cavani per Interno berlinese.
Proprio per la Cavani, Donaggio realizza una delle sue migliori colonne sonore, quella per il drammatico Dove siete? Io sono qui con Chiara Caselli.
Sempre molto attivo per la televisione, Donaggio è tornato all'horror americano con il brillante Il figlio di Chucky, in cui cita con ironia gli stilemi musicali resi celebri in Carrie e Horror Puppet.

Tra i suoi lavori più recenti, quelli per i film di Sergio Rubini e soprattutto La terra e Colpo d'occhio.
Negli ultimi anni c'è stata una grande collaborazione tra Pino Donaggio e Rai Fiction; Donaggio è quindi l'autore delle musiche di molte fiction italiane, tra cui quelle della serie Don Matteo.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

GIANNI MOCCHETTI E FRANCO BATTIATO!!!
- FETUS, POLLUTION ED ALTRI LP... -
- news del 19 Luglio 2020 -

In ricordo del nostro carissimo  Gianni Mocchetti , venuto prematuramente a mancare nel 2013, che ci deliziava con la sua preziosa presenza (assieme alla bravissima Silvia Perlini) nelle numerosissime Convention tulliane, vogliamo ricordarlo in questo nostro post soprattutto per la collaborazione che lui ebbe come bassista e chitarrista nei primi 5 album di Franco Battiato (nella foto “FETUS” 1971) e “POLLUTION” 1972).

Quando Francesco Battiato arrivò da Jonia a Milano nel 1965 con molte idee e pochi soldi, non era il distinto e posato signore che conosciamo oggi, anzi, il perfetto contrario. Possedeva innanzitutto una determinazione fuori dal comune che lo portò non solo a superare le difficoltà di qualunque emigrato dell'epoca, ma di sopravvivere nel cinico mondo della musica leggera,  e di affermarsi come una delle principali realtà dell'avanguardia Italiana. In quegli anni sperimentali e creativi scopre e promuove un gruppo che si chiamava “I Cristalli Fragili” dove Gianni Mocchetti ne era il chitarrista e siccome doveva entrare subito in studio per registrare il primo Lp “FETUS” scelse lui per registrare le linee di basso e di chitarra. Lo stesso fece l’anno dopo per registrare il secondo LP “POLLUTION”.  Da qui con il passaggio di Battiato ad un tipo di musica più sperimentale, Mocchetti decide di iniziare la carriera solista, e firma un contratto discografico con la Dischi Ricordi.

Poi le sue varie partecipazione al Festivalbar, al festival di Sanremo nel ‘79 ed altri festival nazionali fino a quella  tragedia familiare, dove Mocchetti deve interrompere l'attività musicale per qualche anno per riprenderlanel nuovo decennio fino alle ultime Convention dove con Silvia Perlini costtuiva il duo denominato guarda caso “Pollution”.
GLI ALBUM CON FRANCO BATTIATO:

1972: FETUS
1972/73: LA CONVENZIONE - PARANOIA (45 giri)
1973: POLLUTION
1973: SULLE CORDE DI ARIES
1974: CLIC
1999: FOETUS

ALBUM: FETUS (1972) e POLLUTION (1973)
Album formation:
• Franco Battiato - Vocal/Synth/Guitar
• Gianfranco D'Adda - Drums/Percussion
• Gianni Mocchetti - Guitars/Bass/Vocal
• Riccardo Rolli - Guitars/Vocal
• Pino Massara - Keyboards
• Alberto Mompellio - Keyboards
• Sergio Almangano - Violin
• Rossella Conz - Vocal

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

BANCO NEWS

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

PREMIO ALLA CARRIERA PER VITTORIO NOCENZI!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

Vittorio Nocenzi, nato a Marino (Roma), debutta giovanissimo (nel 1966 in “100 Minuti”, piéce teatrale e radiofonica di Leone Mancini). Le sue prime composizioni pubblicate su dischi sono per Gabriella Ferri.
Nel 1969 fonda il Banco del Mutuo Soccorso. Nocenzi, come solista, ha scritto per la danza, il teatro, la poesia, il cinema. È del 2001 la pubblicazione del suo CD-libro “Movimenti”, contenente tredici brani, per i quali Alda Merini ha scritto tredici poesie inedite.
È del 2010 la registrazione di una nuova colonna sonora per il capolavoro del cinema muto (1925) “Il Fantasma delL’Opera” con Lon Chaney per la regia di Rupert Julian.

Nel settembre 2010, ad Assisi, riceve il premio come “Artista per la Pace 2010” per il suo impegno sociale. Come Pianista – Tastierista, si è esibito in più di cinquemila concerti in Italia e all’estero.

Negli ultimi venti anni sono più di duecento gli stage realizzati in tutta Italia, circa duecentomila i giovani coinvolti, numerosi i seminari di formazione per i docenti.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

BANCO: PRIMO LIVE DOPO IL LOCKDOWN!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

B.M.S.
BANCO DEL MUTUO SOCCORSO
Special Guest: GIANNI NOCENZI
------------------------------------------------
PREVENDITA www.ticketone.it
www.bancodelmutuosoccorso.it
------------------------------------------------

TRANSIBERIANA...ED IL VIAGGIO CONTINUA!!!
Continua in tour il Banco del Mutuo Soccorso, band simbolo del prog rock italiano, dopo l'uscita del nuovo album "Transiberiana" e dopo l'anteprima live del 2 settembre  scorso al Teatro Romano di Verona. Il pubblico avrà modo di ascoltare i brani che compongono il nuovo lavoro, riflesso di tutta la carriera del Banco e di ciò che la band è al giorno d’oggi, l'altra faccia di una storia che continua e che fa proprio il tempo nuovo. Per l'occasione vedremo tornare ad esibirsi insieme al gruppo Gianni Nocenzi, membro originario del Banco, che abbandonò la formazione nel 1985. Ecco le date:
-------------------------------------------------------------

Venerdì 14 Agosto 2020 - MAIANO
Arena Concerti Festival, via P.Zorutti,4
-------------------------------------------------------------
Vittorio Nocenzi e compagni suoneranno dal vivo il nuovo album "Transiberiana" ma ovviamente anche i cavalli di battaglia del Banco.
I biglietti sono disponibili su TicketOne.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OSANNA NEWS

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

"A ZINGARA" LUCA RUSTICI Ft. LINO VAIRETTI!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

Su Il MATTINO di Napoli di venerdì 10 luglio si parlava di 'A Zingara il brano storico degli Osanna del 1978 inserito nell'album Suddance, riproposto in una nuova versione da Luca Rustici con la voce di Lino Vairetti (che con Danilo Rustici ne è anche  autore) - dal giorno 11 luglio ci sarà in rete un video del brano con la produzione e l'omaggio dello stesso Luca Rustici.

 

 

 

 

CLICCA SULLA FOTO SOTTO PER GUARDARE IL VIDEO!!!

 

--------------------------------------------------------------
INFO BAND:
Tel. +39 06 39725530 - www.musicshow.it
linovairetti@osanna.it -
www.osanna.it
--------------------------------------------------------------

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

LINO VAIRETTI INTERVISTA...
SU CLASSIC ROCK N.86!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

OSANNA E "OSANNINI" SU CLASSIC ROCK
Sul nuovo numero di CLASSIC ROCK in edicola con foto di RicPic (Riccardo Piccirillo).
 

 

 


--------------------------------------------------------------
INFO BAND:
Tel. +39 06 39725530 - www.musicshow.it
linovairetti@osanna.it -
www.osanna.it
--------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

P.F.M. NEWS

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

LA PFM AL "NIGHT OF THE PROG FESTIVAL"
IN GERMANIA!!!
- news del 10 Luglio 2020 -

P.F.M. headliner al
XV NIGHT OF THE PROG
"FESTIVAL 2020"
LORELEY - GERMANY

Domenica 19 Luglio 2020
---------------------------------------

#nightoftheprog #premiataforneriamarconi #loreley #germania

P.F.M. www.pfmworld.com
---------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

FABRIZIO DE ANDRÉ & PFM:
ORA ”IL CONCERTO RITROVATO" IN VINILE IN 2 L.P.!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

 

FABRIZIO DE ANDRÉ & PFM
”Il concerto ritrovato"

IN VINILE - DOPPIO LP
------------------------------------------------
Artista: Fabrizio de Andrè
Anno Pubblicazione: 2020
Etichetta: Legacy Recordings
Numero di dischi LP: 2
------------------------------------------------
Sito Ufficiale: www.fondazionedeandre.it
------------------------------------------------

 
DESCRIZIONE:
"Il Concerto Ritrovato" è il titolo della colonna sonora e di un documentario diretto da Walter Veltroni su di un concerto dal vivo del cantautore Italiano Fabrizio De Andrè insieme alla PFM. Lo storico filmato del concerto registrato a Genova il 3 Gennaio 1979, recentemente ritrovato dopo essere stato custodito per oltre 40 anni, è stato integralmente restaurato e dopo essere stato campione di incassi in tutti i cinema italiani diventa un disco. In vendita l'edizione esclusiva in un doppio vinile 180 grammi inciso ad alta qualità!

* In vendita anche l'edizione in doppio vinile colorato e limitato, cliccando qui!

TRACKLIST:
"A1. La canzone di Marinella
 A2. Andrea
 A3. Maria nella bottega del falegname
 A4. Il testamento di Tito
 B1. Presentazione
 B2. Un giudice
 B3. Giugno '73
 B4. La guerra di Piero
 B5. Amico fragile


C1. Verranno a chiederti del nostro amore
C2. Zirichiltaggia
C3. Rimini
C4. Via del campo
D1. Avventura a Durango
D2. Sally
D3. Bocca di rosa
D4. Volta la carta
D5. Il pescatore

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

P.F.M. CANTA DE ANDRÈ TOUR 2020!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

D & D Concerti S.r.l. presenta:
P.F.M. canta DE ANDRE'
"ANNIVERSARY" Tour 2020
---------------------------------------
16 Agosto - Villa Bertelli, FORTE DEI MARMI

18 Agosto  - Arena della Regina, CATTOLICA
20 Agosto  - Foro Boario, OSTUNI
5 Settembre - Piazza Grande, PALMANOVA
9 Settembre - Auditorium Parco della Musica, ROMA
25 Settembre - Gran Teatro Morato, BRESCIA
26 Settembre - Gran Teatro Geox, PADOVA
28 Settembre - Teatro Dal Verme, MILANO
---------------------------------------
P.F.M. www.pfmworld.com
---------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL BLOG DI MAT2020

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -       SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!

IL BLOG DI MAT2020!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL BLOG DI MAT 2020
- ESTENSIONE DEL WEB MAGAZINE -
La diramazione del web magazine MAT2020
per una nuova informazione musicale quotidiana!


WWW.YASTARADIO.IT

ATHOS ENRILE

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL BLOG DI MAT 2020
LE TOUR DATES DI ZIA ROSS!!!
TOUR DATES DI LUGLIO 2020!!!
MAT2020 Tour dates Luglio 2020 di zia Ross

ZIA ROSS

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CLUB IL GIARDINO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

CLUB IL GIARDINO RIPARTE:
IL PROGRAMMA 2020!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

-------------------------------------------------------------------
CLUB IL GIARDINO
LUGAGNANO DI SONA [VR]

-------------------------------------------------------------------
LOCANDINA EVENTI
DAL 16.10.2019 AL 23.5.2020
-------------------------------------------------------------------
INFO & PREN.:+39 348 5358957
www.clubilgiardino.org
ilgiardino.musicclub@gmail.com

GLI IMPERDIBILI DEL 2020
-------------------------------------------

Venerdì 4 Sett. 2020 - H 21.30
STILL CREAM + Black Mama
(Cream Tribute) [Rock]
-------------------------------------------

Sabato 5 Sett. 2020 - H 21.30
GUY DAVIS + Daniele Tenca

Mississipi Blues [Blues]
-------------------------------------------

Sabato 12 Sett. 2020 - H 21.30
R.MORBIOLI & M.PANDOLFI

(Blues duo) [Blues]
-------------------------------------------

Sabato 3 Ottobre 2020 - H 21.30
ALDO TAGLIAPIETRA BAND

(da Ad Gloriam a Collage)
[Prog]
-------------------------------------------
Domenica 4 Ottobre 2020 - H 21.30
ALDO TAGLIAPIETRA BAND

(da Ad Gloriam a Collage)
[Prog]
-------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

"ALDO TAGLIAPIETRA BAND"
DOPPIA DATA IN OTTOBRE AL GIARDINO!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

Il CLUB IL GIARDINO di Lugagnano di Sona [VR]
presenta:
ALDO TAGLIAPIETRA
BAND IN CONCERTO
DUE DATE DI SEGUITO RIPROGRAMMATE!!!
----------------------------------------
3-4 Ottobre 2020 - ore 21:30
- Club il Giardino -

via Cao del Prà, 82
LUGAGNANO DI SONA [VR]

ALDO TAGLIAPIETRA - voce e chit. acustica
ANDREA DE NARDI - piano & tastiere
MANUEL SMANIOTTO - batteria
MATTEO BALLARIN - chitarre

ANDREA GHION - basso

----------------------------------------

INFO & PRENOTAZIONI: 348 5358957
www.clubilgiardino.org
ilgiardino.musicclub@gmail.com

www.aldotagliapietra.it
----------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRASIMENO PROG

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

TRASIMENO PROG FESTIVAL 2020!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

L'Associazione TRASIMENO PROG presenta:
"TRASIMENO ProgFestival 2020"
"TWO DAYS OF PROG - THE LAKE" con
OSANNA - WISH - THE IKAN METHOD
BERNARDO LANZETTI & The Chocolate Kings
FILIPPO MARCHEGGIANI con
L'Orchestra da Camera del Trasimeno

IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA
ESTATE DI SAN MARTINO - ABRAXAS BAND

21-22 Agosto 2020
TEATRO DELLA ROCCA
CASTIGLIONE DEL LAGO [PG]

POSTI LIMITATISSIMI!!!
-----------------------------------------------------------------------
INFO & PRENOTAZIONI:  Tel. 338 4329951
trasimenoprog@gmail.com
-----------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

QUATTRO CHIACCHERE
A CASA DI "ALDO TAGLIAPIETRA"!!!
- news del 1 Luglio 2020 -

TRASIMENO PROG presenta il
QUINTO APPUNTAMENTO con:
4 CHIACCHERE A CASA DI
ALDO TAGLIAPIETRA
----------------------------------------

INCONTRO/INTERVISTA IN
DIRETTA FACEBOOK
(GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE)
PAROLE E MUSICA CON I PROTAGONISTI
DELLA GRANDE MUSICA

Venerdì 10 Luglio 2020 - ore 21:30
[Possibilità di interagire in diretta con l'artista]
-----------------------------------------------------------------------
INFO: Tel. 338 4329951
trasimenoprog@gmail.com
-----------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VERUNO PROG FESTIVAL 2020
RINVIATO AL 2021!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

2DAYS PROG+1
VERUNO PROG FESTIVAL 2020
RINVIATO AL 2021
-------------------------------------------------------------------
Dal 4 al 6 Setembre 2020 - ore 21:00
PIAZZETTA DELLA MUSICA
VERUNO
[NO]


CONCERTI A PARTIRE DALLE ORE 18
INGRESSO GRATUITO
-------------------------------------------------------------------

www.progressivamente.com
-------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

BLUBAR SUMMER FESTIVAL 2020!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

BLUBAR FESTIVAL 2020
- UN'ESTATE ITALIANA -
-------------------------------------------------------------------
5- 9 Agosto 2020 - ore 21.30
Piazza Benedetto Croce
FRANCAVILLA AL MARE
[CH]
Con la partecipazione di:
BERNARDO LANZETTI
ANDREA MINGARDI

SIMONE CRISTICCHI
TOSCA - DIROTTA SU CUBA
ENZO AVITABILE feat TONY ESPOSITO
-------------------------------------------------------------------

PREVENDITA ONLINE CIAOTICKETS
-------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROG ROCK LIVE 2020/2021

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

CARL PALMER TOUR 2020 AL GIARDINO
RINVIATO A FEBBRAIO 2021
- news del 19 Luglio 2020 -

Il CLUB IL GIARDINO di Lugagnano di Sona [VR] presenta:
CARL PALMER
LIVE TOUR ITALIA 2020
50° E.L.P. ANNIVERSARY
RINVIATO AL 2021
----------------------------------------
Venerdì 5 Febbraio 2021 - ore 21:30
Club il Giardino - via Cao del Prà,82
LUGAGNANO DI SONA [VR]

CARL PALMER - drums
PAUL BIELATOWICZ - guitar

SIMON FITZPATRICK - bass

----------------------------------------
INFO & PRENOTAZIONI:  Cell. 348 5358957
www.clubilgiardino.org
ilgiardino.musicclub@gmail.com

----------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

VAN DER GRAAF IN ITALIA!!!
- TOUR 2020 RINVIATO AL 2021 -
- news del 19 Luglio 2020 -

VAN DER GRAAF
GENERATOR

TOUR ITALY 2020
RINVIATO AL 2021
CON DATE DA DESTINARSI!!!
-----------------------

-------------------------------------------
Biglietti in vendita su Ticketone- Vivaticket.it
-------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

YES: LE TRE DATE ITALIANE
POSTICIPATE AD APRILE 2021!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

YES
LIVE TOUR ITALIA 2021
TOUR 2020 RINVIATO AL 2021!!!
-----------------------
Giovedì 15 Aprile 2021 - PADOVA
Teatro Geox, ore 21.30

-----------------------
Venerdì 16 Aprile 2021 - MILANO
Teatro dal Verme, ore 21
-----------------------
Sabato 17 Aprile 2021 - ROMA
Auditorium della Conciliazione, ore 21
-------------------------------------------
Biglietti in vendita su Ticketone
-------------------------------------------

YES: TRE DATE IN ITALIA NEL 2020
Gli YES in concerto in Italia. La band britannica protagonista della scena prog rock degli anni '60, sarà in tour in tutta Europa nel 2021 per celebrare dal vivo i 45 anni dell'album "Relayer", pubblicato nel 1974: Steve Howe, Alan White e compagni suoneranno per l'occasione il disco in versione integrale.
 I biglietti per i tre concerti italiani del tour degli Yes saranno disponibili su TicketOne e su tutte le altre piattaforme autorizzate.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

IRON MAIDEN TOUR:DATA ITALIANA
POSTICIPATA A GIUGNO 2021!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

IRON MAIDEN
LIVE TOUR ITALIA 2021
LEGACY OF THE BEAST TOUR

RINVIATO AL 2021!!!
-----------------------

Lunedì 24 Giugno 2021
SONIC PARK
ARENA PARCO NORD

BOLOGNA
-----------------------
-------------------------------------------
Biglietti in vendita su Ticketone
-------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

THE WHO IN ITALIA SETTEMBRE 2020!!!
- CONCERTI IN ITALIA ANCORA IN PROGRAMMAZIONE -
- news del 19 Luglio 2020 -

 

THE WHO
LIVE TOUR ITALIA 2020
-----------------------
Giovedì 17 Settembre 2020
UNIPOL ARENA
BOLOGNA
-----------------------
Sabato 19 Settembre 2020
MEDIOLANUM FORUM
MILANO
-------------------------------------------
Biglietti in vendita su Ticketone
-------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

PISTOIA BLUES FESTIVAL
RINVIATO A LUGLIO 2021!!!
- news del 19 Luglio 2020 -


RINVIATO AL 2021!!!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

UMBRIA JAZZ 2020
RINVIATO AL2021!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

UMBRIA JAZZ 2020
10 - 19 LUGLIO -
PERUGIA
RINVIATO AL 2021!!!
---------------------------------------------------

PRENOTA IL TUO SOGGIORNO DA NOI!
-------------------------------------
INFO su wwww.umbriajazz.it
-------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRIBUTE BAND "ON THE ROAD"

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

CLIVE BUNKER & LINCOLN QUARTET
IN CONCERTO A SPINETOLI [AP]!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

JETHRO TULL EVENT!!!
CLIVE BUNKER
& LINCOLN QUARTET!!!
"THE BEST OF TULL"

Giovedì 13 Agosto 2020 - ore 21.30
PIAZZA GIACOMO LEOPARDI
SPINETOLI (AP)

LINCOLN VERONESE - voce & chitarre
GIACOMO LELLI - flauto traverso
MANUEL SMANIOTTO - batteria
MASSIMO ALBERIOLI - chitarre
IACOPO GOBBATO - basso


INGRESSO LIBERO
------------------------------

www.lincolnveronese.com
Lincoln Quartet FB
------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

J.TRUE TALE LIVE A PISA!!!
- news del 1 Luglio 2020 -

IL GIARDINO SCOTTO di PISA presenta:
J. TRUE TALE
Jethro Tull Tribute Band!!![PISA]
- THE BEST OF JETHRO TULL -
----------------------------------------
Sabato 11 Luglio 2020 - ore 21:30
Giardino Scotto
Lungarno Fibonacci, 56
PISA
----------------------------------------
INFO & PRENOTAZIONI:
TEL. 050 23044
----------------------------------------

JOHANNES DORSCHFELDT - batteria / MASSIMO GRAZIANI - chitarra
GIOVANNI CAVICCHIA - flauto / EDOARDO MAGONI - tastiere
FEDERICO LUPPICHINI - voce / MATTEO ASCANI - basso

--------------------------------------------------------------------------------------------------
INFO BAND: Tel. 347 6101904 - J.True Tale Facebook Page

---------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LIBRI PROG & DINTORNI

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

SULLE LABBRA DEL TEMPO!!!
- AREA TRA MUSICA, GESTI & IMMAGINI -
- news del 19 Luglio 2020 -

Diego Protani & Viviana Vacca - LFA Publisher
SULLE LABBRA DEL TEMPO
Area tra musica, testi ed immagini
Prefazione di PATRIZIO FARISELLI
Data di pubblicazione: 5 Dicembre 2017
----------------------------------------------
Gli anni 70 sono stati il decennio artisticamente più prolifico del secolo scorso. Per questo nel saggio si parte da un gruppo rock simbolo del decennio, ovvero gli ‘Area’ di Demetrio Stratos, per affrontar tutto il periodo musicale artistico e teatrale. Ma gli anni 70 sono stati anche il periodo più buio socialmente e politicamente del dopoguerra e anche l’arte si intrecciava con la politica. Oltre 70 testimonianze di artisti, politici, intellettuali che raccontano il proprio punto di vista sugli anni 70 da Enrico Ruggeri, Steve Hackett dei Genesis, Jean Luc Ponty, Pick Whiters dei Dire Straits a Enzo Moscato, da Daniele Ciprì a Patrick Djivas ed Ugo Gregoretti. Nel volume sono incluse le foto di Tano D’Amico ed i disegni di Pablo Echaurren.

COMUNICATO DELL'ASS. ARABA FENICE
CHE HA ORGANIZZATO IL PREMIO!
Importante riconoscimento per il libro scritto dal ceccanese Diego Protani con Viviana Vacca. "Sulle labbra del tempo - Area tra musica, gesti ed immagini" edito dalla Lfa Publisher ha vinto per la sezione SEZIONE D) AUDIOVISIVI DOCUMENTARI-VIDEO - FILM – SHORT-FILM l'ottavo Premio di Storia Contemporanea Luigi di Rosa patrocinato oltre che dal Comune di Sezze anche dal Senato e dall'Università di Tor Vergata.

Nella foto: Diego Protani & Viviana Vacca.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

PRATI DI LUCCIOLE PER SEMPRE!!!
DI LUCIANO BOERO
- news del 19 Luglio 2020 -

Luciano Boero - ARABA FENICE
PRATI DI LUCCIOLE PER SEMPRE
"Locanda delle fate" e dintorni
Anno di pubblicazione: 2016
----------------------------------------------
Luciano Boero è nato a Monchiero (CN) il 9 marzo 1948. Enologo, è stato dipendente per moltissimi anni di una notissima casa torinese produttrice di vermouth, liquori e spumanti. Da sempre appassionato di musica (suo padre, sassofonista, lo instradò fin da piccolo all'amore per il pentagramma), ha militato in diverse formazioni musicali. Dopo l'esordio negli anni '60 come chitarrista e voce nel gruppo "Gli Scoiattoli", si unisce successivamente come bassista ai "The Sound & Music" e poi, negli anni '70, è tra i fondatori della "Locanda delle Fate", il gruppo di rock progressive con cui realizza l'album "Forse le lucciole non si amano più", seguito poi da "Homo Homini Lupus" e da "The missing fireflies". Nel frattempo si dedica alla composizione in collaborazione con l'astigiano Danilo Amerio: dal sodalizio scaturiscono numerosi brani, in parte inseriti negli album interpretati dallo stesso Amerio tra i quali "Lato Latino", "Case di Ringhiera", "Dammi un Segno", in parte registrati da altri artisti, come "Donne con te" interpretata da Anna Oxa al Festival di Sanremo nel '90 e "301 Guerre fa", inserito nell'omonimo album di Pierangelo Bertoli.

LUCIANO BOERO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

WAZZA KANAZZA NEWS

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
...di tutto un Pop! By WAZZA!!!           -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!          -            ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!!            -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!          -           ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!            -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!           -            ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!

"IL FLAUTO NELLA ROCCIA" LUGLIO 1997!!!
[by Wazza]
- news del 19 Luglio 2020 -

Hello,
usciva nel luglio 1997 "Il Flauto nella roccia", il primo "pioneristico" libro in italiano sui Jethro Tull. Scritto e autoprodotto da Giovanni Zito , agronomo (guarda le coincidenze..), amante dei Jethro Tull, fece uno sforzo notevole (visti i tempi), raccogliendo e leggendo centinaia di articoli di riviste e giornali da tutto il mondo.Ricreando una biografia con notizie documentate, citazioni,e aneddoti dei protagonisti,( e non il copia e incolla, molto di moda adesso !!)

Libro piacevole scritto da una persona che conosce a fondo i Jethro Tull, senza mai "martellare" sui social, o ostentare saccenza. Il libro si ferma al 1997 (ma non credo ci sia molto da aggiungere negli anni a venire )
A parte il "macroscopico" errore di stampa di scrivere Ian, con la "J", rimane a distanza di anni, il miglior libro in italiano sui Jethro Tull .

Hello Tulliani, collezionisti, amanti dei  Jethro Tull…
Ormai  fuori catalogo e "introvabile" da anni... ma tramite l'autore, Giovanni Zito, sono riuscito a trovare alcune copie del libro " IL   FLAUTO NELLA ROCCIA ", Edizioni Geronimo, 1997, all'epoca il primo libro in italiano scritto sui Jethro Tull, 200 pagine di storia aneddoti, e foto.

Chi fosse interessato lo può richiedere qui wazzakanazza@virgilio.it  costo 25 euro comprese spese di spedizione (raccomandata)

Questa volta è veramente l'ultima occasione per avere questo libro diventato un "cult", molto ricercato dai fans dei Jethro Tull.

Wazza

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
...di tutto un Pop! By WAZZA!!!           -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!          -            ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!!            -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!          -           ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!            -             ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!           -            ...di tutto un Pop! By WAZZA!!!

JETHRO TULL MOVIE 1974 [by Wazza]!!!
- news del 19 Luglio 2020 -

Hello Tulliani,
nel 1974 Ian Anderson annunciava l'uscita di un film......

In un"vecchio" articolo di "Qui Giovani",(era paleolitica...) Ian Anderson parlava dell'idea di progettare un film che avrebbe chiamato "Synopsis", una storia metafisica, centrata sulla morte di una ragazza e sulle esperienze dopo la morte, con tanto di "strani" personaggi ad interpretare Dio ed il diavolo, nel conflitto allegorico tra bene e male, il paradiso e l'inferno (eppure ha sempre dichiarato, di non fare uso di sostanze stupefacenti!?)
Oltre al film  sarebbe dovuto uscire un doppio vinile con la colonna sonora, ma motivi tecnici ed economici, oltre alla poca convinzione della band rispetto al progetto, fecero saltare il tutto.
40 anni dopo, con l'uscita del  box "War Child", i pezzi suonati dal gruppo con orchestra, arrangiati e diretti da David Palmer, finalmente tornano alla luce e pubblicati. Wazza

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROG-CHICCHE by Facebook

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROG-CHICCHE BY FACEBOOK
- news del 19 Luglio 2020 -

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

ITULLIANS FAN CLUB

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NEWS & ULTIMORA
marzo-aptile 2020
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LAST : Martedì 10 Marzo 2020
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
IN OTTEMPERANZA ALL’EMERGENZA SANITARIA IN CORSO PER
 EVITARE IL DIFFONDESI DEL COSIDDETTO “CORONA VIRUS” BUONA
PARTE DEI CONCERTI SONO STATI RINVIATI A DATA DA DESTINARSI.
NELL'ATTESA INVITIAMO TUTTI A RIMANERE DENTRO LE VOSTRE CASE!!!
...INSIEME CE LA FAREMO!!! ITULLIANS FAN CLUB

Ian Anderson NEWS

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

JOE PARRISH:"IL NUOVO CHITARRISTA DEI JETHRO TULL"!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

Dallo scorso Gennaio 2020 Joe Parrish è il chitarrista ufficiale del gruppo Jethro Tull, anno in cui si è unito al gruppo in seguito alla fuoriuscita del chitarrista tedesco Florian Opahle.

Il 21 dicembre scorso a Ferrara, Ophale suona per l'ultima volta con la band (vedi nella foto sotto a sx l'abbraccio finale tra lui e Ian!) lasciando il testimone al giovane subentrato.
Joe Parrish nasce nel Bedfordshire nel 1995 e già a tre anni mostrò passione per la musica, dopo aver ascoltato la colonna sonora di Trevor Jones per la miniserie in due parti Merlino, durante il periodo natalizio del 1998. Nel 2006 ebbe la sua prima chitarra, una Fender Pacifica, a cui seguì, grazie ai suoi genitori, l'ascolto di dischi in vinile degli anni '70 di gruppi progressive o hard rock come Yes, Deep Purple, Steeleye Span e in particolare dell'album Thick as a Brick dei Jethro Tull, ma anche gruppi metal, come gli Iron Maiden.

Conseguita la laurea presso il London College of Music, iniziò a comporre, suonare e insegnare musica, sia per uso commerciale che per concerti e sessioni di registrazione.
Le attività da solista compresero numerosi arrangiamenti di chitarre contemporanee per opere orchestrali, composizioni acustiche estese e opere per orchestra d'archi, quartetto d'archi e orchestra da camera, ispirate alle opere di compositori come Vaughan Williams, Holst, Tallis, Finzi, Warlock, Shostakovich e Stravinsky.

www.iananderson.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

TARGA A IAN ANDERSON DAL COMUNE DI FERRARA!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

IL SINDACO DI FERRARA INCONTRA E PREMIA IAN ANDERSON E ANDREA GRIMINELLI, PROTAGONISTI DEL CONCERTO BENEFICO AL TEATRO ABBADO.

Sabato 21 dicembre 2019 alle 11, il Sindaco di Ferrara ha incontato nella sala degli Arazzi (residenza municipale) Ian Anderson, leader del gruppo Jethro Tull, e il maestro Andrea Griminelli, protagonisti della 13.ma edizione della manifestazione "Un angelo di nome Giulia", organizzata a scopo benefico dall'Associazione Giulia Onlus di Ferrara, in programma al Teatro Comunale "Claudio Abbado" nella stessa serata di sabato.
Ai due artisti il Sindaco ha consegnato una targa di riconoscimento nell'ambito del "Premio della Musica a Ferrara" e ha illustrato gli elementi essenziali del progetto "Parco della Musica" di prossima realizzazione in un'area verde della città.

Ferrara ospita molti eventi musicali di altissimo livello, come quello previsto al Teatro Abbado. Gli artisti Andrea Griminelli e Ian Anderson, saranno i primi ad apporre la propria firma che verrà inserita nell'installazione, contribuendo a realizzare una struttura che testimoni l'apporto culturale e musicale degli artisti presenti in città, arricchendo il progetto del giardino, nell'ottica di valorizzazione del territorio.

I tre Istituti Aleotti, Dosso Dossi e Navarra parteciperanno in base alle proprie competenze d'indirizzo, supportati dai tecnici comunali.Alla cerimonia di oggi hanno presenziato oltre ai Dirigenti scolastici degli istituti superiori coinvolti - Francesco Borciani, Dirigente Scolastico IIS (Istituto Istruzione Superiore) "G.B. Aleotti - Dosso Dossi" e Massimiliano Urbinati, Dirigente Scolastico IIS "O. Vergani - Navarra" - alcune tra le più importanti realtà musicali cittadine, alle quali l'Amministrazione comunale chiede di partecipare all'iniziativa, perché il progetto sia l'espressione e la testimonianza del profondo amore dei ferraresi per la musica e delle tante iniziative che vengono promosse quotidianamente in città. Molto apprezzata anche la presenza del Palio di Ferrara, nella veste di memoria storica, una tradizione che va diffusa e salvaguardata.
L'Amministrazione ringrazia anche per il supporto ricevuto il Liceo Carducci all'interno del progetto "promozione eventi culturali", che oggi ha partecipato con una delegazione di studenti in divisa; seguiti dalla prof.ssa Silvia Balzani gli studenti che hanno accolto i partecipanti alla cerimonia, cogliendo l'opportunità della giornata odierna per fare formazione sul campo.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

"ANDERSON SCETTICO SU POSSIBILE TULL-REUNION"!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

DA CLASSIC ROCK. 272 DEL 4 FEBBRAIO 2020

In un'intervista nel nuovo numero di Classic Rock 272, Ian Anderson afferma di essere un pò scettico alla prospettiva di una "reunion" dei Jethro Tull gettando acqua sull'argomento.

"Sarebbe intanto un palcoscenico terribilmente affollato e, spesso, molti membri della band non suonano più o non lo fanno da molti anni, è molto difficile. Mi sono sempre sentito a disagio all'idea di riunire la vecchia band perché di quale edizione della band stiamo parlando? Scegliere alcune persone e non altre sarebbe favoritismo, ed io non ho favoriti."

Anderson, che si  stà cimentando in questii primi mesi dell’anno nel IAN ANDERSON ON JETHRO TULL TOUR 2020  una serata di chiacchierate e musica intima   fino a maggio e  più tardi nel corso dell'anno, intraprenderà un tour con la band di 11 date intitolato Jethro Tull: THE PROG YEARS, dice anche che il make-up della band è meno importante della musica in esecuzione.

Aggiunge ancora: "Ho sempre sostenuto che i Jethro Tull non sono alla fine più di quanto non siano i Beatles, che vendono ancora milioni di dischi e download. La cosa gloriosa del mondo dell'intrattenimento è che il nostro lavoro vive ancora nel tempo dopo di noi."

Altrove nell'intervista, Anderson parla in profondità del passato dei Jethro Tull, inclusi i loro album classici, e la notte in cui hanno battuto i Metallica ad un Grammy.

Classic Rock 272 è ora in edicola del Regno Unito ed è disponibile per l'acquisto online.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

BLACK SABBATH,TONY IOMMI RIVELA
IL MOTIVO CHE LO SPINSE A LASCIARE I JETHRO TULL!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

Lorenzo Mambella – 28/02/2020 – www.r3m.it

FRANK ANTHONY “TONY” IOMMI è considerato una figura di spicco nel mondo heavy metal. Egli è fondatore dei BLACK SABBATH – in cui ha militato il leggendario Ozzy Osbourne – ed è stato l’unico membro fisso della band, dalla sua formazione fino allo scioglimento. Le sue composizioni hanno ispirato numerosi chitarristi, rivelandosi un emblema nel suo genere. David Fricke arriverà a dire, in una intervista con Rolling Stones L’heavy metal, il vero heavy metal, è iniziato con Tony Iommi.
In una recente intervista, il chitarrista ex Black Sabbath ha raccontato la sua esperienza negli Jethro Tull, in cui entrò nel 1968 sostituendo l’uscente Mick Abrahams nel live dei Rolling Stones, “Rock’n’Roll Circus“.

BLACK SABBATH, L’ESPERIENZA DI IOMMI NEI JETHRO TULL
L’esperienza nei Jehtro Tull fu piuttosto breve per il chitarrista. Il gruppo venne creato dallo scozzese Ian Anderson, e fu lo stesso frontman a spingere in qualche modo Tony Iommi ad allontanarsi piuttosto presto dalla band. “Abbiamo fatto un concerto con i Jehtro Tull quando ero con i Black Sabbath, fu la stessa sera in cui licenziarono Mick Abrahams” ha raccontato Tony nella sua intervista.
Secondo le sue parole, il gruppo si passava continuamente biglietti sul palco. Dopo l’esibizione i Jehtro Tull proposero al chitarrista di unirsi a loro. Iommi fu in un primo momento restio, era infatti necessario chiedere ai componenti dei Black Sabbath. Tutti furono d’accordo fin da subito, con il chitarrista che si lanciò in questa nuova esperienza con la band di Ian Anderson.

I LATI NEGATIVI E L’ABBANDONO
Mi sono reso dopo un po’ che non era per me, davvero” ha poi commentato Tony nella sua intervista. Erano infatti tante le differenze con i Black Sabbath. C’era meno libertà di scherzare nei Jehtro Tull e c’era anche meno intesa. Il culmine venne raggiunto in una pausa pranzo dopo le prove, in cui la band si ritrovò in un locale per mangiare un boccone. Il chitarrista notò Ian seduto in un tavolo separato dal resto della band, così decise di fare compagnia a Ian. Fu richiamato improvvisamente dai tre componenti che gli fecero notare come Anderson non amasse sedersi con altri. Per Iommi fu decisamente troppo, e in quel preciso momento decise che sarebbe andato via.

A distanza di tempo, Tony Iommi ha valutato comunque positivamente quella esperienza nei Jehtro Tull. Questo perché notò una certa disciplina nelle prove, compresa la loro incredibile puntualità. In questo modo imparò qualcosa di nuovo, riportandolo anche nei Black Sabbath una volta tornato nella formazione.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

JETHRO TULL TOUR DATES 2020!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

JETHRO TULL'S
IAN ANDERSON
TOUR DATES 2020
-------------------------------------------------------

IAN ANDERSON - vocal, flute, acoustic guitar
SCOTT HAMMOND - drum, percussions
JOE PARRISH - electric guitar
JOHN O'HARA - keyboards
DAVID GOODIER - bass


------------------------------------

www.iananderson.com
------------------------------------

EVENTI CONFERMATI AL 29 Febbraio 2020

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
28th Feb 2020 - BARCELONA, Barts (ES)
29th Feb 2020 - MADRID, Palacio de Congresos (ES)

13th Mar 2020 - HELSINKI, House of Culture (FI)
14th Mar 2020 - TURKU, Logomo (FI)
15th Mar 2020 - TAMPERE, Concert Hall (FI)
25th March 2020 - TORINO, Teatro Colosseo (ITALY)
27th March 2020 - TORINO, Teatro Galleria (ITALY)

4th April 2020 - BIELSKO-BIAŁA, Bielskie Centrum Kultury (POL)
6th April 2020 - POZNAŃ, Aula UAM (POL)
7th April 2020 - GDAŃSK, Stary Maneż (POL)

IAN ANDERSON ON JETHRO TULL
20th April 2020 - YEOVIL,
Westlands (UK)
21st April 2020 - BRISTOL,
St George’s (UK)
22nd April 2020 - CHELTENHAM,
Town Hall (UK)

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
27th Apr 2020 - MOSCOW, Crocus City Hall (R
U)
28th Apr 2020 - NIZHNIY NOVGOROD, Kremlin Hall (R
U)
30th Apr 2020 - ST PETERSBURG, DK Lensoveta (R
U)

IAN ANDERSON ON JETHRO TULL
3rd May 2020 - LINCOLN,
Drill Hall (UK)
4th May 2020 - LEEDS,
City Varieties (UK)
5th May 2020 - BUXTON,
Opera House (UK)

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
12th May 2020- ISTANBUL, Zorlu (TUR)

IAN ANDERSON ON JETHRO TULL
17th May 2020 - LONDON, Blackheath Halls (UK)
18th May 2020 - SOUTHEND ON SEA,
Palace Theatre (UK)
19th May 2020 - GUILDFORD,
G Live (UK)

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
28th May 2020 -  UMEA, Folkets Hus (SWEDEN)
30th May 2020 - STOCKHOLM, Cirkus (SWEDEN)
31st May 2020 - GOTHENBURG, Konserthuset (SWEDEN)

25th June 2020 - CURITIBA, Teatro Positivo (BR)
26th June 2020 - PORTO ALEGRE, Araujo Viana (BR)
27th June 2020 - SAO PAULO, Tom Brasil (BR)
---------------------------------------------------------

JETHRO TULL PERFORMED by IAN ANDERSON 2020
10th July 2020 - NUITS ST GEORGES, Parc du Château des Domaines A.B (FR)
12th July 2020 - ALBI,
Pause Guitare Festival (FR)
18th July 2020 – SCHWERIN, Freilichtbühne (DE)
19th July 2020 - DINSLAKEN, Burgtheater Dinslaken (DE)
23rd July 2020 - LEIPZIG, Parkbühne (DE)
24th July 2020 – DRESDEN, Junge Garde (DE)

8th Aug 2020 - SALZGITTER-SALDER, Schloss Salder (DE)
12th Aug 2020 - PORTA FERRADA, Espai Port (ES)
14th Aug 2020 - BARCELONA, Norwegian Jade Ship (ES
)
23rd Aug 2020 – MÖNCHENGLADBACH, S.Musik Schloss Rheydt (DE)
28th Aug 2020 - ARBON,
Summerdays Festival (CH)
29th Aug 2020 - SPIEZ, Seaside Festival (CH)
10th Sept 2020 - THESSALONIKI, Moni Lazariston (GR)
12th Sept 2020 - PATRAS, Roman Odeon (GR)

JETHRO TULL THE PROG YEARS 2020
30th Sept 2020 – AYLESBURY, The Waterside (UK
)

1st Oct 2020 – LEICESTER, De Montfort Hall (UK
)
3rd Oct 2020 – BLACKBURN, King George’s Hall (UK
)
4th Oct 2020 – PERTH, Concert Hall (UK
)
5th Oct 2020 – GLASGOW, Pavilion Theatre (UK
)
6th Oct 2020 - STOKE-ON-TRENT, The Victoria Hall (UK
)
8th Oct 2020 – LONDON, O2 Shepherd’s Bush Empire (UK
)
9th Oct 2020 – BRIGHTON, Dome (UK
)
10th Oct 2020 – POOLE, Lighthouse (UK
)
12th Oct 2020 – READING, Hexagon (UK
)
13th Oct 2020 – BATH, The Forum (UK
)
24th October 2020 - AALBORG, Skraaen (DK)
25th October 2020 - COPENHAGEN, Opera House (DK)

9th Nov 2020 - MANNHEIM, Mozartsaal (DE)
10th Nov 2020 - LUDWIGSBURG, Forum Ldwgsbg, Theatersaal (DE)
11th Nov 2020 - MÜNCHEN, Circus Krone (DE)
16th Nov 2020 – OSTRAVA, Gong (CZ)
17th Nov 2020 – BRNO, Vodovo Sports Hall (CZ)
18th Nov 2020 – PRAGUE, Congress Centre (CZ)
26th Nov 2020 - LUGANO, Palazzo dei Congressi (CH)
------------------------------------------------------------------

Per le ultimissime news consulta il sito www.iananderson.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -       PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!      -        PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!        -         PROSSIMAMENTE!!!

SETTEMBRE 2020:"U.K. JETHRO TULL  TOUR"!!!
- SEMPRE IN EVIDENZA -

JETHRO TULL'S
IAN ANDERSON
THE PROG YEARS
UK TOUR 2020!!!
-------------------------------------------
30th Sept 2020 – AYLESBURY, The Waterside (UK)
1st Oct 2020 – LEICESTER, De Montfort Hall (UK)
3rd Oct 2020 – BLACKBURN, King George’s Hall (UK)
4th Oct 2020 – PERTH, Concert Hall (UK)
5th Oct 2020 – GLASGOW, Pavilion Theatre (UK)
6th Oct 2020 - STOKE-ON-TRENT, The Victoria Hall (UK)
8th Oct 2020 – LONDON, O2 Shepherd’s Bush Empire (UK)
9th Oct 2020 – BRIGHTON, Dome (UK)
10th Oct 2020 – POOLE, Lighthouse (UK)
12th Oct 2020 – READING, Hexagon (UK)
13th Oct 2020 – BATH, The Forum (UK)

-------------------------------------------
-------------------------------------------

Per le ultimissime news consulta il sito www.iananderson.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -       SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!

IL LIBRO...RACCONTATO CON LE IMMAGINI:
"THE BALLAD OF JETHRO TULL"!!!
- SEMPRE IN EVIDENZA -

JETHRO TULL: "THE BALLAD OF JETHRO TULL"

Ian Anderson annuncia "The Ballad of Jethro Tull", il primo libro ufficiale dei Jethro Tull, una storia illustrata e orale della band. Per la prima volta in assoluto, Ian Anderson insieme ai membri passati e presenti di Jethro Tull, raccontano la storia di una carriera musicale unica e straordinaria.
La prima storia ufficiale, illustrata, orale delle leggende del prog rock Jethro Tull, The Ballad of Jethro Tull è illustrata dappertutto con fotografie e memorabilia personali, mai visti prima. La storia dei Tull è raccontata da Ian Anderson, dai membri della band passati e presenti e dalle persone che li hanno aiutati a diventare una delle band di maggior successo nella storia del rock.
Ogni copia include un disco in vinile 7 "de" La ballata dei Jethro Tull ", una parola parlata scritta appositamente per raccontare la storia dei Tull eseguita da Ian sul classico supporto di Tull, oltre a una registrazione di Ian che legge "Marmion " con un nuovo supporto musicale originale. Viene fornito anche come download e le registrazioni sono disponibili solo con questo libro.

SIGNATURE EDITION (EDIZIONE LIMITATA FIRMATA!!!)
Limitato a 500 copie numerate, ogni libro è firmato da Ian Anderson, include stampe artistiche originali dell'artista di copertina Peter Klucik e viene fornito in una scatola a conchiglia fatta a mano.
Registrati ora su jethrotullbook.com per gli aggiornamenti, la possibilità di avere il tuo nome stampato nel libro e uno sconto earlybird quando il libro sarà in vendita.

Ora è già disponibile per il preordine!

-------------------------------------------------------------------
Per maggiori info clicca su: www.iananderson.com
-------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -       SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!

JETHRO TULL:"STORMWATCH" 40TH ANN.RY 10 EDITION!!!
- SEMPRE IN EVIDENZA -

JETHRO TULL – STORMWATCH 40TH ANNIVERSARY
FORCE 10 EDITION 2019 - Box Set 4CD + 2DVD
Per celebrare il 40° anniversario dei Jethro Tull, un'edizione deluxe con copertina a libro in formato 4cd / 2dvd di Stormwatch. Il Box comprende:
- L'album originale e le relative registrazioni remixate in stereo e 5.1 di Steven Wilson
- Un concerto completo dei Paesi Bassi registrato nel marzo 1980
- L'album originale e 13 registrazioni associate mixate a 5.1 DTS e AC3 Dolby Digital
- Un trasferimento flat del mix originale del 1979 allo stereo LPCM 96/24
- 15 registrazioni associate mixate allo stereo LPCM 96/24 e cinque mix originali allo stereo LPCM 96/24
- Un libro pieno di una vasta storia dell'album, annotazioni traccia per traccia di Ian Anderson e Dee Palmer, fotografie rare e altro.


Stormwatch fu pubblicato nel settembre 1979 e completò una trilogia folk-rock che la band iniziò con Songs from the Wood nel 1977 e continuò l'anno successivo con Heavy Horses. Fu l'ultimo album a presentare la classica formazione di fine anni '70 dei Jethro, che comprendeva Ian Anderson, Martin Barre, John Glascock, John Evan, David (ora Dee) Palmer e Barriemore Barlow.
Le sessioni di registrazione per Stormwatch si protrassero dall'agosto 1978 al luglio 1979 quando i temi ecologici e marittimi dell'album si concentrarono lentamente su brani come "North Sea Oil" e "Flying Dutchman". La band registrò diversi brani che erano stati lasciati fuori dall'album perché non si adattavano al tema. Molti di questi possono essere trovati sul secondo disco di questo set tra cui "Man Of God", "Crossword", "Kelpie" e "The Lyricon Blues". Oltre a questi outtakes, il disco presenta anche le prime versioni dell'album tracce "Dark Ages" e "Dun Ringill".

STORMWATCH 40th ANNIVERSARY FORCE 10 EDITION 2019 include anche una registrazione inedita del concerto di Jethro Tull a Congreßgebouw in Olanda il 16 marzo 1980. L'esibizione di carriera ha mescolato nuove tracce di Stormwatch ("Something's On The Move", "Home" e " Elegy") con successi più vecchi, come "Locomotive Breath", " Aqualung", "Thick As A Brick" e "Minstrel In The Gallery". Il Box si conclude con due DVD solo audio che presentano vari mix dell'album originale insieme alle registrazioni associate presenti in questo set.
Stormwatch segnò la fine di un'era per i Jethro Tull. A causa del peggioramento delle condizioni di salute, il bassista John Glascock perse la maggior parte delle sessioni dell'album e appare quindi solo in tre delle sue canzoni ("Flying Dutchman", "Orion" ed "Elegy"). Tragicamente, Glascock morì poco dopo l'uscita dell'album . La formazione cambiò ancora di più dopo il tour per promuovere l'album quando Barlow, Evan e Palmer lasciarono a loro volta la band.
-------------------------------------------------------------------
Per maggiori info clicca su: www.iananderson.com
-------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Martin Barre NEWS

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

MARTIN BARRE BAND TOUR DATES 2020!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

In attesa del tour in Sud America il prossimo mese, Martin Barre sarà affiancato dagli ospiti speciali Dee Palmer (Jethro Tull) e Adam Wakeman, tastierista dei Black Sabbath e Ozzy Osbourne. Da aprile Martin continuerà il tour 2020 con la sua band attraverso l'America ed il Canada aggiungendo nuove date al “Classic Jethro Tull Show” che prevede in formazione la presenza di Clive Bunker e Dee Palmer come “special guests”!!

MARTIN BARRE
TOUR DATES 2020
------------------------------------------------------

MARTIN BARRE - guitars
GEORGE LINDSAY - drums

ALAN THOMSON - bass
DAN CRISP - vocals

--------------------------------------
www.martinbarre.com
--------------------------------------

---------------------------------------------------------------------
EVENTI CONFERMATI AL 29 Febbraio 2020

CELEBRATES 50 YEARS OF JETHRO TULL (Brazil)
with
DEE PALMER & ADAM WAKEMAN
05 Mar 2020 - SAO PAULO, Espaço das Américas (BRA)
06 Mar 2020 - CURITIBA, Tork N Roll (BRA)
08 Mar 2020 - RIO DE JANEIRO, Vivo Rio (BRA)
10 March 2020 - BELO HORIZONTE, Sesc Palladium (BRA)
12 March 2020 - BUENOS AIRES, Teatro Coliseo (ARG)
14 March 2020 - RANCAGUA, Casino Monticello (CHILE)
15 March 2020 - CONCEPCIÓN, Teatro Universidad de Concepción (CHI)
17 March 2020 - LIMA, Auditorio Santa Ursula (PERU)
20 March 2020 - MEXICO CITY, Auditorio Blackberry (MEX)
21 March 2020 - GUADALAJARA, C3 Stage (MEX)

MARTIN BARRE BAND (U.S.A.)
1-8 Apr 2020 - MIAMI, On The Blue Cruise FL (USA)
9 Apr 2020 - LARGO, Central Park Performing Arts Center, FL (USA)
10 Apr 2020 - BOCA RATON, The Funky Biscuit FL (USA)
11 Apr 2020 - BOCA RATON, The Funky Biscuit FL (USA)

13 Apr 2020 - ATLANTA - Smiths Old Bar, GA (USA)
14 Apr 2020 - NASHVILLE, Nashville City Winery, TN (USA)

PERFORMS CLASSIC JETHRO TULL (U.S.A.)
with CLIVE BUNKER & DEE PALMER
16 Apr 2020 - SAN ANTONIO, Sam's Burger Joint Music Hall, TX (USA)

17 Apr 2020 - ARLINGTON, Arlington Music Hall, TX (USA)
18 Apr 2020 - THE WOODLANDS, Dosey Doe Music Hall, TX (USA)

20 April 2020 -  TUCSON, The Rialto Theatre, AZ (USA)
21 Apr 2020 - PHOENIX, [MIM] Music Theater, AZ (USA)
23 Apr 2020 – PORTLAND, Aladdin Theater, OR (USA)
24 April 2020 - EVERETT, Historic Everett Theater, WA (USA)

MARTIN BARRE - A NIGHT OF ACOUSTIC DELIGHTS
26 Apr 2020 - NEW WESTMINSTER, Anvil Theater, BC (USA)

PERFORMS CLASSIC JETHRO TULL (U.S.A.)
with CLIVE BUNKER & DEE PALMER
27 Apr 2020 - VERNON, Vernon District Perf. Arts Centre, BC (USA)
29 Apr 2020 - VICTORIA, Alix Goolden Hall, BC (USA)
30 Apr 2020 - CAMPBELL RIVER, Tidemark Theater, BC (USA)

3 May 2020 – VANCOUVER, Rickshaw Theater, BC (USA)

20 June 2020 - ROCKY MOUNT, Harvester Performance Hall, VA (USA)
21 June 2020 - GREENSBURG, The Palace Theater,  PA (USA)
24 June 2020 - ATLANTIC CITY, Atlantic City Boardwalk, NJ (USA)
26 June 2020 - SOMERS POINT, Somers Point, NJ (USA)
27 June 2020 – ANNAPOLIS, Rams Head, MD (USA)
----------------------------------------------------------------

PERFORMS CLASSIC JETHRO TULL (U.S.A.)
with CLIVE BUNKER & DEE PALMER
15 Sept 2020 - ONTARIO, Uxbridge Music Hall, CANADA
16 Sept 2020 - ONTARIO, Uxbridge Music Hall, CANADA

17 Sept 2020 - BUFFALO, The Tralf Music Hall, NY (USA)
18 Sept 2020 - HUDSON FALLS, The Strand Theater NY (USA)

20 Sept 2020 - ROCKVILLE CENTRE, Madison Theatre, NY (USA)
23 Sept 2020 - RIDGEFIELD, Ridgefield Playhouse CT (USA)
24 Sept 2020 - DERRY, Tupelo Hall NH (USA)
25 Sept 2020 - SELLERSVILLE, Sellersville Theater PA (USA)
26 Sept 2020 - SELLERSVILLE, Sellersville Theater PA (USA)

MARTIN BARRE - A NIGHT OF ACOUSTIC DELIGHTS
30 Sept 2020 – CINCINNATI, Memorial Hall, OH (USA)

PERFORMS CLASSIC JETHRO TULL (U.S.A.)
with CLIVE BUNKER & DEE PALMER
01 Oct 2020 – EDWARDSVILLE, Wildey Theatre, IL (USA)
02 Oct 2020 – EDWARDSVILLE, Wildey Theatre, IL (USA)
08 Oct 2020 - SAINT CHARLES, Arcada Theater IL (USA)
09 Oct 2020 - DES MOINES - Hoyt Sherman Place, IA (USA)

10 Oct 2020 - PEORIA, Scottish Rite Theatre, IL (USA)

11 Oct 2020 - THREE OAKS, The Acorn [4 P.M.] MI (USA)

11 Oct 2020 - THREE OAKS, The Acorn [7 P.M.] MI (USA)
29 Oct 2020 - OAKVILLE, Oakville Centre, ONTARIO (CAN)

30 Oct 2020 - OAKVILLE, Oakville Centre, ONTARIO (CAN)

31 Oct 2020 - GRAVENHURST, Peters Players, ONTARIO (CAN)

----------------------------------------------------------

Per le ultimissime news consulta il sito www.martinbarre.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

MARTIN BARRE TOUR IN AMERICA LATINA!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

MARTIN BARRE BAND
LATIN AMERICAN TOUR MARCH 2020
Special Guests
DEE PALMER & ADAM WAKEMAN
CELEBRATES 50 YEARS OF
JETHRO TULL
----------------------------------
05 Mar 2020 - SAO PAULO, Espaço das Américas (BRA)
06 Mar 2020 - CURITIBA, Tork N Roll (BRA)
08 Mar 2020 - RIO DE JANEIRO, Vivo Rio (BRA)
10 March 2020 - BELO HORIZONTE, Sesc Palladium (BRA)
12 March 2020 - BUENOS AIRES, Teatro Coliseo (ARG)
14 March 2020 - RANCAGUA, Casino Monticello (CHILE)
15 March 2020 - CONCEPCIÓN, Teatro Universidad de Concepción (CHI)
17 March 2020 - LIMA, Auditorio Santa Ursula (PERU)
20 March 2020 - MEXICO CITY, Auditorio Blackberry (MEX)
21 March 2020 - GUADALAJARA, C3 Stage (MEX)

----------------------------------
 

Per le ultimissime news consulta il sito www.iananderson.com
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

MARTIN BARRE IN CROCERA CON LA "ON THE BLUE CRUISE"!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

ON THE BLUE CRUISE
DAL 1 AL 8 APRILE 2020
"SAILING from MIAMI
to ST MAARTEN, ST THOMAS, etc"

MARTIN BARRE & BAND, ALAN PARSON
ART GARFUNKEL, GLENN HUGHES, etc...
------------------------------
INFO: onthebluecruise.com
Prezzo del biglietto a partire da € 1.100 dollari

------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -       SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!      -        SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!        -         SEMPRE IN EVIDENZA!!!

MARTIN BARRE NUOVO ALBUM:"MLB"!!!
- SEMPRE IN EVIDENZA -

MARTIN BARRE doppio CD
"MLB Celebrates
50 YEARS OF JETHRO TULL"

L'ultima fatica di Martin, registrata nel 2019.

Questo doppio CD in realtà era disponibile esclusivamente durante i concerti di Martin "Celebration of 50 years of Jethro Tull". Il tour e l'album sono stati istituiti per celebrare il 50° anniversario della musica di Martin e la sua carriera con i Tull ed ora anche come artista solista.
Tutti i brani sono stati ri-registrati ed alcuni completamente riorganizzati per dare un "take" completamente fresco e rinvigorito a tutti questi classici.
Disc One è il M.B. Band "live" in studio, e Disc Two presenta le canzoni acustiche dei Tull con un approccio completamente nuovo.

Il CD non riflette solo l'attuale programma del tour, ma riassume unicamente 50 anni di musica sulla strada e in studio.

------------------------------------------------
www.martinbarre.com
------------------------------------------------

Disc A – LIVE AT FACTORY UNDERGROUND
1. My Sunday Feeling
2. For a Thousand Mothers
3. Hymn43
4. Love Story
5. Sealion
6. Song for Jeffrey
7. Back to the Family
8. Nothing to Say
9. Hunting Girl
10. Teacher
11. Steel Monkey
12. Nothing is Easy
13. New Day Yesterday

 

Disc B – STUDIO TRACKS
1. Wond’ring Aloud
2. Someday the Sun Won’t Shine
3. Life is a Long Song
4. Cheap day Return
5. Under Wraps
6. One White Duck
7. Still Loving you Tonight
8. The Waking Edge
9. Home
10. Locomotive Breath
11. Slow Marching Band

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROG ROCK & dintorni

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

IAN ANDERSON:"INTERVISTA SU CLASSIC ROCK N.272"!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

CLASSIC ROCK N.272 - U.K.
IN EDICOLA dal 2 Febbraio 2020!!!

Le stelle di copertina di questo numero sono The Black Crowes.
I fratelli Robinson hanno detto più volte che una reunion non sarebbe mai accaduta. Ma ora, dopo anni di aspre faide e un'intensa rivalità tra fratelli, i Crowes sono pronti a volare di nuovo. Chris e Rich parlano in esclusiva a Classic Rock. Altre caratteristiche includono...

- Neil Peart. Ricordiamo il batterista dei Rush, tragicamente scomparso il mese scorso.

- Ian Anderson. Potrebbe essere diventato un chitarrista blues medio, invece è diventato il miglior suonatore di flauto con una gamba sola del mondo, e per più di 50 anni ha portato la sua band Jethro Tull al plauso della critica e all'enorme successo commerciale. Ian racconta la sua storia nella Classic Rock Interview.

- Tra le tante star della scena blues della metà degli anni '60, Peter Green ha superato tutti. Nelle interviste con John Mayall, Mike Vernon, ex compagno di band e lo stesso Green, raccontiamo la storia di come sono nati i Fleetwood Mac.
- Aerosmith – Nel 1977 erano alti sul successo. Ma quando iniziarono a lavorare sull'album Draw The Line, i farmaci e le disfunzioni li mandarono in un tailspin che avrebbe preso loro un decennio per uscire.
- Monsters Of Rock – vi portiamo alcuni punti salienti fotografici esclusivi da un nuovo libro sul Donington Park bash, che per 16anni ha ospitato le band rock e metal più calde del momento.

- La scena degli skinhead fu abbandonata da alcuni come un culto violento, ma la scena originale degli skinhead stabilì il reggae, ispirato punk e 2 Tone, e anche influenzato l'hard rock e l'heavy metal.

Tutto questo più le nostre caratteristiche regolari, tra cui The Cadillac Three, Ozzy Osbourne, Tim Wheeler, Biff Byford, Marcus King e altro ancora, oltre alla più grande sezione recensioni rock del pianeta, e un album di download digitale campionatore gratuita Earache Records tra cui tracce di Those Damn Crows, Rival Sons, Blackberry Smoke, Clutch, Glorious Sons e altro ancora...

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

PROG ITALIA N.28 IN EDICOLA DAL 21 GENNAIO 2020!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

PROG ITALIA N.28 - a cura di Guido Bellachioma
IN EDICOLA daL 21 GENNAIO 2020!!!
Il numero di gennaio per chi cura una rivista è un po’ speciale… perché sembra sempre il primo, perché dona la sensazione del continuo inizio, perché esprime un po’ la magia di una rivista che nasce pensando di durare solo pochi numeri, visti i tempi oscuri dell’editoria. Invece, grazie a chi ancora ama profondamente la musica e non ha paura delle contaminazioni, il 21 di questo mese uscirà il numero 28 di Prog Italia… gennaio 2016, 2017, 2018, 2019, 2020. Nonostante qualche “menagramo” ci siamo ancora e al domani pensiamo con allegria (rimanendo alla musica perché il panorama intorno è davvero sconfortante). Grazie!”

Nel sommario del numero 28: Speciale batteria/Anni 70 – David Sylvian – feat. Esserelà – Nucleus – Officina F.lli Seravalle – Rocco Zifarelli – Maestri della Composizione: Rock progressivo, prima parte – Camel – Peter Baumann – IQ – Flying Colors – Marillion – Pink Floyd/The Later Years – Arturo Stalteri – Fruup – No Man – Gli Scatti della mia vita/Lino Vairetti – Lo Zoo di Berlino – Recovered: Album Storici “Ripensati”/Rare Earth: Get Ready (1969) di Giampiero Wallnofer.

Guido Bellachioma, gennaio 2020
------------------------------------------------------
GLI ARRETRATI DI PROG ITALIA MAGAZINE!!!
Vi ricordiamo che è possibile acquistare gli arretrati presso la propria edicola di fiducia, oppure online sul sito della casa distributrice, la SPREA
Non tutti i numeri sono disponibili ma potrete controllare l’effettiva disponibilità sulla pagina di vendita.

La rivista è disponibile anche in versione digitale.
-------------------------------------------------------------
www.progressivamente.com
-------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

È MORTO LYLE MAYS, STORICO TASTIERISTA DI
PAT METHENY!!! - news del 29 Febbraio 2020 -

La notizia arriva dal sito ufficiale del chitarrista: Mays aveva 66 anni ed era malato da tempo.
Lunedì 10 febbraio è morto Lyle Mays, tastierista e membro storico del Pat Metheny Group. Aveva 66 anni. La notizia arriva direttamente dal sito ufficiale di Pat Metheny, con cui Mays collaborava (anche come arrangiatore e compositore) dai primi anni ’70. Ecco il messaggio pubblicato sul sito del chitarrista: “È con grande tristezza che annunciamo la scomparsa del nostro amico e fratello Lyle Mays. Se n’è andato a Los Angeles dopo una lunga battaglia con una malattia, circondato dall’affetto dei suoi cari”.
Lyle era uno dei musicisti più incredibili che abbia mai conosciuto”, ha scritto Metheny. “In più di 30 anni, ogni momento che abbiamo condiviso è stato speciale. Quando abbiamo suonato insieme per la prima volta avevamo già un legame speciale. La sua grande intelligenza e saggezza musicale definivano la sua personalità in ogni modo possibile. Mi mancherà con tutto il cuore

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

PROG EXHIBITION TOUR 2020!!!
IL FESTIVAL DELLA MUSICA IMMAGNIFICA
- news del 29 Febbraio 2020 -

------------------------------------
ROMA Auditorium Parco della musica Sala Sinopoli
Domenica 1 marzo 2020
LE ORME con DAVID CROSS e DAVID JACKSON

BAROCK PROJECT – AEROSTATION

------------------------------------
ROMA Auditorium Parco della musica Sala Sinopoli
Lunedì 2 marzo 2020
CARAVAN – OAK

PAOLO SENTINELLI

(Omaggio a Francesco Di Giacomo)
------------------------------------
FIRENZE Tuscany Hall
Martedì 3 marzo 2020
CARAVAN
LE ORME con DAVID CROSS e DAVID JACKSON

------------------------------------
MILANO Eco Teatro
Mercoledì 4 marzo 2020
LE ORME con DAVID CROSS e DAVID JACKSON

------------------------------------
BOLOGNA Teatro Celebrazioni
Giovedì 5 marzo 2020
CARAVAN – BAROCK PROJECT - AEROSTATION

------------------------------------

-------------------------------------------------------------
Prevendita su Ticket One
D&D Concerti website - VentiDieci website
www.progressivamente.com
-------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

INTERVALLO PROG@VERUNO CONTEST 2020!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

(INTERVALLO...PROG)@VERUNOCONTEST 2020
Come da qualche anno a questa parte, si rinnova anche per il 2020 la collaborazione tra il 2Days Prog +1 di Veruno e (Intervallo...Prog). L’(Intervallo...Prog)@Veruno 2020 CONTEST è un concorso musicale dedicato alle band progressive esordienti alle quali viene offerta l’opportunità di esibirsi durante il Festival Prog più importante d'Italia. La band selezionata infatti suonerà domenica 6 settembre 2020 durante il mee&greet bands presso il FORUM19 di Veruno.
L’iscrizione al contest è gratuita e basta inviare all’indirizzo contest@intervalloprog.com, entro e non oltre le ore 19:00 del 8 marzo 2020, una breve descrizione della band, due brani musicali originali o il link dove poterli ascoltare e i propri contatti. La selezione avverrà tramite il giudizio della redazione di (Intervallo...Prog) sul materiale inviato e il voto degli ascoltatori attraverso il web. Un’opportunità proprio da non perdere!


-------------------------------------------------------------
(INTERVALLO...PROG)@VERUNO 2020 CONTEST
Yet again, (Intervallo…Prog) has launched its initiative to bring a new and upcoming band to Veruno. If you or someone you know has a band which would like the opportunity to play at the Festival (in FORUM19 before the other bands kick off on the main stage) then why not join this competition. There is no entrance fee and all you have to do is send a brief description of the band, two original tracks (or a link to where they can be listened to) and the contact details of one band member to contest@intervalloprog.com by and no later than 19.00 (CET), 8th March.

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

BANCO TOUR ANCORA DUE APPUNTAMENTI!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

B.M.S.
BANCO DEL MUTUO SOCCORSO

Special Guest: GIANNI NOCENZI
------------------------------------------------
PREVENDITA www.ticketone.it
www.bancodelmutuosoccorso.it
------------------------------------------------

TRANSIBERIANA...ED IL VIAGGIO CONTINUA!!!
Continua in tour il Banco del Mutuo Soccorso, band simbolo del prog rock italiano, dopo l'uscita del nuovo album "Transiberiana" e dopo l'anteprima live del 2 settembre  scorso al Teatro Romano di Verona. Il pubblico avrà modo di ascoltare i brani che compongono il nuovo lavoro, riflesso di tutta la carriera del Banco e di ciò che la band è al giorno d’oggi, l'altra faccia di una storia che continua e che fa proprio il tempo nuovo. Per l'occasione vedremo tornare ad esibirsi insieme al gruppo Gianni Nocenzi, membro originario del Banco, che abbandonò la formazione nel 1985. Ecco le date:

Venerdì 27 Marzo 2020 - AVEZZANO (Teatro dei Marsi)
Martedì 31 Marzo 2020 - BOLOGNA (Teatro Duse)


Vittorio Nocenzi e compagni suoneranno dal vivo il nuovo album "Transiberiana" ma ovviamente anche i cavalli di battaglia del Banco.
I biglietti sono disponibili su TicketOne.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

SU VINILE N.24/2020 INTERVISTA A LINO VAIRETTI!!!
- news del 29 Febbraio 2020 -

INTERVISTA A LINO VAIRETTI
Su «Vinile n.24» ora in edicola, l’intervista di Susanna Schimperna a Lino Vairetti.
Tante pagine di ricordi, pensieri, aneddoti, riflessioni. E foto splendide.

----------------------------
BY SUSANNA SCHIMPERNA – 21 Febbraio 2020
L’intervista esclusiva a Lino Vairetti su musica, formazione e arte.

Il 26 ottobre scorso, Lino Vairetti – musicista, cantante, scultore, fotografo – ha compiuto 70 anni; nel 2020, cade il cinquantennale della sua storica,leggendaria formazione Osanna. Nemmeno per un attimo ha pensato di non festeggiare, e l’ha fatto con iniziative pubbliche che hanno coinvolto tutta Napoli e tutti i suoi fan. Per il compleanno, grande happening il 30 ottobre a Forcella, il quartiere in cui è nato. In un ex cinema, ora diventato centro sociale,Vairetti per l’occasione ha fatto stampare 250 copie numerate di un album venduto al prezzo popolare di 10 euro, e il ricavato è servito ad acquistare oggetti necessari alla struttura. Per il mezzo secolo degli Osanna, un nuovo disco, IL DIEDRO DEL MEDITERRANEO, naturalmente in vinile. In uscita, infine, un docufilm di Deborah Farina tutto dedicato a lui (non se ne conosce ancora il titolo, ma il sottotitolo sì, L’uomo del prog) e un libro...(continua su Vinile n.24/2020)

--------------------------------------------------------------
INFO BAND:
Tel. +39 06 39725530 - www.musicshow.it
linovairetti@osanna.it -
www.osanna.it
--------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -       ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!      -        ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!        -         ULTIMORA!!!

GIANNI LEONE:"INTERVISTA SU CLASSIC ROCK ITALIA N.88"
News del 29 Febbraio 2020 -

Antonio Bacciocchi FB
Nel nuovo numero di CLASSIC ROCK (Classic Rock Italia) intervisto GIANNI LEONE (Balletto di Bronzo, LeoNero e tanto altro) uno che nel 76/77 girava tra il CBGB'S a New York e Sex a Londra vedendo i Sex Pistols in concerto, suonando con membri di New York Dolls e vivendo al Chelsea Hotel.
Recensisco gli album di Kruangbin & Leon Brides, Guignol B.M.C. Big Mountain Countyy, The Garden e i libri "Parole intonate" di Franco Capacchione, "Something" di Donato Zoppo, "Time is tight" di Booker T Jones. E poi trovate un sacco di altre cose interessantissime...!

CLASSIC ROCK nasce in Inghilterra nel 1988 dalla casa editrice Future Media, della quale Sprea Editori è partner per l'Italia. Classic Rock è il marchio del rock'n roll ad alto voltaggio che da dietro la scena porta notizie, punti di vista, le interviste più esclusive con i grandi nomi del rock del passato, del presente e del futuro. Pubblica aggiornamenti sulle date dei tour, retrospettive, i nuovi arrivi pù scottanti, tutti i gossip del backstage e la più grande sezione di riviste rock del pianeta.
-------------------------------------------------
Il BALLETTO DI BRONZO di Gianni Leone, che sarà in concerto al Club il Giardino di Lugagnano di Sona (VR) il prossimo 21 Marzo con inizio concerto alle 21,30, è stato uno dei primi gruppi di rock Progressive italiani. Fu attivo dall’inizio del 1970 al settembre del 1973 e, seppure in così breve tempo, lasciò un’impronta indelebile. Il loro “YS” è tuttora ricercato e collezionato in tutto il mondo e considerato da autorevoli critici musicali come un capolavoro assoluto, per alcuni il miglior album di rock Progressive di tutti i tempi. Dark? Metal? Psichedelia? Glamour? Progressive? Elettronica? Hard Rock? Il Balletto di Bronzo è tutto questo.
Gianni Leone - unico membro della formazione originale, riformò il gruppo nel 1995. Da allora intorno a lui si sono avvicendati diversi bassisti e batteristi.
La formazione attuale è composta da Gianni Leone - voce e tastiere, Riccardo Spilli - batteria, Ivano Salvatori - basso ed è considerata la migliore fra tutte.
Gianni Leone rappresenta in toto l’artista “puro”: geniale, perfezionista, libero, indipendente, anticonformista, critico, ironico, sferzante, inconfondibile. La sua essenziale singolarità ed unicità come musicista e compositore è immediatamente riconoscibile e diffusamente riconosciuta. Uno dei massimi talenti tastieristici, dotato di una voce in grado di scuotere qualsiasi ascoltatore, toccando profonde corde dell’anima.
Il Balletto di Bronzo dal vivo ha la sua migliore e massima resa: virtuosismo, energia e aggressività ai massimi livelli.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------